Come rammendare i calzini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I calzini sono un vero e proprio incubo; a volte sono spaiati, ma abbastanza frequentemente compaiono dei buchi. Questo problema può essere risolto imparando a rammendare. Riuscire a fare qualche piccola riparazione con ago e filo è sicuramente utile per evitare di dover ricorrere alla sarta per piccoli rammendi che si possono effettuare quotidianamente in casa. In questo modo si contribuisce sia all'economia domestica che a tenere sempre curati i calzini. Leggendo questo tutorial con attenzione si possono avere delle corrette informazioni su come imparare a rammendare i calzini.

25

Occorrente

  • uovo di legno
  • ago
  • filo di cotone
  • ditale
35

Qualche volta a causa di una misura troppo piccola rispetto al piede di chi indossa i calzini oppure a causa dello sfregamento delle scarpe le cuciture della punta si strappano. Per poter rammendare questo tipo di rottura bisogna scegliere un filato di un colore simile ai calzini e sovrapporre i 2 lembi di tessuto. Successivamente si devono cucire in modo da unirli in una nuova cucitura. Se è possibile è opportuno ricongiungersi alla cucitura già esistente. Il rammendo deve essere fatto sempre girando il calzino al rovescio. È consigliabile effettuare la nuova cucitura con un filo singolo e senza tirare troppo i punti. Così facendo la cucitura non dà particolare fastidio al piede.

45

Quando si formano i buchi sotto la pianta del piede o comunque dove non c'è la cucitura è fondamentale l'utilizzo di uno strumento specifico: "l'uovo di legno". Questo accessorio si può acquistare facilmente nelle mercerie oppure nei centri commerciarli. Lo scopo del rammendo è quello di ricostruire la trama (punti verticali) e l'ordito (punti orizzontali) che si sono strappati. Bisogna inserire l'uovo all'interno della calza e tendere bene il tessuto per far aderire la parte bucata. È consigliabile scegliere un filo del colore del calzino da rammendare. A questo punto si deve infilare il filo di cotone nell'ago e bisogna fare un nodino ad un solo capo del filo. Poi, si comincia a cucire la parte bucata.

Continua la lettura
55

Successivamente si devono eseguire gli stessi punti parallelamente a quelli appena fatti. Durante questa operazione si deve lasciare il minor spazio possibile tra i punti e non si deve stringere troppo. Quando è stato ultimato il rammendo è indispensabile effettuare un nodo per bloccare il filo; infine, bisogna farne uno per sicurezza e poi tagliare il filo il più corto possibile. Adesso si deve girare il calzino per poter ammirare il lavoro eseguito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Rammendare Usando Come Materiale I Jeans

Se si è in grado di cucire e rammendare con le proprie mani, senza ricorrere ad un sarto, si ha un risparmio economico ma è anche appagante. Inoltre, tutte le operazioni vengono effettuate in minor tempo se si utilizza la tecnica del fai da te. Questo...
Cucito

Come rammendare i buchi nelle magliette di cotone

Purtroppo tutti i capi di abbigliamento sono soggetti ad usura. Soprattutto in quelli che indossiamo più spesso, c'è il rischio che compaiano dei buchi. Non c'è da preoccuparsi però, esistono varie soluzioni che possono esserci utili in questi casi....
Cucito

Come rammendare un buco sui pantaloni

Quante volte vi è capitato di bucare i vostri pantaloni preferiti? Forse proprio perché vi piacciono così tanto, li indossate spesso e senza accorgervene, il tessuto diventa sempre più sottile finché non si buca; oppure succede di impigliarvi in...
Cucito

Come cucire un gufetto con un calzino

Cucire un piccolo gufo carino con delle calze di lana, trasformandole in qualcosa di creativo e divertente, non rappresenta un lavoro difficile da compiere.Utilizzando la fantasia e avendo del tempo a disposizione, gli occorrenti che dovrete procurarvi,...
Cucito

Come rammendare e rattoppare

Rammendare significa riparare o rinforzare un tessuto. Si agisce su una trama strappata, scucita oppure logora. Inoltre, si potranno sostituire facilmente i fili indeboliti. Qualora il danno fosse più grande, converrà rattoppare. Gli strappi sui vestiti,...
Cucito

Come rammendare una maglietta di seta

Rammendare un abito non è certamente facile, specie se si tratta di capi pregiati come ad esempio la seta. Un indumento quando si presenta con una vistosa smagliatura orizzontale o verticale, deve essere riparato seguendo delle specifiche linee guida,...
Cucito

Come rammendare con la macchina da cucire

Rammendare è un termine che si riferisce a qualcosa di stracciato, di strappato, di bucato e di consumato che, per poter utilizzare di nuovo, è necessario riparare nel migliore dei modi. Che si tratti di abbigliamento, di corredo da letto (lenzuola,...
Cucito

Come applicare una cerniera separabile

Tutti ci troviamo prima o poi di fronte a delle piccole riparazioni da effettuare. Che si tratti di rammendare un calzino o di rammendare un buco ad una maglia. Potrebbe capitarci, tuttavia, di voler cambiare l'aspetto di un capo d'abbigliamento o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.