Come Potare Le Piante D'Appartamento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La potatura è un insieme di operazioni che vengono praticate alle piante per regolarne lo sviluppo o la fruttificazione. Possono essere soggette a potatura tutte le parti di una pianta: foglie, germogli, frutti, fiori e rami. Le piante d'appartamento, in particolare quelle cespugliose, rampicanti e ricadenti possono essere potate o cimate per avere uno sviluppo più regolare e rigoglioso. Appartengono a questa categoria il ficus, la yucca, l'azalea e tutte quelle specie in vaso che resistono e si adattano perfettamente alle temperature e alle condizioni innaturali presenti in un'abitazione. L'intervento di potatura è differente a seconda della tipologia di pianta: è importante agire correttamente per evitare di danneggiare irrimediabilmente l'arbusto, portandolo alla morte. In questa guida, vedremo insieme come potare le piante d'appartamento.

27

Occorrente

  • Cesoie
  • Forbici
  • Pianta d'appartamento
37

Possiamo distinguere una potatura di formazione, che serve a ordinare le ramificazioni di una pianta, specie nei suoi primi anni di vita, in modo da farle assumere la forma desiderata; una potatura di produzione; una potatura di risanamento, per eliminare le parti malate o invecchiate: Inoltre si ha una potatura secca, se questa viene eseguita durante il riposo vegetativo dall'autunno alla primavera e una potatura verde, se effettuata durante la vegetazione. Per potare, sono indispensabili delle apposite cesoie o in alternativa, si possono usare delle forbici grosse e ben affilate, evitando di fare del male alla pianta.

47

Il taglio è una fase molto importante, da non sottovalutare; il ramo va reciso con un gesto netto e senza sfilacciature, per permettere un rapido recupero. Il punto migliore è il nodo o appena sopra la foglia, procedendo in senso obliquo al ramo. Le piante d'appartamento che fioriscono periodicamente hanno bisogno di una potatura soltanto sui rami dell'ultima fioritura, lasciando intatto il resto. Il periodo migliore è solitamente tra marzo ed aprile: una potatura anticipata stimola la formazione di germogli che potrebbero risentire delle fredde temperature invernali.

Continua la lettura
57

Fate particolare attenzione a quelle piante d'appartamento che fioriscono soltanto sui rami vecchi: eliminando proprio quelli, andrete a comprometterne a vita la fioritura. Quindi, prima di procedere, informatevi sulle esigenze della specie in vaso che possedete. Altre, invece, con il passare del tempo e la crescita assumono un aspetto pressoché disordinato: in questo caso, sarà sufficiente eliminare con le mani la parte più alta dei rami in modo che la pianta si sviluppi anche lateralmente, assumendo un aspetto molto più gradevole.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare le ortensie

Le ortensie sono bellissime piante che fioriscono in estate e che abbelliscono i giardini con i loro fiori colorati. In autunno, i fiori appassiscono completamente e la pianta si prepara all'inverno. L'arrivo della primavera deve trovare l'ortensia pronta...
Giardinaggio

Come potare le piante per avere una fioritura più rigogliosa

La potatura serve per favorire una crescita di gemme e quindi una fioritura più rigogliosa. In natura non è necessaria in quanto il vento e gli agenti atmosferici continuamente eliminano i rami ormai vecchi e rovinati. I nostri giardini non sono un...
Giardinaggio

Come potare il bonsai

È doveroso ricordare che secondo la cultura orientale, il bonsai rappresenta il collegamento tra la terra e il cielo e quindi il simbolo del legame tra Dio e l'uomo. Per questo motivo ha, per gli orientali, un'importanza quasi religiosa che li induce...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di pino giapponese

In questa bella guida, che vogliamo proporre a tutti i nostri lettori appassionati del fai da te ed in particolar modo di giardinaggio, vogliamo aiutarli ad imparare e capire, come poter potare gli alberi di pino giapponese, nel migliore dei modi ed in...
Giardinaggio

Come potare il ciliegio

Gli alberi da frutto necessitano di regolari potature, e il ciliegio non fa eccezione. Se si esegue l'operazione nel modo idoneo, i vantaggi saranno evidenti. La pianta produrrà frutti in abbondanza, vivrà più a lungo e si manterrà sana. In pratica,...
Giardinaggio

Come potare la bouganville

La pianta chiamata Bouganville appartiene alla famiglia delle Nyctaginaceae che, appartengono all'ordine delle Caryophyllales, a loro volta. Vista la sua natura cespugliosa e rampicante, risulta essere veramente perfetta per ricoprire pergolati e pareti....
Giardinaggio

Come Potare Il Leccio

Uno degli alberi più importanti dei nostri boschi è sicuramente il leccio, il cui nome scientifico è "quercus ilex". Il leccio è un albero sempreverde, maestoso ed imponente, capace di raggiungere anche i 25-30 metri di altezza e di vivere per diversi...
Giardinaggio

Come e quando potare l'albicocco

L'albicocco o albero di albicocche ( Prunus Armeniaca) è un albero, della famiglia delle Rosacee.Una volta piantato, in giardino o in un vaso capiente, impiega un paio di anni per svilupparsi e per produrre i frutti. All'inizio le fioriture saranno modeste,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.