Come Realizzare Baffi Finti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo tutorial vedremo come realizzare baffi finti. Essi, proprio come la barba, sono un segno di virilità per culture diverse, inoltre potranno anche modificare l'aspetto di un uomo in modo notevole. Sia che voi siate attori che vogliono impersonare soggetti "baffuti", oppure che vogliate molto semplicemente portarli per rappresentare un costume, e magari non avete la voglia ed il tempo, potrete esercitare ad un paio di baffi finti. Continuate pure la lettura per scoprire di più! Buon lavoro!

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • baffi finti
  • kit adesivo
  • forbici
  • pettine
37

Il modello più particolare di baffi è quello chiamato "moustaches", ed ha le punte poste verso l'esterno del viso. Ne potrete però creare altri di diversi modelli. Se il vostro obiettivo è soltanto quello di arricchire un gioco, potrete anche ritagliare i vostri baffi da un cartoncino tutto colorato, oppure lo potrete anche dipingere come vi piace di più. Quando avrete aspettato che il colore si asciughi bene, occorrerà mettere una quantità piccola di colla per truccatori direttamente sul viso.

47

Per avere un effetto che sia maggiormente realistico, potrete procurarvi un paio di baffi nei negozi che sono specializzati per costumi scenografici. Ne potrete comprare anche di forme e colori diversi, che sono anche di diverso materiale: quelli più comuni sono quelli in ciniglia, che riproducono la morbidezza del classico pelo umano. Potrete scegliere tranquillamente quello che maggiormente si adatta alla vostra carnagione, e che vi può assicurare di comprare insieme un kit di adesivi, che serviranno per mettere i baffi sulla vostra pelle, ma anche un adesivo per ciglia finte. Vengono normalmente forniti di una forma standard, però potrete ritagliare i bordi adattandoli allo stile del vostro personaggio.

Continua la lettura
57

Se pensa di andare ad una festa di Halloween con la maschera da personaggio chiamato Freddie Mercury, oppure anche Charlie Chaplin o da Marlon Brando nei panni del Padrino, dovrete soltanto regolare i vostri baffi nel modo più idoneo al vostro viso. Potrete provare prima a mettere i baffi finti senza l'adesivo. Dovrete cercare la posizione migliore per farli sembrare più realistici. Una volta che avete deciso come mettere i baffi sul vostro viso, cioè sulla parte superiore del labbro usate il prodotto relativo per l'applicazione. Quando saranno ben fissati dovrete passare a fare la rifilatura. Vi dovrete armare di forbicine piccole, poi dovrete pettinare i baffi rendendoli maggiormente lisci.

67

Iniziati a sfoltirli ed accorciarli finché non otterrete l'effetto che volete. Per creare l'acconciatura ispirata ad un personaggio in particolare, dovrete tenere vicino allo specchio una fotografia, facendo in modo di aver ben di fronte quel modello che imiterete. Dovrete quindi procedete in modo lento, cercate anche di avere chiaramente molta pazienza nello sfoltire i baffi. Se non siete esperti, meglio se ve ne procurate un paio di riserva, per maggior sicurezza.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite un patch test cutaneo con la colla per truccatori per esser sicuri che non si sviluppano reazioni allergiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare una maschera in stile veneziano

Nella cultura veneziana, veniva indicata come 'maschera' la semplice applicazione di barba e baffi finti. 'Maschera' era anche il soprannome destinato alle donne che usavano ...
Altri Hobby

Come realizzare dei simpatici animaletti di cartoncino

Per creare dei simpatici animaletti di cartone, bisogna usare il cartoncino bristol colorato, reperibile in tutte le cartolerie. In alternativa, si possono riciclare i rotoli ...
Bricolage

Come realizzare Un Piccolo Gnomo In Das

Il das è un materiale che modellato serve per realizzare dei soggetti di varie forme, misure e colori, esso non necessita di cottura, infatti, una ...
Cucito

Come Realizzare Un Coniglietto In Pile

Realizzare semplici lavori fai da te, in particolare in questi periodi di crisi, diventa ancora più importante. D'inverno poi, complice la stagione fredda e ...
Cucito

Come realizzare un costume da Gatto con gli Stivali

l Gatto con gli Stivali è un popolare e celebre personaggio tratto da una bellissima fiaba antica che, con l'avvento del cartone animato dell ...
Cucito

Come realizzare un vestito da cowboy

Quando si avvicina il Carnevale, le mamme iniziano ad impiegare le proprie forze per realizzare il vestito perfetto da far indossare ai propri bambini; se ...
Cucito

Come realizzare un cuscino a forma di gatto

L'arte del fai da te è un'arte che si acquista con il tempo e soprattutto con tanta passione e voglia di fare. Imparare ...
Altri Hobby

Come decorare le maschere per i bambini

Carnevale è alle porte e non sapete quale costume scegliere? Allora questa guida è quello che fa per voi. Vedremo infatti come decorare le maschere ...
Bricolage

Come realizzare un simpatico gattino con la pasta di sale

Con la pasta di sale possiamo creare davvero tantissime cose ci vengano in mente, da piccole sculture ad oggetti funzionali (come, per esempio, cestini, coperchi ...
Bricolage

Come realizzare la struttura per una maschera di cartapesta

Durante il periodo di carnevale, soprattutto per le città più famose dove vi sono grandi festeggiamenti (come Venezia) si è attratti dalle meravigliose, coloratissime e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.