Come preparare un decotto di erbe contro i parassiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli insetti popolano i giardini ed i terrazzi e talvolta, infestano le piante rovinandole. Alcuni di questi producono una sostanza appiccicosa danneggiando anche l'estetica delle piante: afidi, pidocchi cocciniglie e bruchi, andranno eliminati utilizzando sia i metodi naturali, che quelli offerti dai medicinali destinati alle piante. Per poter agire in contrasto rispetto a tutti quegli insetti che provano ad agire contro la pianta dell'orticola succhiando la sua linfa, è possibile ricorrere a degli infusi di erbe, di frutti, di foglie e di fiori. Il liquido che viene filtrato, va spruzzato con una irroratrice. Ora, date queste premesse del passo d'introduzione, possiamo andare a spiegare come preparare un decotto di erbe che vada ad agire contro i parassiti.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Quassia amara
  • Irroratore o spruzzino
37

Si dovrà Acquistare in erboristeria tutto il necessario per la preparazione del decotto. Occorreranno trecento grammi di Quassia amara, (si tratta di frammenti grossolani di corteccia). La seguente sostanza dovrà macerare all'interno di circa 10 L di acqua, e lasciata riposare per un periodo di almeno qualche giornata. Sminuzzate in modo fine la Quassia amara, in modo tale da riuscire a rendere più semplice la macerazione stessa. Una volta che questo processo sarà giunto a compimento, in almeno 4 giorni, il composto ottenuto dovrà esser inserito in una pentola a cuocere.

47

Si dovrà attendere che arrivi a temperatura di bollore e, da quando inizia a bollire, andrà lasciato cuocere per circa quaranta minuti. Dopo la cottura andrà lasciato raffreddare per poi proseguire con le operazioni di filtraggio. Una volta filtrato tutto il macerato andrà diluito in abbondante acqua. La diluizione avverrà utilizzando 90 litri di acqua (ma se occorre meno soluzione, si preparerà un macerato meno abbondante esempio 150 gr. Di corteccia di Quassia a cui si aggiungeranno, in seguito, 45 litri di acqua). Una volta che il processo di diluizione sarà stato compiuto, il liquido che ne sarà uscito fuori dovrà essere posto all'interno di uno o più recipienti, per poi poter essere successivamente usato sulle piante per poter eliminare i parassiti in modo naturale e non inquinante sull'ambiente.

Continua la lettura
57

Questo repellente naturale, agisce contro tutti i parassiti dell'orto, ma risulta essere completamente innocuo per l'uomo. Andrà applicato secondo necessità, utilizzando un semplicissimo irroratore a pompa, o uno spruzzino, agendo su tutta la pianta e bagnandola accuratamente, fino allo sgocciolamento dalla pianta stessa. La sua efficacia è ampiamente provata.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di una guida ulteriore, in modo tale da poter approfondire tutte le tematiche che abbiamo cercato di sviluppare all'interno di questi tre brevi passi. In questo modo, potrete confrontare delle informazioni. Eccovi un link utile: http://www.autoproduciamo.it/antiparassitari-naturali/.
Spero che questa guida su come preparare un decotto di erbe contro i parassiti sia utile.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come rimuovere in modo naturale un'invasione d'insetti dalle nostre piante

Le piante sono per loro natura molto attrattive per insetti e parassiti; in qualsiasi periodo dell'anno sono soggette a malattie causate dalla presenza di questi ultimi. Esistono in commercio diversi prodotti chimici per proteggerle e per allontanare...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dai fiori

Gli afidi come le cocciniglie, sono dei parassiti delle piante di colore grigio, rosa o verde. Questi insetti, perforano sia le foglie che i germogli. È importante agire subito, se non vogliamo vedere morire le nostre rose o la pianta d'appartamento...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare i cavolini di Bruxelles

Negli ultimi tempi va molto di moda la creazione di piccoli orti urbani: vale a dire piccoli orti che possono essere allestiti anche su balconi o terrazze, magari in pieno centro cittadino. Se non si dispone di un grande giardino o non si abita in campagna,...
Giardinaggio

Come difendere le piante d'appartamento con prodotti naturali

I parassiti sono una dei pochi motivi che possono rendere meno piacevole il compito di curare e mantenere le piante d'appartamento. Che si tratti di lumache alla ricerca di qualche foglia di lattuga o di afidi che rosicchiano i petali delle rose, un'infestazione...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti dalle piante

Avere un proprio orto, un giardino o anche un semplice spazio verde in casa, è un passatempo che impegna abbastanza, quasi come un lavoro. La soddisfazione nel risultato finale però è grande sia nel caso in cui abbiate delle piante ornamentali, sia...
Giardinaggio

Come riconoscere i parassiti e i funghi delle piante d'interni

Le piante da interni e da esterni non sempre godono di ottima salute in quanto possono essere colpite da malattie anticrittogamiche e da parassiti. In questi casi le piante possono subire dei danni e nei casi estremi anche morire. I funghi e i parassiti...
Giardinaggio

Come fare ed utilizzare il macerato antiparassitario fertilizzante di ortica

Coltivare un orto, come tutte le attività che riguardano la cura della terra, richiede davvero un notevole impegno, non solo nelle fasi della semina e del raccolto, ma soprattutto nella cura quotidiana delle piante. Molti infatti sono i problemi che...
Giardinaggio

Come Eliminare I Parassiti Delle Rose

Le rose sono piante che si possono coltivare in vaso e in giardino. Sono fiori delicati e se coltivate nei vasi è fondamentale prenderli ampi. La disposizione delle rose è molto importante perché favorisce la crescita. Quindi una volta trapiantate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.