Come progettare un impianto di irrigazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per diverse motivazioni, personali e di lavoro. Soprattutto durante i periodi di vacanza può capitare di allontanarsi dalla propria abitazione e di trascurare soprattutto la zona del giardino. Se non volessimo delegare la manutenzione del giardino a terze persone, anche se cari amici, occorrerà un impianto di irrigazione. L'impianto innaffierà il giardino nelle zone da noi stabilite e in maniera efficiente. Al ritorno delle vacanze il giardino apparirà in ottime condizioni, come se non fossimo mai partiti. Affidare la progettazione e l'installazione dell'impianto di irrigazione a qualcuno risulta oneroso e complicato, in base anche alle dimensioni del giardino. Allora perché non farlo personalmente? In questa guida troviamo indicazioni utili su come progettare un impianto di irrigazione, da soli ed in pochi passi.

27

Occorrente

  • carta
  • matita
  • compasso
  • secchio
  • cronometro
  • manometro
  • impianto di irrigazione
37

Per prima cosa rivolgiamoci ad un venditore di materiali per irrigazione e richiediamo uno schema di istallazione. Definiamo, poi, il tipo di impianto che fa al caso nostro tra i seguenti: irrigazione fuori terra, irrigazione a goccia ed irrigazione interrata. Il primo è il più facile tra tutti, perché l'acqua viene trasportata tramite tubazioni, fisse o mobili. Queste si appoggiano direttamente sul terreno, distribuendo l'acqua a getti o a lance nelle parti del giardino da irrigare. Per il secondo tipo di irrigazione invece si usano tubazioni traspiranti, oppure traforati. L'irrigazione avviene a piccoli getti. Il terzo tipo di irrigazione, come suggerisce il nome, necessita di un impianto sotterraneo. Tutto avviene nel sottosuolo e tramite getti a scomparsa. Scelta la tipologia di impianto di irrigazione, proseguiamo con il prossimo step.

47

Per prima cosa bisogna verificare la portata e la pressione dell'acqua che arriva alla nostra abitazione, sia in presenza di un pozzo oppure di un allaccio alla rete idrica. Entrambe sono molto importanti. La portata serve per sapere di quanta acqua disponiamo in un determinato tempo. La misurazione della portata si fa con un secchio di cui se ne conosce la capacità. Serve anche un timer per stimare il tempo di riempimento. Mettiamo il secchio sotto il rubinetto e misuriamo il tempo in cui questo si riempie. Avremo così la portata misurata in litri/ora. Invece la pressione serve per sapere con quale forza l'acqua uscirà dal rubinetto. Per il calcolo serve un manometro, da avvitare al rubinetto. Possiamo trovarlo sicuramente dal ferramenta oppure un negozio di idraulica. Una volta avvitato al rubinetto, apriamo l'acqua al massimo. Segniamo a quale pressione quest'ultima esce dal rubinetto.

Continua la lettura
57

Ora prendiamo carta, penna ed un metro. Disegniamo l'area da irrigare tramite l'impianto di irrigazione. Segniamo sulla cartina eventuali ostacoli e la tipologia delle piante da irrigare. Con questo schema, ed eventualmente l'aiuto del venditore di impianti di irrigazione, andiamo a progettare le linee dell'impianto. Teniamo in considerazione le seguenti indicazioni. Mai montare più di cinque irrigatori in ogni linea dell'impianto. Gli irrigatori hanno un raggio d'azione, regolabile, compreso tra 0° e 360°. Tracciamo il campo d'azione sul progetto servendoci di un compasso. Nel progettare l'impianto di irrigazione consideriamo anche il tipo di alimentazione della centralina: se a batterie oppure a corrente di linea.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Parzializziamo in zone l'impianto, sarà più semplice gestirlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Bricolage

Come realizzare l'impianto d'irrigazione per il giardino

Per mantenere il giardino in ottime condizioni è essenziale annaffiarlo tutti i giorni in determinati momenti della giornata, soprattutto d'estate. Il problema è che con il lavoro e altri svariati impegni giornalieri è difficile avere il tempo di irrigarlo....
Giardinaggio

Come impiantare un'irrigazione a goccia del prato

Per chi ha un giardino con molte piante e quindi molto vasto, l'irrigazione di tutto quanto può risultare difficoltosa e lunga, come operazione.Ma ci sono dei metodi che vi semplificano la vita e vi permettono di curare il vostro giardino: in questa...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto d'irrigazione interrato

Oggi vi spiegheremo come realizzare un impianto d'irrigazione interrato, che vi permetterà di programmare e tenere sotto controllo l'innaffiatura del vostro prato o giardino, potendo scegliere l'ora e il tempo di accensione dello stesso, con un'enorme...
Giardinaggio

Guida all'irrigazione interrata

Se installerete nel vostro giardino, un buon sistema di irrigazione interrata avrete una vegetazione rigogliosa. Inoltre, risparmierete notevoli quantitativi d’acqua. Leggendo una guida all'irrigazione interrata, potreste installarla da soli. Scegliete...
Casa

Come fare un sistema di irrigazione

Gli spruzzatori, che spruzzano l'acqua nell'aria dove facilmente evapora o si perde al vento, sono inerentemente inefficienti; spargono acqua su grandi aree, indipendentemente dal fatto che ci siano radici in tutta la zona per assorbirla. Al contrario,...
Giardinaggio

Come interrare gli irrigatori

Un carrello dotato di pompa di irrigazione è il metodo più comune per annaffiare orti e giardini. Ma purtroppo il suo spostamento comporta un lavoro di una certa entità. Se quindi si cerca una alternativa, un sistema di irrigazione sotterraneo è l'ideale....
Giardinaggio

Come creare un sistema di irrigazione

L'estate si avvicina velocemente, quindi è tempo di vacanze; se vuoi partire per le vacanze ma hai un giardino o un orto da curare forse potrebbe esserti utile un sistema di irrigazione. È molto utile anche se il vostro giardino è molto ampio; per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.