Come piantare un albero di pesco

Difficoltà: media
Come piantare un albero di pesco
16

Introduzione

L'albero di pesco è una pianta proveniente della Cina: lo ha importato in Europa Alessandro Magno, apprezzatore delle sue qualità. Richiede un clima mite proprio come il nostro, inoltre è abbastanza ampio e i suoi rami sono di colore rosso e bruno, mentre le foglie sono strette e frastagliate. Prima della nascita della foglie sbocciano i fiori, che sono bianchi o di un color rosa forte e intenso. Famoso per la sua eleganza e bellezza nei giardini, con una buona coltivazione è anche possibile godere dei suoi meravigliosi frutti: essi maturano alla metà di maggio, ma bisogna tenere presenti alcuni piccoli accorgimenti per raggiungere risultati ottimali ed efficaci. In questa guida vedremo perciò come piantare l'albero di pesco.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • L'innesto
  • Luogo dotato di clima mite
  • Irrigazione abbondante
  • Fertilizzante
Come piantare un albero di pesco
36

Si può coltivare l'albero di pesco in due differenti modi: tramite il seme, o attraverso l'innesto.
Qui consigliamo di evitare il metodo che prevede di piantare il seme, perché si rischia di incorrere in inconvenienti legati alla cattiva qualità del frutto ricevuto. La scelta dell'innesto risulta essere la più vantaggiosa. Dopo un anno dall'innesto si può passare alla vera coltivazione dell'albero: il primo importante accorgimento riguarda il clima, in quanto è fondamentale evitare di esporlo a temperature troppo alte. L'albero di pesco tende infatti a disidratarsi, e ciò potrebbe arrecare dei danni al frutto. Allo stesso modo, ma forse con intensità ancora maggiore, c'è stretto bisogno di evitare le gelate causate dal rigido freddo invernale: il clima mite è quello più indicato.

Come piantare un albero di pesco
ecoideabologna.it
46

Inoltre è bene controllare che il terreno sia ben soffice e permeabile, nonché caratterizzato da un tasso di umidità molto alto. C'è anche bisogno di una frequente irrigazione, particolarmente in estate e nei mesi in cui il frutto sta maturando. C'è poi bisogno di utilizzare dei fertilizzanti a base di sali minerali, che nutrono nel migliore dei modi la pianta stessa. Questa operazione va effettuata alla fine dell'inverno e di nuovo prima della ripresa vegetativa dell'albero di pesco.

56

L'albero di pesco è molto resistente, ma questo non significa che è immune. Bisogna infatti prestare attenzione alle malattie che potrebbe subire, è un rischio da tenere presente quando si decide di piantare quest'albero. Tra le più comuni troviamo la gommosi, un'infezione causata da un fungo che fa uscire dai rami una sostanza appiccicosa; le foglie inizieranno poi a macchiarsi e a bucarsi. Un altro problema che si può rilevare è la bolla, che tende a colpire i tessuti dell'albero, provocando un'incurvatura delle foglie. In questi casi è necessario utilizzare dei prodotti chimici in grado di debellare questi parassiti; essi sono facilmente reperibili nelle agrarie.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Piantare l'albero in un luogo dotato di clima mite.
  • Utilizzare fertilizzanti ricchi di sali minerali.
  • Anche se l'albero di pesco è resistente, fare attenzione alle malattie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti