Come realizzare guanti medievali in cotta di maglia

di Alessia Limonta difficoltà: media

Come realizzare guanti medievali in cotta di magliaLeggi Una passione abbastanza comune è quella per il Medioevo, per i combattimenti, i castelli, le dame, i cavalieri, le armi e le armature. Proprio le armature attirano l’interesse di molto appassionati, e la soddisfazione più grande sarebbe quella di riuscire a costruirsi un’armatura o parte di essa a casa propria, con le proprie mani. Le armature sono spesso utilizzate in ricostruzioni storiche, durante il palio cittadino, e dai bambini che si divertono a fingersi valorosi guerrieri. Ecco qui di seguito le istruzioni base per costruire dei guanti medievali in cotta di maglia.

Assicurati di avere a portata di mano: - Fil di ferro modellabile - Pinza adatta - Forbici da lamiera - Guanti di cotone - Tondino di ferro da 1 cm - Ago e filo

1 Come realizzare guanti medievali in cotta di magliaLeggi La cotta di maglia è costituita da tanti piccoli anelli agganciati l’uno all’altro. Il metodo più comunemente utilizzato per costruire questi anelli è mediante l’utilizzo del fil di ferro. Prendiamo una bobina di fil di ferro e, aiutandoci con delle pinze, la attorcigliamo intorno ad un tondino di ferro del diametro di almeno 1 centimetro, costruendo una forma simile ad una molla. Il diametro del fil di ferro dovrebbe aggirarsi attorno ad 1,3 millimetri ed è acquistabile in matasse da 10 metri in ferramenta.

2 Come realizzare guanti medievali in cotta di magliaLeggi Ora è il momento di ottenere i nostri anelli prendendo delle forbici da lamiera robuste e tagliando la nostra molla in maniera verticale. Otterremo così tanti piccoli anellini aperti dalla parte del taglio. Ovviamente tutte le operazioni descritte fino ad ora non vanno fatte eseguire ai bambini perché risulterebbe pericoloso. Se utilizziamo tutta la nostra matassa di 10 metri, otterremo più o meno 300 anellini. Adesso bisogna procedere all’assemblaggio degli anellini per creare la cotta di maglia. Esistono diverse trame, ma la più semplice da ricreare è quella che viene chiamata “ trama Europea 4 in 1”. In pratica la cotta è costituita da tanti motivi formati da un anello centrale nel quale ne vengono inseriti altri 4 chiusi. Poi il motivo viene posto con l’anello centrale al centro, ed i quattro tutti intorno simmetricamente, formando una specie di fiore immaginario.

Continua la lettura

3 Come realizzare guanti medievali in cotta di magliaLeggi Formato il primo motivo, chiudiamo l’anello centrale e prendiamo un anello aperto: inseriamoci due anelli del nostro primo motivo e due nuovi anelli dall'altro lato.  Continuando in questa maniera costruiremo il famoso tessuto chiamato cotta di maglia.  Approfondimento Come Realizzare Un Copricuscino Pizzo D'Irlanda (clicca qui) Importante è prendere dei guanti di cotone del colore che più ci piace, che faranno da base ai nostri guanti in cotta di maglia.  Infatti sarebbe impossibile indossare un guanto interamente costruito con la cotta di maglia.  Perciò quando abbiamo formato un discreto tessuto, cominciamo ad adagiarlo sui guanti in cotone seguendone la forma.  Una volta completamente rivestito il guanto, sulla parte che andrà a rivestire dorsalmente la mano, andremo ad affrancare gli anelli che si trovano sul perimetro del guanto utilizzando ago e filo.  Il filo deve essere dello stesso colore dei guanti di cotone. Con molta pazienza avremo realizzato dei guanti in cotta di maglia utilizzabili anche dai bambini, avendo un rivestimento interno di cotone.. 

Non dimenticare mai: L'intera lavorazione deve essere eseguita da una persona adulta e non da un bambino. Per chiuder gli anelli possiamo semplicemente avvicinarli, oppure ricorrere ad una saldatrice. Segui anche: http://lasaladellearmi.wordpress.com/2012/05/22/come-fare-una-cotta-di-maglia/

Come realizzare deliziose bamboline di lana Come lavorare alcune maglie ai ferri Come Fare Un Tappeto Da Tavolo all'uncinetto Come Fare Un Copriletto Classico

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili