Come preparare un massetto in cemento

Difficoltà: difficile
Come preparare un massetto in cemento
15

Introduzione

Da poco mi sono cimentato nella realizzazione di un massetto in cemento, perché dovevo rifare la pavimentazione davanti alla mia casa. Così ho deciso di preparare da solo il massetto. Una volta fatto mi sono reso conto che non era affatto difficile e che con un po' di pazienza e voglia è fattibile da tutti. Quindi ho deciso di condividere la mia esperienza.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • betoniera (anche piccola)
  • cemento
  • sabbia
  • ghiaietto
  • rete elettrosaldata
35

Per prima cosa è opportuno andare in un negozio di edilizia e farsi fare un calcolo delle quantità di cemento e sabbia da usare per fare il massetto. Io, per esempio, ho usato 6 quintali di cemento e 2 mc di sabbia mista, sia ghiaietto sia sabbia fine, per uno spazio di 14 mq per uno spessore di 4 cm. Per rinforzare il fondo ho utilizzato una telatura di metallo (rete elettrosaldata) che già avevo, ma che è reperibile in qualsiasi negozio di articoli di edilizia. Primo passo importante è quello di creare un perimetro in tavole di legno per poter contenere il massetto, in modo che il cemento non fuoriesca dalla zona di interesse; la struttura può avere qualsiasi forma, l'importante è fare dei segni sulle tavole per poter vedere fino a dove si deve riempire con il cemento, ed inserire la rete in modo tale da farla rimanere alla metà del riempimento.

45

Una volta che si è ottenuto tutto il materiale si può iniziare a preparare il cemento. Iniziamo mettendo nella betoniera 7 litri d'acqua e 1 sacco e mezzo di cemento e aggiungiamo la sabbia, fino a che non si arriva ad una giusta viscosità del composto, il quale non deve essere né troppo denso né troppo liquido. Questo perché una volta preparato il cemento per la colatura si deve poter stendere uniformemente e deve adattarsi perfettamente alla struttura creata in precedenza. Prima di fare la gettata, bagnate la base del terreno, sul quale fare la gettata, in modo da dare più presa al cemento stesso. Ovviamente, se disponete di una betoniera piccola, dovrete fare diversi viaggi per poter riempire tutta l'area. Dal momento che il cemento si asciuga in fretta, in questa fase è meglio non prendersi troppe pause.

55

Una volta fatto il passaggio precedente il lavoro è quasi terminato. Basta aspettare che il cemento tiri e si asciughi. Vedrete che il massetto inizierà a fare delle piccole crepe, è normale, perché lo strato superiore si asciuga troppo velocemente rispetto allo strato non posto all'aria e al sole. Per ovviare a questo inconveniente è sufficiente bagnare la superficie con un po' d'acqua, in questo modo si attutirà lo sbalzo di temperatura e l'asciugatura sarà più uniforme. Per un'asciugatura ottimale e soprattutto in previsione di piastrellare il massetto è bene aspettare qualche giorno, possibilmente anche una settimana. Una volta asciutto si può togliere la struttura in legno e il massetto è pronto per accogliere mattonati o essere lasciato cosi com'è!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti