Come realizzare guanti medievali in cotta di maglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fascino del Medioevo e di tutto quello che ne consegue, come ad esempio le sagre dedicate, è davvero indiscusso. Per gli appassionati poi è determinante possedere un’armatura, figuriamoci quanto valore gli si può dare se la si costruisce con le proprie mani! Utilizzate durante ricostruzioni storiche, il palio cittadino, oppure da tenere in casa esposte, sono sempre d’effetto. Con questa guida si vogliono illustrare le informazioni per costruire dei guanti in perfetto stile medievale realizzati in cotta di maglia.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • - Fil di ferro modellabile
  • - Pinza adatta
  • - Forbici da lamiera
  • - Guanti di cotone
  • - Tondino di ferro da 1 cm
  • - Ago e filo
36

La cotta di maglia è costituita da tanti piccoli anelli agganciati l’uno all’altro. Il metodo più comunemente utilizzato per costruire questi anelli è mediante l’utilizzo del fil di ferro. Prendiamo una bobina di fil di ferro e, aiutandoci con delle pinze, la attorcigliamo intorno ad un tondino di ferro del diametro di almeno 1 centimetro, costruendo una forma simile ad una molla. Il diametro del fil di ferro dovrebbe aggirarsi attorno ad 1,3 millimetri ed è acquistabile in matasse da 10 metri in ferramenta.

46

Ora che ci siamo procurati gli anelli basterà tagliare, con una forbice apposita per la lamiera, la molla in maniera verticale in modo di ottenere tanti anellini aperti. Con una matassa da 10 metri più o meno si otterranno 300 anelli. La trama più utilizzata per la realizzazione è davvero semplice da ricreare e prende il nome di “trama Europea 4 in 1”. Potrete andare a chiudere gli anelli avvicinando le estremità fra di loro o alternativamente utilizzando un saldatore di precisione. La cotta sarà costituita da numerosi motivi formati da un anello centrale attorno al quale ne vengono inseriti 4 chiusi. Poi il motivo viene posto con l’anello centrale al centro, ed i quattro tutti intorno simmetricamente, formando una specie di fiore immaginario. La struttura risultante sarà abbastanza resistente e gradevole alla vista. Ricordatevi comunque sempre che le operazioni di taglio e di lavorazione del fil di ferro sono unicamente mansione di adulti. Non lasciate mai i vostri bambini da soli se volete iniziarli al fai da te e prendete sempre le adeguate precauzioni!

Continua la lettura

Approfondimento

Come fare muffole di lana
56

Formato il primo motivo, chiudiamo l’anello centrale e prendiamo un anello aperto: inseriamoci due anelli del nostro primo motivo e due nuovi anelli dall'altro lato. Continuando in questa maniera costruiremo il famoso tessuto chiamato cotta di maglia. Importante è prendere dei guanti di cotone del colore che più ci piace, che faranno da base ai nostri guanti in cotta di maglia. Infatti sarebbe impossibile indossare un guanto interamente costruito con la cotta di maglia. Perciò quando abbiamo formato un discreto tessuto, cominciamo ad adagiarlo sui guanti in cotone seguendone la forma. Una volta completamente rivestito il guanto, sulla parte che andrà a rivestire dorsalmente la mano, andremo ad affrancare gli anelli che si trovano sul perimetro del guanto utilizzando ago e filo. Il filo deve essere dello stesso colore dei guanti di cotone. Con molta pazienza avremo realizzato dei guanti in cotta di maglia utilizzabili anche dai bambini, avendo un rivestimento interno di cotone, bisognerà solo variare le misure ogni volta che andremo a confezionare il paio di guanti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Segui anche: http://lasaladellearmi.wordpress.com/2012/05/22/come-fare-una-cotta-di-maglia/

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Fare Le Manopole E Il Berretto Ricamati

L'inverno è ormai alle porte e tutti ci stiamo adoperando per comprare o reperire vestiti pesanti con i quali proteggerci dal freddo. C'è ...
Cucito

Come tessere un tessuto di lana ad anelli

Tessere un tessuto ad anelli è possibile grazie alla lavorazione all'uncinetto. Questo tipo di lavorazione può essere realizzata sia con il cotone, che con ...
Altri Hobby

Come realizzare delle bomboniere semplici a uncinetto

Le bomboniere rappresentano un piccolo dono che viene dato agli ospiti ad una festa come gesto di ringraziamento per la loro presenza e come ricordo ...
Cucito

Come Fare Un Copriletto Classico

Questo copriletto fatto ai ferri e all'uncinetto è un'ottima idea regalo quando vogliamo fare una sorpresa a un'amica: sicuramente resterà stupita nel ...
Cucito

Come realizzare un guanto da forno all'uncinetto

Quando si è in cucina e si ha a che fare con oggetti che emanano calore, come ad esempio i forni e le pentole, è ...
Cucito

Come lavorare la lana con i ferri

I capi di abbigliamento in lana fatti a mano sono indumenti classici e sempre di moda, anche se non si trovano facilmente in commercio. A ...
Cucito

Come cominciare a lavorare a maglia con i ferri

Lavorare a maglia è un mestiere antico che è andato quasi del tutto perduto, eppure è sempre utile, rilassante e soddisfacente, quando si acquisisce una ...
Cucito

Come lavorare alcune maglie ai ferri

Il lavoro a maglia si basa essenzialmente su due tipi di punto: maglie al diritto e maglie al rovescio.
Apportando alcune varianti a queste due ...
Altri Hobby

Come fare delle infradito all'uncinetto

La nascita di un bambino è sempre un evento unico, speciale. Qualsiasi regalo appare inadeguato a testimoniare il nostro amore infinito. Come sempre però è ...
Cucito

Come ricamare su maglia rasata

Trovare il passatempo dei propri desideri è un obiettivo piuttosto ambito. Che si tratti di sport, lettura, cultura e spettacolo, non importa. L'importante è ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.