Come rattoppare l'argento di uno specchio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Uno specchio, nella sua forma più semplice, è composto da un pezzo di vetro con un supporto d'argento che è protetto da un sottilissimo strato di vernice. L'argento non è dipingere. Anche l'argento è uno strato molto sottile, elementare e puro, che si forma grazie ad una reazione chimica che avviene direttamente sulla superficie del vetro. Dopo un determinato numero di anni, su uno specchio possono comparire delle macchie nere che devono essere tempestivamente riparare onde evitare che possano espandersi. Si tratta di un'operazione estremamente delicata che va eseguita con molta attenzione, altrimenti lo specchio potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente. Vediamo allora come rattoppare l'argento di uno specchio.

25

Occorrente

  • colla trasparente multiuso
  • lama di rasoio
  • foglio di alluminio per alimenti
35

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di appoggiare il vetro dello specchio a faccia in giù su un asciugamani ben piegato su una superficie rigida e liscia, in modo da poterlo proteggere da eventuali protuberanze invisibili che potrebbero causarne anche la rottura nel momento in cui andremmo a premere su di esso. Utilizziamo la lama di un rasoio, oppure anche un semplice coltello professionale, per raschiare via l'argentatura vicino alla chiazza nera che si è formata.

45

Mentre raschiamo per bene, dobbiamo anche cercare di sfumare lievemente i bordi dell'area. Così facendo, saremo in grado di non ritrovarci con una chiazza dai bordi molto netti che potrebbero essere visibili anche dall'altro lato. Lucidiamo ora il vetro che emerge attraverso il foro con un panno morbido e asciutto, dopodiché possiamo anche utilizzare un pezzo di carta alluminio per alimenti leggermente più largo del buco. In questo caso, l'alluminio dovrà essere collocato con il lato lucido sulla parte posteriore dello specchio.

Continua la lettura
55

Applichiamo anche un sottile strato di colla trasparente, di quella multiuso per vetri. Dopo che avremo fatto questo, non dovremo far altro che adagiarci sopra un altro strato di carta alluminio con estrema cura ed attenzione, in modo che venga posato in modo perfetto e preciso. Premiamolo per bene usando un panno morbido, in modo che la stagnola rimanga perfettamente liscia sul vetro. Lasciamo asciugare e, quando la colla sarà del tutto asciutta, il nostro specchio potrà essere di nuovo sistemato nella sua cornice e la riparazione sarà appena visibile. Grazie a questa procedura, potremo riparare senza grossi problemi i difetti dei nostri specchi antichi, senza doverli gettare via.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come rammendare e rattoppare

Rammendare significa riparare o rinforzare un tessuto. Si agisce su una trama strappata, scucita oppure logora. Inoltre, si potranno sostituire facilmente i fili indeboliti. Qualora il danno fosse più grande, converrà rattoppare. Gli strappi sui vestiti,...
Casa

Come rattoppare un buco in un materasso gonfiabile

Avere un materasso gonfiabile è utile per un grandissimo ventaglio di esigenze: ospitare una persona quando non si hanno più letti disponibili, galleggiarci su comodamente in piscina o al mare e qualsiasi altra cosa vi venga in mente per poter utilizzare...
Materiali e Attrezzi

Come rattoppare una camera d'aria

Uscire di casa per un bel giro in bicicletta è un'attività salutare per corpo e spirito. Attraversare qualche sentiero sterrato in mezzo alla natura ci riconnette con l'ambiente. È un'esperienza che vale la pena concedersi, soprattutto se siamo carichi...
Cucito

Come rattoppare il cavallo dei jeans

Un determinato capo d'abbigliamento potrebbe essere per noi, particolarmente importante, tanto da metterlo spesso e non volerlo buttare anche se si dovesse rovinare, considerando che per il troppo uso potrebbe sbrindellarsi, soprattutto in punti strategici,...
Cucito

Come riparare un paio di jeans strappati

Sebbene siano vecchi e logori sono innegabilmente comodi, se saputi ben abbinare persino eleganti; parliamo dei jeans strappati. Poco importa che le scuciture siano il risultato di anni di utilizzo o che essi siano stati acquistati così già in negozio;...
Altri Hobby

Come riparare un gommone

Avete un gommone da riparare e non sapete come fare, ma preferireste occuparvene voi piuttosto che affidarlo nelle mani di un esperto? Niente paura! Siete capitati proprio nell'articolo giusto, che vi guiderà per aiutarvi passo per passo in questa impresa,...
Materiali e Attrezzi

Come riparare una scarpa bucata

Tutti quanti dobbiamo per qualche motivo portare le scarpe, ognuno sceglie il modello e la marca che più si confece alle proprie esigenze, ma con il tempo anche le scarpe più resistenti possono rovinarsi e subire qualche piccolo danno. Inavvertitamente...
Cucito

Come scegliere gli aghi per cucire

Cucire è un'arte oltre che un piacevole hobby. Spesso è necessario accorciare un pantalone, restringere una gonna o una camicetta. Alcuni capi, richiedono piccole riparazioni come una toppa, ad esempio. In questi casi, potrai rivolgerti a personale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.