Come potare la pianta del limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Se avete un giardino od un piccolo pezzo di terreno piantumato ad alberi di frutta, sapete bene che la loro cura è fondamentale. La potatura è un intervento che ha lo scopo di potenziare la struttura e gestire la crescita. Oltre a ciò, ne regola la forma e contribuisce a favorire un corretto rapporto tra frutti e vegetazione. Il limone, è tra gli alberi da potare che necessita di particolare attenzione, specie per quanto concerne la scelta dei periodi dell'anno più consoni al taglio. In questa guida, vi forniremo una serie di consigli utili che vi favoriranno in questa operazione. Basterà che vi atteniate alle regole e che le seguiate scrupolosamente. Vedrete che la pianta crescerà rigogliosa. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cesoie
  • Forbici da giardino
  • Guanti da giardinaggio
  • Mastice da potatura
39

Generalmente, un albero del limone fiorisce in pieno inverno e a ridosso dell'estate, fruttificando nei primissimi mesi dell'anno e ad agosto/settembre. I periodi ottimali di potatura, sono quelli durante la pausa tra le due fioriture, ossia quando non c'è più il pericolo delle gelate e dopo la produzione estiva. È importante distinguere la potatura da eseguire sugli alberi di limone più giovani da quella su piante più mature.

49

Nel primo caso, dovete eseguire una potatura di formazione. Questa ha lo scopo di dare la forma più adatta alla raccolta dei frutti. Con le forbici o le cesoie, andranno eliminati i rami spezzati e secchi, oltre a quelli tendenti verso il basso o verso l'alto in modo spropositato. Un albero di limone giovane, reagisce alla potatura con una florida vegetazione, predisponendosi ad accelerare la produzione dei frutti.

59

Guarda il video

Continua la lettura

Approfondimento

Come potare un fico
69

Gli alberi più datati, invece, necessitano della potatura di produzione, mirata a favorire l'incremento quantitativo dei frutti. Il limone, produce su dei rami cresciuti durante l'anno precedente. Questi non li dovete assolutamente toccare durante il taglio. Le piante vecchie vanno potate con cautela. Accorciate i rami che hanno già prodotto i limoni e rimuovete quelli piccoli e secchi.

79

Occorre, inoltre, che prestiate attenzione alla spollonatura, ossia la potatura di tutti i rami che si sviluppano alla base o sul tronco dell'albero del limone, detti polloni. Questi, traggono energia dalla pianta stessa, sottraendo risorse alla fioritura e alla successiva produzione di frutti. Le eventuali ferite lasciate sulla pianta in seguito al taglio, le dovete coprire con l'apposito mastice da potatura. Questo è necessario per favorire la corretta cicatrizzazione.

89

Infine, vi sono i succhioni. Si tratta di quei rami lunghi e sterili, che si ergono verso l'alto spuntando oltre l'ideale perimetro della chioma del limone. Come nel caso dei polloni, generano un problema a causa del quantitativo di energia sottratto alla pianta. Impediscono, inoltre, l'ottimale penetrazione dei raggi del sole. Li dovete eliminare anche durante il periodo di fioritura, evitando di toccare i rami produttivi.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È buona abitudine disinfettare gli attrezzi, prima e dopo l'utilizzo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del pero

La potatura degli alberi è un'operazione molto importante e delicata da effettuare.
Tutti voi lettori, se siete degli appassionati di giardinaggio sarete sicuramente al ...
Giardinaggio

Come Potare L'Arancio

L'albero di arancio dolce è uno degli alberi di agrumi più diffusi ma, per poter godere dei suoi ottimi frutti, è necessario che venga ...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del pompelmo

Gli alberi di pompelmo (Citrus paradisi) molto raramente necessitano di potatura, specie quando sono piantati nel contesto domestico. Si pensi che più sono le foglie ...
Giardinaggio

Come potare il ciliegio

Tutti gli alberi da frutto devono essere potati e i ciliegi non fanno eccezione a questa regola. Sapere quando e come potare un albero di ...
Giardinaggio

Come potare il ciliegio

Se amate la natura, se avete un giardino con tante piante e in particolari un ciliegio allora siete sulla pagina giusta, questa è la guida ...
Giardinaggio

Come coltivare l'albero d'arance

Arance, limoni e mandarini sono tra le piante di agrumi maggiormente coltivate nella nostra penisola e, con i loro innumerevoli ibridi, concorrono a definire il ...
Giardinaggio

Come potare il verde di un albero da frutto

Con la parola "potatura verde" ci si riferisce ad alcune specifiche pratiche della potatura attraverso la quale si va a sfoltire la chioma di tutte ...
Giardinaggio

Come potare le piante per avere una fioritura più rigogliosa

La potatura serve per favorire una crescita di gemme e quindi una fioritura più rigogliosa. In natura non è necessaria in quanto il vento e ...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del mandorlo

La Potatura è un operazione che viene fatta agli alberi e alle piante per migliorare le fioriture successive. Per tutto il periodo invernale le piante ...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del pesco

Il pesco, è un albero da frutto molto esigente, che richiede una potatura specifica per poter crescere in maniera sana e forte. Questa pianta da ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.