Come realizzare cappellini di natale come segnaposto

Difficoltà: facile
Come realizzare cappellini di natale come segnaposto
17

Introduzione

Quando il Natale si avvicina si comincia a pensare a come abbellire la casa ma soprattutto la tavola natalizia. Questa guida dà un consiglio simpatico su come realizzare in poco tempo ed ad un costo contenuto un segnaposto originale a forma di cappellini di natale. Si consiglia di utilizzare la fantasia e di farsi aiutare dai più piccoli.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Feltro di colore rosso.
  • Feltro di colore bianco.
  • Ovatta bianca.
  • Filo da cucire o rosso o bianco.
  • Colla per tessuti
37

Il Natale è alle porte e se hai voglia di realizzare qualcosa di originale fai da te puoi cominciare a pensare a dei segnaposti che disporrai sulla tua tavola natalizia. In poco tempo con l'aiuto di una macchina da cucire potrai creare dei bellissimi e simpatici cappellini di Babbo Natale che disporrai accanto ai piatti oppure al centro del piatto come segnaposto.

47

Ritagliare il feltro. Per cominciare ritaglia col feltro rosso dei coni che rappresenteranno la parte principale del cappellino, li puoi fare grandi quanto vuoi, questo dipende dalla tua fantasia. Una volta tagliati i coni prendi il feltro bianco e ritaglia delle strisce lunghe quanto la base del cono che faranno da bordo al cappellino.

57

Cucire le parti ritagliare. Prendere la striscia bianca e con una cucitura unirla alla base del cono. Fatto questo chiudere il cono con un'ulteriore cucitura dandogli così la forma del cappellino. Da ultimo prendere dell'ovatta e aiutandosi con della colla specifica per tessuti formare una pallina che verrà incollata in cima al cappellino. Ecco, in pochissimo tempo hai realizzato un addobbo di Natale che oltre a segnaposto potrai utilizzare per abbellire la tua casa e rendere l'ambiente accogliente e simpatico.

67

Approfondimenti e curiosità:

Nel corso dell'ultimo secolo, con il progressivo secolarizzarsi dell'Occidente, e in particolar modo dell'Europa Settentrionale, il Natale ha continuato a rappresentare un giorno di festa anche per i non cristiani, assumendo significati diversi da quello religioso. In questo ambito, il Natale è generalmente vissuto come festa legata alla famiglia, alla solidarietà, allo scambio di regali e alla figura di Babbo Natale. La tradizione cristiana si intreccia con quella popolare e contadina, dal momento che nello stesso periodo si celebravano una serie di ricorrenze e riti legati al mondo rurale: infatti nell'antica Roma dal 17 al 24 si festeggiavano i Saturnali in onore di Saturno, dio dell'agricoltura, durante i quali avvenivano scambi di doni e sontuosi banchetti. Babbo Natale, presente in molte culture, è un anziano dalla barba bianca che distribuisce i doni ai bambini, di solito la sera della vigilia di Natale.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • All'inizio può sembrare difficile basta solo un pò di pratica

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide