Come posare l'asfalto a freddo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'asfalto a freddo è un agglomerato bituminoso con degli elementi speciali. Questi ultimi gli conferiscono un'altissima plasticità, tale da renderlo alla portata anche dei meno esperti. Con le seguenti indicazioni, comprenderemo come posare l'asfalto a freddo, qualora se ne verificasse l'esigenza. Ad esempio in caso di lavoretti edili, per evitare di ricorrere necessariamente agli addetti del settore.

27

Occorrente

  • Sacchi di asfalto a freddo, ghiaia, rastrello, sabbia, rullo, mazzapicchio.
37

Per posare l'asfalto a freddo non occorre una grandissima esperienza. Ma basterà un po' di manualità. Nel caso di un intervento di rivestimento della superficie del marciapiede adiacente la propria abitazione, l'uso dell'asfalto a freddo è la soluzione più adeguata. Occorre innanzitutto ricordare che l'area da coprire con il rivestimento bituminoso non deve estendersi troppo. Infatti la durata e la tenuta dell'asfalto a freddo sono meno affidabili, rispetto alla classica tecnologia a caldo. È molto importante anche sottolineare come l'impiego del prodotto sia consigliabile per la pavimentazione di viali e terrazzini. Ma anche per la riparazione di superfici e buche che necessitano di interventi urgenti.

47

Una volta circoscritta la zona, preparate il fondo su cui versare successivamente la miscela. Scavate fino a raggiungere almeno i 10 centimetri di profondità. Poi riempite l'incavo con della ghiaia di medie dimensioni. Dopo aumentatene la resistenza comprimendo il terreno. In tal modo renderete il piano compatto, stabile ed omogeneo. Distribuite uniformemente lo strato di pietrisco, stendendo la ghiaia con l'aiuto di un rastrello. Cercate di rendere compatta la ghiaia e pressatela per bene, con l'uso di un mazzapicchio. Infine dovrete ottenere un fondo preciso, liscio e ben pareggiato.

Continua la lettura
57

Per posare l'asfalto a freddo, trasferite a questo punto il prodotto su una carriola. Quindi iniziate a ricoprire gradualmente lo scavo con l'asfalto. Fino a raggiungere uno spessore di circa 4 centimetri. Sempre con il rastrello, cercate di distribuire l'impasto in modo uniforme, ugualmente alla preparazione del fondo. Compattate la miscela, pressando ripetutamente tutta la copertura. Terminate il lavoro passando sulla zona rivestita un rullo, meccanico o manuale. Una volta eseguita la rullatura, spargete della sabbia sul rivestimento appena posato. Renderete così immediatamente calpestabile il tratto. E contestualmente eviterete che l'asfalto si attacchi alla suola delle scarpe. Dovranno trascorrere circa 24 ore affinché il manto risulti perfettamente indurito. http://www.faidatehobby.it/asfalto-a-freddo.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La ghiaia si dovrà compattare sempre in modo preciso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come tagliare l'asfalto o il cemento

L'asfalto è un materiale molto consistente e duro, usato, come noto, per costruire per esempio le strade. Essendo una lega molto resistente non si riesce a rompere facilmente e si necessita di particolari attrezzature. In questo guida sarà illustrato...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un buco nell'asfalto

La strada è stata, da sempre considerata un elemento indispensabile per tutti. Serve per spostarsi, da un posto ad un altro a piedi, tramite autoveicoli, motorini, biciclette ed con quant’altro esiste. Il suo manto dev’essere perfetto, per non procurare...
Casa

Come Riparare Le Intersezioni Dei Cornicioni

Avere una casa perfetta sia all'interno che all'esterno è il pensiero di molti, che vogliono infatti che la propria casa appaia sempre in ordine e molto curata. Soprattutto per quanto riguarda la facciata esterna, tantissime sono le persone che sono...
Materiali e Attrezzi

Consigli per recintare il giardino

Se abbiamo un ampio giardino, ed intendiamo valorizzarlo e corredarlo ad esempio di una recinzione magari adeguata allo stile che maggiormente ci soddisfa, allora l'operazione non è difficile, in quanto ci sono diverse possibilità per realizzare questa...
Altri Hobby

Come costruire una città giocattolo

Se state pensando di realizzare un divertimento speciale per i vostri figli e disponete di uno spazio libero in una stanza oppure in veranda, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passi infatti, attraverso semplici ed utilissimi...
Bricolage

Come fare i gradini di legno e di ghiaia

Quando si possiede un giardino che si sviluppa anche in altezza, potremmo prendere in considerazione l'idea di realizzare dei gradini, così da facilitare meglio l'accesso ai diversi livelli. Contrariamente a quanto si possa pensare questo genere di lavoro...
Giardinaggio

Come posare il porfido in giardino

Prendersi cura di un giardino può essere un semplice hobby oppure un vero e proprio lavoro: si tratta di curare ogni minimo dettaglio, dalla pianta agli accessori utili. Anche i vari accessori ed abbellimenti, oltre le piante, sono molto importanti per...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare una smerigliatrice angolare

La smerigliatrice angolare è un elettro-utensile utilizzato per il taglio, la molatura e la lucidatura. Tale strumento, viene alimentato da un motore elettrico, a benzina o ad aria compressa ed indipendente dalla sua alimentazione, aziona una cremagliera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.