Come realizzare delle bavaglie per bebè ad uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Conoscere la tecnica dell'uncinetto è considerata una vera e propria dote artistica, in quanto è molto utile per la realizzazione di una svariata gamma di capi: dagli indumenti alla biancheria da letto, dalle asciugamani ai prodotti per bambini. Proprio su questi ultimi è possibile esprimere tutta la vostra fantasia e potrete fare un regalo davvero unico ed originale, ma allo stesso tempo economico. I bavagli, in particolare, è tra gli oggetti preferiti dagli amanti dell'uncinetto perché è possibile spaziare tra i tanti temi e disegni disponibili; inoltre, essendo di piccole dimensioni, non si impiega neanche troppo tempo per ricamarlo. Vediamo allora come realizzare delle bavaglie per bebè ad uncinetto.

27

Occorrente

  • Filo morbido e uncinetto di 2,5mm
37

Una volta che vi siete procurato del filato e un uncinetto di 2,5 mm, iniziate il lavoro partendo dalle pettorine: dovete scegliere con attenzione il filato adeguato, dal momento in cui quello di cotone morbido è più adatto per questi progetti; ma se siete principianti, è meglio che ne utilizziate uno più spesso molto più facile da usare.

47

Il punto base a catenella va creato per la dimensione desiderata del bavaglino, i cui movimenti sono di tre e di uno, compiendo dei punti e degli allacci tra le maglie. Inserite il filo a forma di nodo, ponete l’uncinetto tenendo il filato fate sfilare l'altro attraverso il laccio, sagomando una legatura. Introducete la cordicella nella seconda catenella di sostegno tirando il filo come se si stesse lavorando una maglia bassa, proseguendo nella stessa maniera per 4 volte, generando un risultato di 6 punti aperti. Inserite il filo e chiudete tutte le maglie simultaneamente.

Continua la lettura
57

Cominciate a sagomare il bavaglino con una catenella di tredici centimetri di lunghezza, concretate una maglia alta in ogni catenella compiendo quattro rotei. Finiti i giri di base, procedete con la quinta rotazione, eseguite una maglia alta in quella sottostante, poi un punto a catenella, saltate una maglia e continuate con una alta nella trama inferiore.

67

Nel sesto e settimo contorno procedete con una rialzata in quella alta sottostante unendo i punti nella catenella. Ripetete come fatto in precedenza per il quinto, sesto e settimo giro fino a quindici centimetri di altezza. Continuate il lavoro nelle facciate del bavaglino per quattro centimetri ogni lato per un’altezza di tre cm. Rifinite tutto il contorno del bavaglino con un giro a maglia bassa, uno alto e nuovamente una rotazione a maglia bassa, lavorate due catenelle per formare formate i lacci di diciotto cm lunghi a maglia bassa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contate sempre le maglie

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un sonaglio per bebè a uncinetto

La realizzazione di qualcosa con le proprie mani è più semplice di quanto si possa pensare. Le lavorazioni all'uncinetto ad esempio necessitano di manualità da acquistare nel corso del tempo. In questa guida avremo l'opportunità di vedere come fare...
Altri Hobby

Come fare un bavaglino natalizio

Volete fare un piccolo pensiero per il bebè di una vostra amica o per il vostro bimbo appena nato? Ogni anno ci sono delle ricorrenze davvero piacevoli da festeggiare, in particolari con i piccoli di casa: una di questa è sicuramente il Natale. Perché...
Altri Hobby

Come fare un bavaglino con il macramè

L'arte del macramè consiste nell'annodare dei filati creando quindi dei merletti, per realizzare poi degli oggetti di vario genere. Si tratta inoltre di una tecnica di ricamo antica, ed ancora oggi molto diffusa; infatti, con il macramè è possibile...
Cucito

Come fare un bavaglino lavorato a filet

Un bavaglino a filet deve essere realizzato con la tecnica dell'uncinetto; è un capo molto elegante e può essere indossato anche dei neonati ai primi mesi, oltretutto, può essere realizzato di tanti colori ma anche in tinta unita. Il bavaglino può...
Cucito

Come realizzare delle scarpine all'uncinetto per il bebè

Grazie a questa guida vedremo come realizzare un paio di raffinate scarpine che, nella loro preziosa semplicità, sono adatte ad essere indossate in momenti particolari come, per esempio, il battesimo. Creare delle scarpine all'uncinetto può essere anche...
Cucito

Come Fare Un Camicino Al Bebè

Il camicino per il bebè, chiamato anche camicino della fortuna, è il primo regalo, in segno di buon augurio, che solitamente si fa ad una donna incinta. In segno di buon augurio il neonato dovrebbe indossare per primo questo indumento. Se con il passare...
Cucito

Come Preparare Una Copertina Per Il Bebè

La gioia di tutte le mamme è quella di poter coccolare e viziare i propri bimbi, specialmente nei primi anni di vita. La realizzazione di una copertina per le fredde giornate invernali è sicuramente un'idea originale e sofisticata. Inoltre, si può...
Cucito

Come realizzare un bavaglino con bordini

Quando si hanno dei bimbi in casa, i bavaglini non devono mai mancare, in quanto i piccoli, tendono sempre a sbavarsi e a sporcarsi le maglie. I bavaglini possono essere acquistati in commercio, in forme e colori differenti e possono anche essere realizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.