Come pulire l'acido delle pile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso capita di conservare apparecchi elettrici con ancora le batterie inserite, sebbene sappiamo che bisognerebbe invece toglierle. I danni possono essere seri, come ad esempio la perdita di acido che comprometterebbe i circuiti elettrici fino a danneggiare irrimediabilmente il dispositivo. Il più delle volte è tuttavia possibile ripristinare il corretto funzionamento dell'apparecchio rimuovendo l'ossidazione. Vediamo quindi come pulire l'acido delle pile in modo semplice ed efficace.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cotton fioc
  • Alcool denaturato
  • Eventualmente, aceto o antiossidanti specifici
36

Le pile sono dispositivi capaci di trasformare l'energia chimica, prodotta dalle reazioni che avvengono all'interno, in energia elettrica.
Tra le più comuni vi sono le pile alcaline, formate da un pasta di ossido di manganese che reagisce con l'idrossido di potassio. Proprio quest'ultima è la sostanza bianca che fuoriesce quando le pile sono vecchie o difettose. Il liquido a contatto con la pelle è capace di dare solo un leggero pizzicore alle pelli più sensibili, mentre risulta molto più pericolosa la sua ingestione. Sotto quest'ultimo punto di vista sono molto pericolose le pile degli orologi. Queste, infatti, oltre a contenere una dose maggiore di sostanze velenose, sono molto piccole e potrebbero essere accidentalmente ingerite dai bambini.

46

Se siete in possesso di apparecchi sporchi dall'ossido delle pile, provate a pulire l'acido dai contatti, con un cotton fioc imbevuto di alcool denaturato, asportando delicatamente la patina bianca. Sono inoltre reperibili, in commercio, delle bombolette con principi antiossidanti, specifici per queste sostanze, che agevolano l'operazione.
Se l'acido delle pile non dovesse andar via, provate a grattare le impurità con una comune gomma biro oppure con degli spazzolini di rame o di ottone, reperibili in tutti i negozi di ferramenta.

Continua la lettura
56

Un'altra possibilità è di inzuppare dei cotton fioc con dell'aceto, così da facilitare la rimozione delle macchie bianche di acido. In ogni caso, evitate di utilizzare oggetti appuntiti o di ferro (come limette per le unghie o cacciaviti) che potrebbero graffiare la superficie, rovinando i circuiti elettrici.
Infine ricordatevi di smaltire le pile corrose, o esaurite, esclusivamente negli appositi cassonetti. Nonostante queste non risultino estremamente pericolose per la salute dell'uomo, smaltirle assieme alla normale spazzatura le trasformerebbe in vero e proprio veleno per il suolo e per le falde acquifere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non gettare le pile nel cassonetto.
  • Non usate utensili appuntiti o di ferro.
  • Tenete le pile fuori dalla portata dei bambini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come accendere una lampadina con le patate

In questo periodo si parla tanto di ecosistema ed energie alternative. I governi sono impegnati a smistare fondi verso il fotovoltaico, l'eolico e qualsiasi ...
Cucito

Come Recuperare Una Cuffia Audio

Abbiamo disponibile una cuffia audio che non impieghiamo più risultando ormai rotta? Nel seguente tutorial particolare, quindi, vedremo insieme come bisogna recuperare al meglio una ...
Casa

Come pulire la malta tra piastrelle

La malta edile è un composto costituito da un insieme di materiali atti a legarsi fra di loro, come la sabbia, l'acqua ed il ...
Materiali e Attrezzi

Come purificare la glicerina

L'aumento globale della produzione di biodiesel, ha portato ad un notevole aumento della produzione di glicerina in tutto mondo. La glicerina è prodotta per ...
Materiali e Attrezzi

Come collegare un accumulatore a un generatore di corrente

Che sia per diletto o per necessità, potreste trovarvi nella situazione di dover collegare un accumulatore di energia elettrica a un generatore di corrente. In ...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un telecomando

Il telecomando è uno degli oggetti più importanti che ognuno ha in casa, poiché permette di pilotare il televisore a distanza senza doversi alzare dal ...
Cucito

Come riciclare una vecchia copertina di pile

Spesso capita che dall’armadio venga fuori una vecchia copertina di pile che magari non usiamo più. Quindi ci poniamo il problema su come utilizzarla ...
Bricolage

Come usare la matita litografica

La tecnica più indicata per chi vuole ottenere una vasta gamma di tonalità di grigi ed anche il bianco e il nero puri, è quella ...
Materiali e Attrezzi

Come stagnare una pentola di rame

Molto tempo fa, le pentole che le nostre nonne usavano in cucina erano in rame. Questo pregiato metallo dal colore rosato ha conducibilità elettriche e ...
Cucito

Come creare uno scalda tazza con il pile

Siamo in pieno inverno e dopo una giornata di lavoro ti concedi una buona tazza di tè caldo. Vorresti poterlo bere ben caldo fino all ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.