Come piantare il peperoncino in vaso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non molti sono a conoscenza del fatto che, le piante aromatiche, possono essere coltivate anche in vaso, direttamente sui vostri balconi, poiché necessitano di poco spazio e di poche cure. Il peperoncino, per esempio, oltre ad avere il compito di impreziosire le pietanze, è anche una bella piantina decorativa. Il periodo ideale per piantare i semi di peperoncino è quello che va da marzo a maggio, ovvero quando la temperatura minima non scende mai al di sotto dei 15°C. Ad ogni modo, nei passaggi successivi di questa guida, vi spiegherò come bisogna procedere per piantare il peperoncino in vaso, affinché possa crescere sano e rigoglioso.

26

Occorrente

  • semi di peperoncino
  • un vaso alto almeno 20 cm
  • un sacco di terriccio universale
36

Innanzitutto, la prima operazione da compiere, sarà sicuramente quella di recarvi presso un vivaio ben fornito e scegliere, consultandovi eventualmente con il personale, la varietà di semi più adatta alle caratteristiche del vostro balcone e delle cure che potrete dare alla pianta. Inoltre, sarà necessario acquistare un sacchetto di terriccio universale morbido e di grana fine, ed un vasetto di plastica o di terracotta che abbia un'altezza di almeno 20 cm. Vediamo meglio come bisogna procedere. Coprite il pavimento del balcone con della carta di giornale, in maniera tale da evitare un eventuale spargimento di terra, quindi riempite il vaso per almeno 15 cm con il terriccio fresco.

46

Per agevolare la crescita dei semi, dovrete inumidire il terriccio con dell'acqua. Successivamente, prendete pochi semini, non troppi per vaso, e versateli sul terriccio bagnato, dopodiché prendete dell'altra terra e versatene un leggero strato sui semi, facendo però molta attenzione a non sotterrarli completamente. Dopo aver fatto ciò, prendete dell'acqua e versatela sui semi appena piantati, avendo cura di non farli sprofondare nel terriccio. Per questo scopo, potrete utilizzare uno spruzzino, che vi consentirà di bagnare la terra senza eccedere. A questo punto, quello che dovrete fare, sarà innaffiare spesso il terriccio, cercando però di evitare i ristagni di acqua, che provocherebbero l'insorgenza di funghi.

Continua la lettura
56

I vasi andranno posizionati in un posto soleggiato o comunque caldo, poiché più bassa sarà la temperatura, più tempo sarà necessario per la germinazione. La temperatura ideale per la crescita di questa pianta, si aggira tra i 20°C e i 30°C. In condizioni ottimali, la germinazione avverrà in 3 o 4 settimane al massimo, a seconda della specie di pianta che avrete scelto. Infine, dovrete attendere pazientemente che crescano le prime foglioline, che daranno inizio alla fotosintesi clorofilliana. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare una magnolia

La magnolia è una bellissima pianta che produce dei fiori rosa e un profumo delizioso. Molto comune in varie zone dell'Italia, la magnolia, è una pianta che non richiede molta attenzione per crescere e diventare sana e forte. In questa guida vi darò...
Giardinaggio

Come piantare un albero partendo dal seme

Piantare e coltivare gli alberi da seme può essere una delle attività di giardinaggio più gratificanti, anche se i semi di un albero spesso richiedono un po' più di preparazione in più rispetto a quelli dei fiori e delle piante più comuni. Nella...
Giardinaggio

Come piantare un seme di avocado

L'avocado è un frutto tropicale dal gusto particolare, utilizzato spesso in molte pietanze. Usato soprattutto nelle preparazione di insalate e negli antipasti, l'avocado si può consumare da solo o utilizzare per dare vita a deliziose salse come il guacamole....
Giardinaggio

Come coltivare pomodori in giardino o sul balcone di casa

Nel settore dell'agricoltura pesticidi ed ormoni artificiali sono molto diffusi. Se volete essere tranquilli di ciò che mangiate, potete unire alla spesa biologica una vostra produzione casalinga. Coltivare pomodori per esempio è semplicissimo, non...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Guida ai fiori da piantare in autunno

Nella seguente guida vogliamo far comprendere al meglio quali sono i fiori da piantare durante l'autunno. In questo modo il nostro giardino o balcone diventa veramente affascinante e colorato. La stagione autunnale fa da apertura al freddo inverno. Questo...
Giardinaggio

Come piantare e proteggere la pastinaca

La pastinaca è un ortaggio di origine molto antica, già coltivato in passato e apprezzato per il suo sapore particolarmente dolce. Diffusa e portata in Europa dagli antichi Romani, si caratterizza per essere una pianta biennale appartenente alla famiglia...
Giardinaggio

Come piantare in una fioriera da balcone

I balconi fioriti e ben tenuti rendono più bella ed accogliente la propria casa. Inoltre, costituiscono delle vere e proprie piccole oasi di comfort in cui rilassarsi e respirare il profumo dei fiori. Sono il luogo in cui concedersi una pausa. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.