Come Realizzare Degli Scurini Per Le Finestre

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una finestra è un'apertura praticata in una parete verticale della muratura per consentire, se non chiusa, l'ingresso della luce e di norma, lo scambio dell'aria tra il vano interno di una costruzione e l'esterno. In casa è tuttavia importante dotarle di scurini in modo che la luce specie durante il giorno non entri, e quindi consenta al tuo bimbo di riposare. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida troverai alcuni consigli utili su come realizzare degli scurini per le finestre della tua casa.

25

Occorrente

  • Bacchette per tende
  • Chiodini
  • Tessuto scurente tipo tenda
  • Stuoie da mare
35

Per realizzare dei pratici ed economici scurini che ci garantiscano la privacy senza dover chiudere le persiane o le tapparelle è innanzitutto necessario acquistare delle bacchette telescopiche con molle, di quelle che si usano comunemente per fissare le classiche tende da interno. I bastoncini telescopici si adattano perfettamente a qualsiasi grandezza del telaio, ma comunque sarà opportuno misurare le dimensioni delle nostre finestre per evitare di sbagliare l'acquisto.

45

Se le bacchette telescopiche non possono essere direttamente incastrate nel telaio della nostra finestra, perché magari già le tende si avvalgono di questo sistema, sarà opportuno acquistare dei chiodini filettati ricurvi per tende che possono essere facilmente avvitati a mano sul telaio delle nostra finestra. Stiamo attenti a calcolare bene le misure anche se la telescopicità delle bacchete ci perdonerà comunque degli errori. A questo punto non resta che acquistare delle tende di un tessuto scurente, della fantasia che meglio si intona con gli ambienti dove esse andranno collocate. Per le tende non possiamo assolutamente sbagliare le misure che devono essere perfettamente calibrate in base alla larghezza ed alla larghezza del nostro telaio. Le bacchette telescopiche dovranno essere inserite negli scurini e fissate sui chiodini avvitati al telaio come quelli delle comunissime tende.

Continua la lettura
55

Un modo piuttosto semplice ed economico per creare degli scurini da appendere sui vetri della finestra è sicuramente quello di riciclare alcuni materiali di uso comune. In questo caso il consiglio è di usare delle stuoie da mare, che com'è noto spesso sono corredate di listelli piatti color legno, quindi anche molto eleganti, che puoi fissare con della colla epossidica su dei bastoncini a molla che in genere si usano proprio per le tendine da vetro. Incollandole infatti su questi ultimi, le puoi usare all'occorrenza, senza apportare modifiche strutturali alla finestra, e nel contempo svolgere l'operazione di oscuramento della stanza in modo elegante, visto che le stuoie sono molto ben rifinite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare una paralume con le bacchette cinesi

Un bel paralume, oltre a dare forma alla luce, è un vero complemento d'arredo che crea atmosfera in una stanza. Con l'ausilio degli "hashi" ovvero piccole bacchette cinesi che potrete facilmente reperire all'interno di qualsiasi negozio etnico, potremo...
Bricolage

Come Costruire Delle Bacchette Da Batteria

Le bacchette da batterie sono quei bastoncini che vengono utilizzati in coppia per essere battuti sui piatti metallici della batteria musicale, allo scopo di produrre il suono desiderato. Normalmente sono realizzate in legno, anche se tuttavia esistono...
Bricolage

Come realizzare il gioco dello Shangai

Lo Shangai, detto anche "Mikado", è un famoso gioco cinese di origini antichissime, amato non solo da bambini e ragazzi, ma da persone di tutte le età in ogni parte del mondo.Possono partecipare 2 o più persone, divertendosi a lasciar cadere in maniera...
Casa

Come tenere le bacchette cinesi

Abbiamo pensato di dedicare una guida a tutti gli appassionati della cucina orientale che incontrano difficoltà ad utilizzare le bacchette cinesi. L'idea parte dal fatto che molte volte frequentando dei ristoranti orientali si notano persone che proprio...
Bricolage

Come realizzare un paravento con cannucciato e bacchette di legno

Se siamo alla ricerca di un pratico e colorato paravento per il nostro terrazzo, di un etnico separè per la stanza dei nostri ragazzi o di un decorativo paravento per il nostro giardino, questa è la guida che fa per noi. Seguendo le semplici e pratiche...
Bricolage

Come realizzare un supporto per il tablet con le bacchette cinesi

Non tutti si possono permettere gli accessori per i nostri tablet o smartphone. Ogni volta che andiamo nei negozi adibiti a queste cose stiamo ore a fissare i prezzi. Sono esorbitanti delle volte. Per questo molte persone decidono di crearsi un supporto...
Bricolage

Come costruire un tripode da pesca

Il tripode è uno strumento pratico e funzionale, ideale per il Surfcasting e per le battute di pesca. Viene realizzato in alluminio o in acciaio inossidabile. Consente l'alloggiamento di almeno due canne ed è dotato di assi telescopiche regolabili....
Giardinaggio

Come potare un albero alto

Effettuare i corretti interventi di potatura per gestire il verde nel proprio giardino è estremamente gratificante. Non solo si risparmia, ma si impara a conoscere meglio le caratteristiche delle specie vegetali che popolano lo spazio intorno alla casa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.