Come realizzare dei copri tazza in maglia: tutorial e schema

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida, vi spiegherò come realizzare un oggetto veramente originale che potrebbe rivelarsi anche una simpatica idea per un regalo di Natale. Si tratta di un copri tazza in maglia di lana, che ha il duplice vantaggio di tenere al caldo la bevanda e di donare una nuova veste alla vostra tazza preferita. Per questa creazione, vi serviranno della lana, anche di recupero, un paio di ferri numero 4,5, un bottone di legno ed un uncinetto. Questo tutorial comprenderà uno schema di lavorazione dettagliato, in modo da semplificare al massimo la fattura del copri tazza.

27

Occorrente

  • Lana
  • Ferri numero 4,5
  • Bottone in legno
  • Uncinetto
37

Realizzare il primo modello

Per prima cosa, assicuratevi che la lana, specie se di recupero, non presenti nodi o interruzioni, poiché comprometterebbe la buona riuscita del lavoro. Lo schema che adesso vi propongo, si riferisce al primo modello realizzato con un delicato motivo intrecciato. Iniziate a montare sul ferro 60 maglie e fate il primo ferro. Dovete, invece, fare in questo modo il secondo ed il quarto ferro: 10 maglie a rovescio, 8 a diritto, 8 a rovescio, ancora 8 a diritto, 8 a rovescio, altre 8 a diritto ed infine 10 maglie a rovescio. Eseguite il terzo ed il quinto ferro cominciando con 10 diritti, 8 rovesci, 8 diritti, 8 rovesci, 8 diritti, 8 rovesci e concludendo con 10 diritti.

47

Realizzare il secondo modello

Per realizzare il secondo modello, avviate 12 maglie. Il secondo, quarto e sesto ferro, vanno eseguiti con 3 rovesci, 6 diritti e 3 rovesci, mentre il terzo, quinto e settimo vanno lavorati con 3 diritti, 6 rovesci e 3 diritti. Realizzate l'ottavo ferro in questo modo: 3 rovesci, ripetete da "a" (guardate il passo precedente). Per il nono ferro, eseguite 3 diritti, 6 rovesci e 3 diritti. Anche in questo caso, ripetete l'intera procedura a seconda della lunghezza che desiderate per il vostro copri tazza. Successivamente, rifinite i due modelli con un giro di maglia bassa su tutti i lati a uncinetto, quindi realizzate con una catenella l'asola per il bottone ed attaccate quest'ultimo sul lato desto del copri tazza.

Continua la lettura
57

Come concludere il lavoro

Il sesto ferro è quello che andrà a formare il motivo intrecciato. Iniziate il lavoro con 10 rovesci, lasciate 4 maglie in sospeso dietro il lavoro e fate altri 4 diritti. Riprendete quindi le 4 maglie in sospeso e lavoratele tutte al diritto. Arrivati a questo punto, riprendete il ferro con 8 rovesci ed eseguite i punti compresi tra il primo e l'ultimo. Fate 8 rovesci, ripetete ancora da "a", quindi concludete con 10 rovesci. Il settimo ferro è così composto: 10 diritti, 8 rovesci, 8 diritti, 8 rovesci, 8 diritti, 8 rovesci e 10 diritti. Infine, ripetete il procedimento che va dal secondo al settimo ferro per concludere il vostro copri tazza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Fare Un Copriletto Di Tulipani

L'artigianato è una longeva arte. Essa porta nelle case nostre prodotti di qualità ed al tempo stesso originali. In tale articolo vi andremo ad illustrare come fare un copriletto di tulipani home-made. La lavorazione di tale copriletto, che sembra trasparente...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto grandi pois

Il lavoro a maglia senza dubbio è una passione che rilassa e distende. Agli inizi non è facile eseguire tutti i vari punti, infatti se non si segue lo schema attentamente, purtroppo si rischia di scucire parte del lavoro già eseguito ma, col tempo...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto passato velieri

Avete trovato nell'armadio dei bellissimi gomitoli di lana e avete pensato di eseguire con i ferri il punto passato velieri, ma non vi ricordate più come si fa?Niente paura se leggete attentamente questa guida vi spiegherò passo passo, come eseguire...
Cucito

Come Eseguire Ai Ferri Il Punto A Lisca Interrotta

La lavorazione ai ferri è una delle tecniche di ricamo più antiche, ma che ancora oggi viene eseguita anche dalle donne più giovani per la realizzazione di qualsiasi capo d'abbigliamento o per creare degli oggetti decorativi per la casa. Il punto croce...
Cucito

Come fare un copriletto classico

Un copriletto fatto ai ferri o all'uncinetto rappresenta un'ottima idea regalo quando si desidera fare una sorpresa a un'amica. Con un pizzico di fantasia e una certa dimestichezza nei lavori manuali, è possibile creare qualcosa di davvero grazioso ed...
Cucito

Come eseguire il punto treccia a freccia

Da sempre il lavoro a maglia ha appassionato tante donne. Moltissime italiane amano passare le proprie serate (soprattutto quelle invernali!) davanti alla televisione sferruzzando in allegria! E non pensate che questo hobby interessi solo le signore di...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto Zig-zag a pinnacoli

L'originale e insolito punto zig-zag a pinnacoli fornisce al lavoro a maglia un aspetto piuttosto vivace e animato. Questo si presta bene alla lavorazione di ciascuna tipologia di manufatto (come i maglioni, le sciarpe o i cappelli). Nel seguente tutorial...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto incrociato triplo e quadruplo

Il lavoro a maglia eseguito con gli appositi ferri è una delle attività manuali femminili più antiche. Per generazioni le nonne e le mamme tramandavano alle figlie ed alle nipoti le basi della sua lavorazione ed i "trucchi del mestiere". Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.