Come pulire i filtri della cappa da cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Ogni volta che si cucina si tendono a sviluppare dei odori e fumi vari che si espandono per tutto l'ambiente della casa. Questo fenomeno succede sopratutto quando si frigge. Per fortuna che esiste la cappa. La cappa viene usata per evitare dispersione di fumo e odori vari per tutta òa casa. Come avrete sicuramente notato è montata sempre e solo sopra i fornelli, e ogni volta che si cucina dovrebbe essere usata e tenuta accesa per permetterle di filtrare i vari fumi e odori. Ma come ogni elemento della cucina che si utilizza spesso, ha bisogno di pulizie periodiche, sopratutto nella sua parte interna dov'è posizionato il filtro.
Vediamo quindi come pulire i filtri della cappa da cucina.

28

Occorrente

  • Detersivo sgrassante
  • Spugna
  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua calda e aceto
38

Cosi come per i filtri, anche il resto della cappa ha bisogno di pulizie. Perciò iniziare pulendola dal suo esterno è un ottimo inizio. Facendo cosi eviterete la formazione di aloni vari e incrostazioni nella sua parte inferiore, che è il coperchio che poi andrà rimosso per poter arrivare al filtro. Per smontare il coperchio dovrete seguire il manuale d'istruzioni della vostra cappa, ma generalmente trovate o dei gancetti, o delle viti da svitare. Una volta tolto anche lui va pulito: mettetelo in un recipiente pieno d'acqua calda e d'aceto, e lasciatelo in ammollo per almeno una ventina di minuti per sgrassarlo per bene.

48

Una volta tolto il coperchio potete passare alla parte più importante dell'intera cappa, ovvero i filtri. Sotto noterete delle spugne bianche, questi sono i vostri filtri. I filtri andrebbero sostituiti almeno una volta all'anno perché sono loro ad assorbire tutti i vari odori e fumi. Per acquistarli basta che vi recate da qualsiasi ferramenta con i dati del modello riportato sul manuale d'istruzioni della cappa, per poterne acquistare uno uguale.
Se i vostri filtro invece di essere spugnosi, sono metallici, allora non dovrete fare altro che lavarli a mano usando del normale detersivo.

Continua la lettura
58

Una volta che avete pulito e acquistato i filtri nuovi, dovete rimontarli. Però prima di questo visto che la cappa è aperta vi conviene pulirla internamente. Perciò spruzzate uno sgrassatore efficace e lasciatelo agire sulle incrostazioni varie per almeno una trentina di minuti. In seguito ripulite bene con una spugna imbevuta di acqua tiepida sfregando per bene sullo sporco per rimuoverlo del tutto. In seguito asciugate bene l'interno della cappa, e montate il vostro filtro nuovo.
Successivamente per finire rimontate anche la griglia sottostante e avrete finito.

68

Un metodo di pulire, da effettuare periodicamente per evitare che si formino le incrostazioni varie è quello di usare dell'acqua con aceto. Basta metterli insieme, metterli a bollire, accendere la cappa, e farle aspirare i fumi prodotti. Con questo metodo riuscirete a prolungare la vita ai filtri.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite la cappa periodicamente per evitare che si accumuli troppa sporcizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Montare Una Cappa Aspirante

Montare una cappa aspirante non è un lavoro eccessivamente difficile da eseguire, ma richiede l'esecuzione attenta e precisa di una serie di passaggi fondamentali, in maniera tale da evitare di incappare in inconvenienti fastidiosi. Per iniziare, bisogna...
Bricolage

Come realizzare una cappa in cartongesso

I caminetti di casa sono un utile strumento per riscaldare l'ambiente in maniera omogenea. Se avete intenzione di installare un camino nel vostro nuovo appartamento e avete già provveduto al montaggio della canna fumaria, del basamento e della veletta...
Casa

Come montare una cappa per cucina

Le cappe da cucina aspirano odori e fumi durante la cottura dei cibi, grazie ad una ventola interna ed un filtro. Generalmente vengono vendute con l'acquisto del fornello, ma possono essere vendute anche separatamente in base alle esigenze del cliente....
Casa

Come installare una cappa per cucina

Con il passare del tempo, con anni di utilizzo alle spalle, anche la cappa della nostra cucina può rompersi del tutto smettendo di funzionare, o perché intasata per via di tutti gli accumuli di grasso depositatisi dai fumi di cottura dei cibi. A questo...
Casa

Come installare una cappa aspirante

Chi cucina sa bene che gli odori che si sprigionano possono essere deliziosi quanto fastidiosi e per quanto cerchiamo di aprire le finestre non riusciamo a nasconderli. Una buona soluzione, che ci aiuta ad "alleggerire" l'aria della nostra cucina è installare...
Casa

Come sostituire la cappa fumaria del camino

Avere un caminetto in casa è sempre piuttosto appagante. Questo perché oltre a riscaldare contribuisce a rendere l'atmosfera particolare, coccolandoci nelle fredde serate invernali, magari sorseggiando un buon vino in compagnia. Il bel quadretto delineato...
Casa

Come sostituire l'aspiratore di una cappa

Alle volte, può accadere che la cappa della vostra cucina, possa intasarsi e quindi non aspirare più i fumi della cottura in maniera adeguata. Sono in tanti coloro i quali desiderano rivolgersi al classico metodo del fai-da-te, per poter riparare qualsiasi...
Cucito

Come realizzare una cappa

Si tratta di una sorta di mantella che copre il busto e lo mantiene caldo, senza però coprire del tutto gli abiti come farebbero, invece, un piumino, il solito cappotto o una giacca pesante. Una cappa è un buon investimento per le giornate invernali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.