Come realizzare dei saponi da doccia bicolore

Difficoltà: media
Come realizzare dei saponi da doccia bicolore
17

Introduzione

Se siete appassionati del fai da te e magari anche dei prodotti sani, questa guida fa per voi. In poco tempo riusciremo a realizzare dei fantastici saponi da doccia bicolore. Non c'è bisogno di spaventarsi. È qualcosa di molto semplice che vi lascerà a bocca aperta. Vediamo insieme come realizzare dei saponi da doccia bicolore.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Glicerina solida trasparente
  • Coloranti alimentari
  • Oli essenziali
  • Sale grosso iodato
  • Pentola, pentolino
  • Cucchiaio
  • Stampi
37

Il primo passo per realizzare questo prodotto è acquistare un sapone solido, del peso di un kg, di colore trasparente, alla glicerina. Una volta procurato, lo poggiamo su di un tagliere. Meglio non utilizzare un tagliere di legno, in quanto potrebbe catturare sostanze ed odore. A questo punto cominciamo a tagliarlo finché non si è del tutto tritato. Ora lo pesiamo e facciamo delle divisioni in parti uguali, ognuna delle quali dovrà pesare 250 grammi.

47

Ovviamente in base ai vostri gusti e preferenze è possibile realizzare qualsiasi tipo di sapone. Per cominciare ne vedremo uno semplice. Sapone al sale iodato. Si comincia col prendere i 250 grammi del sapone tritato in precedenza e metterlo in una pentola a bagnomaria. Lasciamo sciogliere. Nel frattempo ci muniamo di stampi rettangolari, che possiamo realizzare anche con il das. Ungiamo gli stampi con dell'olio essenziale. Potete scegliere quello che più vi piace. Per fissare il profumo dell'olio essenziale più a lungo è consigliabile miscelarlo con dell'amido di riso o della maizena. In questo caso andremo ad usare l'olio essenziale di lavanda. Sciolto il sapone andremo ad aggiungere del colorante alimentare blu e due cucchiai colmi di sale iodato. Il composto così ottenuto deve essere versato negli stampi. Lasciamo solidificare per circa un quarto d'ora. Una volta trascorso questo tempo si fa nuovamente sciogliere il restante sapone già messo a bagnomaria e si aggiungono dieci gocce di olio essenziale alla lavanda e del colorante rosso. Dovrai ottenere il colore viola. Una volta raggiunto il colore desiderato si versa il composto sul precedente sapone blu nell'apposito stampo. Avrai così ottenuto già un sapore bicolore al sale iodato e alla lavanda.

57

Non ci sono limiti, si possono creare tantissimi tipi di saponi dedicati ad ogni gusto e situazione. Un altro sapone fantastico da realizzare è quello alla vaniglia e cioccolato. L'importante è eseguire gli stessi passaggi del precedente. Ovviamente, in una parte andrà messo l'olio essenziale alla vaniglia e del colorante rosa. Dall'altra metteremo del semplice cacao in polvere, e laddove preferite avere un colore più acceso si può aggiungere del colorante marrone.

67

Creare questi tipi di sapone è davvero molto semplice. Basta procurarsi degli stampi in silicone e versare in tempi diversi il sapone liquido al loro interno. Una volta asciugato il primo strato, si continua con il versare il secondo sapone, ovviamente di colore diverso. Quando il tutto è ben solido e abbiamo fatto asciugare il sapone in un luogo fresco e asciutto, è pronto per essere ammirato ed utilizzato. Non fermatevi ai soli essenziali, il vostro sapone può essere colorato e profumato anche da erbe o fiori essiccati, spezie, ortaggi e argille. Date sfogo alla vostra creatività e realizzate anche voi i vostri saponi bicolore!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate i profumi che preferite per creare i vostri saponi!

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide