Come piantare le fragole nell'orto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo della primavera è stimolante svolgere degli hobby all'aria aperta. Il giardinaggio, oltre che divertente, da molte soddisfazioni: allontana infatti lo stress, allunga la vita e dona cibo naturale privo di pesticidi. Molti desiderano scoprire come imparare a praticarlo. Si può ad esempio cominciare a piantare delle fragole nell'orto, che oltre ad essere belle e profumate offrono i loro frutti golosi. Sono piante adatte anche ai principianti, dato le semplici e limitate cure che richiedono. La fragola è un frutto amato soprattutto dai bambini, ma anche dagli adulti ed è conosciuto da tutti ovunque. Utilizzata spesso in cucina, si presta benissimo a molte preparazioni come frullati, macedonie e torte, ma gli chef più creativi le utilizzano per piatti innovativi e fantasiosi. Vediamo quindi insieme come piantare le fragole nell'orto.

26

Occorrente

  • fragole
  • terriccio
  • paletta per orto
  • innaffiatoio
  • rastrello
  • foglie o paglia
36

I tipi di fragole

Prima di iniziare a coltivare le fragole, è necessario scegliere tra i due tipi principali: quelle ad unico raccolto, più grandi, o la specie che consente di fare due raccolte durante la stagione, con frutti più piccoli ma numerosi. Una volta deciso cosa piantare nel vostro orto, secondo le vostre necessità scegliete la varietà più adatta a voi, acquistate dal vostro vivaista le piantine, calcolando la quantità necessaria e lasciandovi guidare dalla sua esperienza. A questo punto preparate il terreno. Le fragole sono piante che amano il sole e i terreni ben drenati, quindi andranno posizionate in luoghi ben scelti secondo queste caratteristiche.

46

Il terreno

Lavorate il terreno vangandolo e rastrellandolo per eliminare le erbe infestanti, cospargete con del terriccio per orto, aiutandovi con il rastrello per uniformare il tutto. Esistono in commercio dei compost appositi per piantare le fragole nell'orto che favoriranno un più veloce sviluppo delle piante e dei frutti. Piantate le vostre fragole effettuando delle buche ad una distanza di circa 25 cm tra una e l'altra. Aggiungete terriccio a sufficienza per coprire le radici; esse non devono prendere aria e va innaffiata la base della pianta, senza bagnare foglie e fiori.

Continua la lettura
56

Le foglie secche

Successivamente riscoprite la terra intorno alle piantine di fragole, mettendo sulla superficie del terreno delle foglie secche o paglia, in modo da mantenere le radici fresche e umide: questo consente di diminuire il numero di annaffiature. Il momento migliore per bagnare le piantine è al mattino, il peggiore da mezzogiorno alle sei di sera, soprattutto nel periodo estivo quando il calore è eccessivo. Per proteggere la vostra piantagione dagli uccelli coprite con una rete a zanzariera, piantando dei paletti per tenerla sollevata ed evitare danni alle foglie e fiori.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Innaffiate preferibilmente al mattino e non nelle ore piú calde per non far soffrire la piantina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare le fragole in vaso

Le fragole sono dei frutti molto saporiti, ma spesso in commercio si trovano fragole grosse e con poco sapore di qualità non italiana. Se vogliamo avere delle fragole sempre fresche e genuine possiamo coltivarle in giardino, o in mancanza di questo anche...
Giardinaggio

I migliori ortaggi da coltivare in casa

Avere un orto a casa è un ottimo modo per mangiare in modo sano, avendo sempre a disposizione della frutta o della verdura fresca e sicuramente biologica. Inoltre, consente di risparmiare: acquistare un sacchetto di semi costa decisamente meno che comprare...
Giardinaggio

Orto in autunno: 5 cose da seminare

Chiunque sogna di avere un orto durante tutto l'anno per poter coltivare quello che preferisce in modo tale da non andare incontro a problemi salutari e assumere cibi nutrienti e sicuri. Ottenere un orto è una cosa molto semplice anche se curarlo richiede...
Bricolage

Come creare un orto verticale con i pallet

Siete amanti della frutta e della verdura e vi piacerebbe poter avere un orto in balcone, ma non avete tanto spazio? Niente paura. Vi sorprenderà sapere che potrete facilmente creare il vostro piccolo orto in casa seguendo le indicazioni di questa breve...
Giardinaggio

Come gestire l'orto in maggio

In questo articolo che stiamo per proporre, vogliamo parlare di un argomento del tutto attuale come tempo stagionale e cioè nello specifico, vogliamo capire meglio come fare, per poter gestire al meglio, l’orto in Maggio.  Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Guida alla coltivazione dei frutti rossi

I frutti rossi sono una categoria di alimenti che comprendono un'ampia varietà di frutti. Alcuni di essi sono le fragole, le ciliege e i frutti di bosco come lamponi, ribes, more e mirtilli. La loro elevata quantità di fibre e il loro modesto contenuto...
Giardinaggio

Come fare un orto per bambini

Educare un bambino e stimolarlo continuamente, non è assolutamente facile, soprattutto quando mancano alcune idee per poter coinvolgere i bambini a fare qualche lavoretto stimolante e divertente. I bambini adorano stare all'aria aperta e amano anche...
Giardinaggio

10 consigli per piantare le patate

Coloro che amano il cibo biologico, spesso possiedono o desiderano realizzare un piccolo orto nel proprio giardino, ma anche all'interno di vasi all'interno di una veranda o in un appartamento: in questo modo, infatti, sarà possibile avere sempre a disposizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.