Come piantare le canne di bambù

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piante di Bambù appartengono alla famiglia delle Poaceae (Graminaceae). Sono originarie dell'Estremo Oriente e furono introdotte in Europa solo nell'Ottocento. La loro principale particolarità è quella di essere una pianta sempreverde, dalla struttura legnosa, capace di vivere fino a 10 anni. Per piantare in casa delle canne di bambù occorre seguire alcuni piccoli accorgimenti e consigli in maniera tale da garantire una serena e lunga vita alla vostra pianta. A tale proposito, nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di capire come procedere per piantare le canne di bambù.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Terreno da giardino di natura calcarea e ricco di humus, Concime da prato,
37

Innanzitutto è bene sapere che le canne di bambù, essendo delle piante sempreverdi, possono donare ai vostri terrazzi un tocco esotico. Per questo motivo è importante sapere prima quelle che sono le specie e le varietà al fine di conoscere l’altezza del bambù, che può variare da pochi centimetri a decine di metri. La particolarità dei bambù è costituita dalla presenza di un lungo fusto, leggero e flessibile con internodi cavi e nodi dalla forma cilindrica molto evidenti, dai quali si dipartono le foglie. Queste ultime possono essere striate o screziate di bianco o giallo e sono molto sottili e lanceolate. Le radici rizomate, invece, crescono facilmente dando origine a diversi tipi di canne di bambù. La messa a dimora di tali piante è consigliabile effettuarla durante i mesi che vanno da maggio a ottobre. Crescono facilmente in ambienti diversi, al sole così come all'ombra, ma necessita di un buon terreno fresco in gradi di conservare un certo grado di umidità tutto l’anno. Per questo scopo può andare bene del terriccio da giardino, anche di natura calcarea, purché ricco di humus. Per i terreni “pesanti” occorre invece aggiungere del compost e del terriccio da piantagione. Una volta che sono stati intagliati i rametti di canna di bambù da piantare, occorre semplicemente interrarli a una certa distanza l'uno dall'altro. Le distanze di piantagione vanno da 30-40 cm per le varietà a piccolo sviluppo e fino a 1,50-2 m per le varietà a grande sviluppo.

47

Per far crescere in salute il vostro bambù occorre innanzitutto sistemare la piante in una zona situata all'ombra, con un elevato grado di umidità e di calore. Una volta che sono state interrate le prime canne di bambù, dovrete avere cura di innaffiarle ripetutamente evitando però di far ristagnare l’acqua nel sottovaso per non di far marcire le radici. Inoltre, durante i mesi invernali occorre ridurre l’apporto di acqua, ma la cosa importante è mantenere un giusto grado di umidità, avendo cura di evitare l’esposizione diretta alla luce del sole. Durante il primo anno di messa a dimora per le piantagioni in piena terra, l’annaffiatura dovrà dunque essere abbondante e regolare (15-20 litri d'acqua ogni 15 giorni). In particolare, in vaso le annaffiature saranno più abbondanti e regolari. Se coltivate le canne di bambù in vaso o fioriere, queste hanno altresì bisogno di una regolare concimazione: l’ideale potrebbe essere rappresentato dall’utilizzo di concime per prato.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Una volta che la pianta avrà raggiunto un fusto bello forte e robusto potete iniziare a potare la vostra pianta: si tratta di una semplice operazione che consiste nel togliere le canne secche e tagliare i rami mal disposti. Così facendo avrete una pianta caratterizzata dai fusti più robusti e permetterà di valorizzare il colore. Durante l'inverno i bambù possono patire il freddo ed il gelo, per questo motivo dovrete avere cura di tagliare le parti più rovinate della pianta in maniera tale da favorire la crescita di nuovo fogliame e nuovi getti che non tarderanno a svilupparsi. Inoltre sarà sempre necessario accertarsi di mantenere il terreno umido e pacciamato con foglie secche, al fine di evitare l’evaporazione dell’acqua del terreno.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mantenere sempre ben umido il terreno ed evitare di far ristagnare l'acqua nel sottovaso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Bambù: 5 tecniche di coltivazione

Il bambù è una pianta orientale, ma presente oggi anche in Europa, ed appartiene alla famiglia delle Poaceae, ovvero un sottogruppo delle Graminaceae. Tra le ...
Giardinaggio

Come coltivare un muro di bambù

Nei giardini di medie dimensioni vengono piantate molto spesso delle siepi. Alcune non richiedono molto spazio e manutenzione, altre invece, in virtù della specie, necessitano ...
Giardinaggio

Come coltivare il bambù nel proprio giardino

Il bambù è una pianta originaria delle zone tropicali e sub-tropicali, soprattutto dell'estremo oriente. È una pianta molto vigorosa e se ne conoscono molteplici ...
Giardinaggio

Bambù: 5 modi per utilizzare le canne

Amiamo il fai da te, decidiamo di usare il bambù, per arredare il nostro giardino per esempio, o fare sedie e tanto altro ancora. Vediamo ...
Giardinaggio

Come curare Il Bambù

Il Bambù è una pianta perenne sempreverde, appartenente alla famiglia della Bambuseae, ed originaria del Continente Asiatico. Esse hanno la possibilità di raggiungere delle altezze ...
Giardinaggio

Come avviare una coltivazione di bambù

Il bambù seppur una pianta tipicamente asiatica, può crescere bene in qualsiasi parte del mondo, e non ha infatti, necessariamente bisogno di un suolo specifico ...
Bricolage

Come realizzare un attaccapanni in bambù

Il bambù è una tipologia di legno dall'aspetto etnico, ma allo stesso tempo raffinato ed elegante, perfetto per realizzare anche a mano dei bellissimi ...
Altri Hobby

Come realizzare un porta vaso con il bambù

Il bambù è una risorsa naturale in rapida crescita, il cui tasso di generazione di biomassa è insuperabile nel regno vegetale. È senza dubbio uno ...
Giardinaggio

Come costruire un gazebo con il bambù

L'arte del fai da te aiuta a liberare la propria creatività, aiuta a creare qualcosa di personale e di originale, ma soprattutto aiuta a ...
Giardinaggio

Come costruire una struttura per i pomodori

Nella cura di qualsiasi orto la struttura riveste un ruolo molto importante, che a seconda delle piante a cui viene adattata, aiuta, facilita e molto ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.