Come potare i viburni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per chi non li conoscesse, i viburni altro non sono che delle bellissime piante ornamentali, che molto spesso vengono utilizzate ed impiegate, per la realizzazione di una siepe d’effetto. Infatti per la loro conformazione e riempitura, donano un effetto visivo non indifferente. Parliamo di piante che hanno una crescita veramente repentina, possono raggiungere anche gli oltre 4 metri d’altezza. Per questo motivo necessitano di un'adeguata potatura, al fine di avere sempre una siepe in ordine. Continuando nella lettura di questa interessante guida scopriremo come potare i viburni.

27

Occorrente

  • un paio di guanti
  • forbici da potatura
  • acqua ed alcool
37

E' consigliabile eseguire la potatura dopo la fioritura della pianta

I viburni sono dotati di foglie molto verdi brillanti e lucide, che riflettono la luce del sole. In genere il periodo in cui la bellezza e splendore di tale pianta viene apprezzato da tutti, è quello che va da maggio a giugno, quando i viburni, iniziano pian piano, a produrre dei piccoli fiori, di colore bianco, veramente molto profumati. Questi fiori hanno una vita di circa 40-50 giorni, poi seccano. Le tipologie di potatura dipendono molto dalla specie di piante di viburno che abbiamo deciso di acquistare, in quanto ogni specie vuole la propria potatura, in uno specifico periodo dell’anno, per non compromettere la buona crescita della pianta. Ricordiamo che le potature è bene eseguirle, quando oramai questa pianta ha fatto sbocciare i suoi fiori e quindi dopo la fioritura.

47

Effettuare la potatura di ringiovanimento

La potatura in genere si effettua nel mese di maggio, e questa viene spesso chiamata anche con il termine di “potatura di ringiovanimento”. Grazie a questa potatura, infatti, il nostro arbusto, in circa 4 anni, ma anche prima, sarà in grado di rinnovarsi completamente, come se fosse una pianta nuova e giovane. Questo tipo di potatura va pianificata, cercando di stabilire in precedenza, quali debbano essere i rami che dovranno essere tagliati e, quanti tagliarne. Precisiamo che le normali potature, non dovranno mai essere esagerate, in quanto le stesse andranno solo ad accorciare o eliminare alcuni rami, in genere quelli troppo lunghi e fragili, senza stressare troppo la pianta.

Continua la lettura
57

Lasciare per ultimo la parte esterna della pianta

Prendiamo le nostre forbici da potatura, un paio di guanti ed iniziamo a potare la parte centrale del nostro bel arbusto. E’ preferibile infatti lasciar per ultimo la parte esterna della pianta. Iniziamo a tagliare i rami, più o meno fino a 40 cm di altezza. Nel caso in cui decidessimo di eseguire la potatura di ringiovanimento dei nostri viburni, dovremo allora, ricordare che il primo anno si dovrà eseguire una potatura più incisiva. Infatti durante il primo anno dovremmo andare a tagliare circa un terzo dei rami. Mentre nel secondo anno, poteremo proprio la metà dei rami, che saranno avanzati durante il primo anno. Nel terzo ed ultimo anno, dovremo potare i rami rimasti, cioè tutti i rami che sono più esterni. Così facendo, in tre anni, avremo una siepe veramente unica e speciale, da vedere e da esibire. Per i viburni che hanno una fioritura tardiva, potremo eseguire anche una potatura nel mese di luglio ed agosto, sempre iniziando dalla parte interna dell’arbusto e finendo sui rami esterni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper potare nella maniera corretta i viburni, ci darà una mano concreta, per avere una siepe veramente verde e rigogliosa!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Potare Le Siepi Di Fotinia

La Fotinia, nota anche sotto la denominazione di Photinia serrulata Lindley, rappresenta una pianta sempreverde, di provenienza orientale, molto utilizzata per la realizzazione di folte siepi. Questa pianta, infatti, è un arbusto vigoroso, che tende...
Giardinaggio

Come potare una siepe di pitosforo

Il genere Pitosforo appartiene alla famiglia delle Pittosporaceae. La specie più diffusa al mondo è senz'altro quella del pittosporum tobira, originaria della Cina e del Giappone. Soprattutto in queste zone asiatiche, hanno un portamento arboreo e possono...
Giardinaggio

Come potare le siepi

Per potare le siepi è necessario conoscere precisamente il periodo giusto e il tipo di taglio da eseguire. In alcuni casi infatti uno sfoltimento errato potrebbe danneggiare la pianta e provocare addirittura l'essiccamento della stessa. Così nei primi...
Giardinaggio

Come potare le piante per avere una fioritura più rigogliosa

La potatura serve per favorire una crescita di gemme e quindi una fioritura più rigogliosa. In natura non è necessaria in quanto il vento e gli agenti atmosferici continuamente eliminano i rami ormai vecchi e rovinati. I nostri giardini non sono un...
Giardinaggio

Come potare le lillà

Oggi dedichiamo una guida al benessere delle piante e in particolare a come potare le lillà. Molti di voi avranno avuto occasione di vedere questo bellissimo arbusto, o addirittura lo hanno nel proprio giardino, come pianta ornamentale o semplicemente...
Giardinaggio

Come potare la siepe nel modo migliore

Un ottimo modo per realizzare delle aiuole di grandi dimensioni, che abbiano una separazione dal resto del giardino, oppure delle bordure che aiutano a decorare e migliorare l'aspetto dei muri o delle staccionate di confine, è utilizzando delle siepi....
Giardinaggio

Giardinaggio: tecniche di potatura

Se decidiamo di sistemare il giardino, come ad esempio potare un albero o delle siepi, lo possiamo fare se abbiamo una certa praticità ed esperienza nel giardinaggio. Per fare questo lavoro è necessario inoltre avere a disposizione tutti gli attrezzi,...
Giardinaggio

Come potare il bosso

Il bosso è un arbusto dalle foglie lucenti che cresce su diversi tipi di terreno senza risentire degli sbalzi termici dell'alternanza delle stagioni: cresce rigoglioso e può raggiungere un'altezza di tre metri. Tuttavia, se non viene periodicamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.