Come realizzare delle pattine fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Siete maniache delle pulizie e amate avere i pavimenti sempre perfettamente puliti e splendenti? Ovviamente non sarà sempre possibile, considerato che, chiunque entra in casa dall'esterno porterà inevitabilmente lo sporco dalle strade attraverso le scarpe. Se però, almeno quando siete in famiglia, adoperate le pattine, certamente il pulito durerà più a lungo. Se desiderate scoprire come realizzare un buon numero di pattine, piuttosto che acquistarle, potete procedere in un modo molto semplice e pratico. Basterà davvero poco e un pizzico di manualità. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

26

Occorrente

  • Straccio per i pavimenti
  • Pezzi di stoffa avanzata
  • Eventualmente, sbieghino
36

Preparare le basi delle pattine

Per la realizzazione delle pattine fai da te potrete adoperare gli stracci per il pavimento in cotone. I classici stracci a quadretti molto spessi sono perfetti. Con un solo straccio potrete realizzarne un paio. Dividete lo straccio a metà quindi cucitene il bordo così da evitare che si sfilacci dopo il taglio. Potete semplicemente ripiegare il bordo e cucirlo, oppure potete cucire su tutto il perimetro della metà dello straccio uno sbieghino. Il risultato sarà molto pulito. A questo punto la parte di sotto è terminata. Fate la stessa operazione anche con l'altra metà dello straccio per realizzare le pattine fai da te.

46

Applicare le fasce

Ecco pronte entrambe le basi delle pattine fai da te. Adesso, per evitare di perdere le pattine mentre camminiamo per casa, è necessario provvedere alla applicazione delle fasce che ci permetteranno di tenere ben ferme e salde le pattine. Potete adoperare altri pezzi di stoffa avanzati oppure altri stracci per lavare il pavimento. Realizzate due fasce che siano abbastanza larghe (almeno la metà della lunghezza del vostro piede) e lunghe sufficientemente per inserire il piede dopo averne cucite le estremità sui due lati. Le pattine fai da te saranno quindi pronte da utilizzare.

Continua la lettura
56

Metodo alternativo

In alternativa potete realizzare le vostre pattine mediante un secondo procedimento, più semplice ma ugualmente efficiente. Prendete sempre gli stracci per lavare i pavimenti e un paio di scarpe basse vecchie che non adoperate più per uscire (un paio di scarpe da ginnastica sarebbero perfette). Tagliate lo straccio così da essere della stessa misura della pianta delle scarpe e, con della colla molto potente (il mastice potrebbe essere una buona idea) incollate lo straccio sotto la pianta della scarpa. Attendete che si asciughi perfettamente quindi potete indossare le scarpe e, grazie allo straccio, mantenere il pavimento pulito più a lungo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come lucidare il gres porcellanato

Qualche tempo fa i pavimenti venivano piastrellati con il cotto, la pietra, il marmo. Questi materiali erano durevoli, ma diventavano opachi con un semplice calpestio. Per questo motivo si doveva passare la cera per renderli lucidi. Per il cotto era possibile...
Bricolage

Come Utilizzare Oggetti Considerati Inutili

Il riciclo creativo di oggetti è un hobby davvero utile perché oltre a dar libero sfogo alla nostra fantasia e alla nostra creatività, permette di dare nuova vita ad oggetti altrimenti destinati alla spazzatura riducendo così i rifiuti e dando una...
Casa

Consigli per la manutenzione dei pavimenti in legno

I pavimenti in legno sono eleganti, donano stile a casa, sono caldi, in quanto il legno naturalmente è un materiale caldo, e sono belli da vedere. Ma per mantenere a lungo la loro bellezza hanno bisogno di costanti cure e di periodiche manutenzioni,...
Bricolage

Come Togliere La Vernice Dagli Oggetti In Legno

Gli oggetti in legno verniciato con il passare degli anni tendono ad assumere sempre più "sembianze trasandate" in quanto il colore, invecchiando, perde la tonalità iniziale, sbiadendo. Riportare a nuovo tali oggetti però può essere possibile a patto...
Bricolage

Come creare una torcia

La torcia è un attrezzo molto antico, è tra le prime invenzioni dell'uomo primitivo per poter gestire meglio il fuoco. Può essere considerata la prima vera luce artificiale, utilizzata non solo per illuminare, ma anche per riscaldare e comunicare attraverso...
Casa

Come eliminare il ghiaccio dal freezer

Eliminare il ghiaccio dal freezer è un tipo di manutenzione che deve essere fatto almeno 2 volte in un anno. Questo lavoro è indispensabile per poter preservare il buon funzionamento del congelatore. Inoltre, se il freezer ha molti strati di ghiaccio...
Bricolage

Come rimuovere i parati dal muro

Amate i parati che abbelliscono la vostra casa eppure rabbrividite ogni volta che il vostro sguardo cade sulla vecchia tappezzeria del soggiorno. Cosa avevate in mente quando avete scelto quegli orribili rivestimenti? Niente paura! Infatti la carta da...
Bricolage

Come realizzare la finitura a straccio

In questa semplice ed esauriente guida vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a riuscire a comprendere come poter realizzare la finitura a straccio. Non tutti sanno che grazie al metodo del fai da te, anche noi potremo creare e realizzare tutto quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.