Come piastrellare il piatto della doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se il piatto della doccia non ci soddisfa più per quanto riguarda il design o perché si presenta scheggiato, invece di sostituirlo del tutto, possiamo piastrellarlo ed in tal modo risparmiare un bel po' di soldi. Nei passi successivi di questa guida, ci sono alcuni consigli su come piastrellare il piatto doccia.

24

La prima operazione da fare, essendo il piatto doccia corredato di rialzi per evitare che possiamo scivolare, è di utilizzare un scalpello ed eliminare queste bozze, fino a far uscire la parte metallica sottostante in bella evidenza. A questo punto, prendiamo dello stucco epossidico e realizziamo una sorta di camicia, utilizzando un'asta di legno ed una livella, in modo da creare un massetto ideale per la posa delle piastrelle.

34

Il giorno dopo interveniamo sul piatto doccia per la seconda fase di finitura; si tratta infatti di sigillare le piastrelle tra loro e soprattutto in corrispondenza dei muri perimetrali o della cabina. Il silicone trasparente da applicare con la classica pistola (o anche manualmente con un tubetto), ci consente di riempire le fughe, e di rendere il piatto doccia da noi piastrellato perfettamente idrorepellente in superficie, a dimostrazione del buon lavoro che abbiamo effettuato. Infine, a margine di quanto sin qui descritto, il consiglio ulteriore e di acquistare in un negozio specializzato delle piastrelle di tipo antisdrucciolevole, evitando in tal modo pericolose cadute soprattutto se in casa abbiamo dei bambini piccoli e delle persone anziane.

Continua la lettura
44

In conclusione dopo averne atteso l'essiccazione (almeno un giorno) prima di procedere, applichiamo un'altra mano del prodotto, in modo da creare uno spessore maggiore e compattare meglio tutte le parti rimaste scoperte. A questo punto, prendiamo del collante per piastrelle del tipo speciale per finiture, ideale dove c'è il contatto con l'acqua e le incolliamo una ad una, partendo da un lato del piatto doccia per finire all'altro. La tecnica di posa è dunque simile a quella di una normale pavimentazione, e anche i tempi di essiccazione si aggirano sulle 24 ore. Trascorso tale tempo, possiamo constatare la compattezza delle piastrelle, e quindi procedere finalmente con la finitura. Per questa operazione, sono necessari almeno due passi. Il primo consiste nel ricoprire anche il perimetro del piatto doccia con delle altre piastrelle che con il medesimo collante, applichiamo e lasciamo poi essiccare per almeno 24 ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come piastrellare il top di una cucina

Spesso la voglia di cambiare qualche particolare aspetto del proprio arredamento, o la reale esigenza di una sostituzione, ci porta a voler cambiare anche il top della nostra cucina. Poiché, essendo la parte maggiormente sfruttata, è anche la più...
Casa

Come piastrellare un tavolo da giardino

Il giardino o uno spazio esterno di casa rappresentano un luogo di relax e ritrovo nelle calde giornate estive. L'arredo richiede buon gusto ma anche attenzione al dettaglio. La perenne esposizione agli agenti atmosferici, col tempo, ne danneggia la bellezza...
Casa

Come piastrellare una parete

La piastrellatura di una parete deve generalmente servire a proteggere la muratura dalle infiltrazioni di acqua e conseguentemente la si utilizza in ambienti umidi quali cucine o stanze da bagno; può essere pure applicata per assicurare la pulizia delle...
Bricolage

Come piastrellare un banco da cucina

Il luogo in cui viviamo, nonché la nostra abitazione, rispecchia perfettamente il nostro carattere e i nostri gusti, tanto da far sì che la nostra casa diventi si un rifugio accogliente ma anche rilassarci, nel momento in cui torniamo da una faticosa...
Bricolage

Come piastrellare sul cartongesso

Per chi vuole realizzare delle pareti veloci, di poco costo e facilmente smontabili, si può fare uso di un materiale piuttosto innovativo ed economico come il cartongesso. Questo tipo di materiale è composto da uno strato di gesso rivestito a sandwich...
Casa

Come Piastrellare Il Balcone

Dopo qualche anno, la nostra abitazione necessiterà senza alcun ombra di dubbio di essere rimodernata, o in qualche modo rimessa a nuovo. Una delle parti più sensibili che ovviamente è maggiormente sottoposta a tutte le intemperie e agli agenti atmosferici,...
Casa

Come piastrellare con la tecnica del mosaico

Spesso di desidera personalizzare il nostro ambiente abitativo con qualche creazione particolare, ma poi si desiste a causa dei prezzi elevati, o perché la procedura ci sembra complicata. Però esiste una tecnica che è di facile realizzazione, con la...
Casa

Come piastrellare la piscina

Scegliere e posare i rivestimenti per piscine non è cosa da poco. Bisogna tenere in conto almeno quattro fattori: sicurezza, igiene, resistenza, estetica.Per soddisfare tutti questi aspetti è fondamentale scegliere il materiale giusto ed affidarsi ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.