Come realizzare i capelli di una Pigotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quando sentite parlare di Pigotta sicuramente associate la bambola ai numerosi progetti Unicef. Nonostante ciò, è da sapere che il termine Pigotta, in uso nel dialetto lombardo, è la tipica bambola che un tempo veniva fatta in casa utilizzando vecchi cenci riciclati e imbottita di scampoli o di altro materiale, come ad esempio il cotone. Era il giocattolo dedicato alle bambine, antenato delle moderne bambole di plastica e, se volete crearla da voi, potreste usare la sagoma predisposta dal sito Unicef. Ma proviamo a dare qualche suggerimento su come realizzare i capelli di una Pigotta.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Una Pigotta
  • Gomitolo di lana
  • Lana cotta
  • Scampoli
  • Ago e filo.
39

Usate la sagoma per creare dalla stoffa il cartamodello alla base della bambola. Ritagliatelo, cucite i bordi interni avendo cura di lasciare un'apertura, all'altezza della testa, entro cui infilerete scampoli o cotone per fare l'imbottitura. Usate bottoni per gli occhi e colori acrilici per perfezionare le altre parti del corpo. Con vecchi tovaglioli di stoffa create un vestitino per la vostra bambola. Procuratevi un gomitolo di lana molto spesso. Un consiglio. Generalmente, oltre alla misura del filato, è possibile trovare scritto sull'etichetta il peso del gomitolo che generalmente viene associato allo spessore del filo. Scegliete colori vivaci e tagliate fili lunghi circa mezzo metro se volete creare una chioma lunga. Di lunghezza inferiore se volete dei capelli corti.

49

Tracciate una linea che parte sopra la testa e finisce dietro il capo della bambola, dividendo in due parti uguali il cranio. Partendo poco più sopra della fronte, fate passare l'ago con il filo seguendo la linea tracciata. Prendete una ciocca di capelli formata da qualche filo e dividetela a metà. Fate passare il filo nella parte divisa della ciocca e fissatela sulla testa della bambola con un punto usando l'ago. Appuntate bene la prima ciocca di capelli con un paio di punti di cucitura e passate alla successiva ciocca.

59

Guarda il video

Continua la lettura
69

Sempre seguendo la linea tracciata, fate sbucare l'ago poco distante dalla prima ciocca, prendete altra lana, dividetela a metà, fate passare il filo al centro della ciocca, fissate con due punti sulla testa della bambola e continuate lungo tutta la linea, ricoprendo così tutta la testa. Ultimate le ciocche, cucite a ritroso per appuntare bene i capelli alla bambola, chiudete il lavoro con un nodo e tagliate il filo di cucitura in eccesso.

79

In alternativa al tutorial predisposto dalle volontarie dell'Unicef e reperibile on line, potrete sbizzarrirvi utilizzando la tecnica dell'ago e del filo, ma adottando altri tipi di materiale. La lana cotta ben si presta per creare delle parrucche ricciolute, se trovate palline rotonde non più grosse di un'oliva. Anche vecchi scampoli tagliati a frange e cuciti sul capo della bambolina possono fungere da capelli, soprattutto se acconciati con una treccia o una coda di cavallo.

89

Decorate infine i capelli della bambola con fermacapelli o nastri di raso. Potreste utilizzare i fiocchetti delle bomboniere se aveste cura di conservarli, o creare all'uncinetto fiori e farfalle da appuntare sulle ciocche della Pigotta. Usate molta fantasia, il lavoro finale sarà entusiasmante!

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate materiale di riciclo senza necessariamente comperare altra stoffa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare delle bambole a sorpresa

Le bambole a sorpresa possono rappresentare un'idea regalo davvero carina e allo stesso tempo originale. Queste bambole è possibile crerle in maniera diversa, utilizzando ...
Bricolage

Come creare dei balocchi con la stoffa

Uno dei giocattoli più apprezzati dalle bambine è sicuramente la bambola. Tutte le donne ne hanno avuta almeno una nella vita, con cui hanno passato ...
Bricolage

Come realizzare una bambola con scampoli di tessuto

Ogni progetto di cucito che si rispetti crea degli avanzi di stoffa, tagli irregolari e non sufficienti a creare qualcos'altro di utile. Ma quando ...
Cucito

Come creare delle bambole con le calze

Se avete dei bambini in casa potrebbe essere un'idea quelli di coinvolgerli nella realizzazione di qualche oggetto fai da te. In particolare, dato che ...
Bricolage

Come Fare Una Parrucca Per La Bambola

Se vogliamo modificare una bambola in nostro possesso, per renderla più adeguata in base ai nostri gusti, oppure per riparla, potremo provare a cercare su ...
Bricolage

Come Costruire Delle Testine Di Ricambio Per Le Bambole Con La Creta

Una bambola è una riproduzione di un essere umano (adulto o bambino), di una forma umanoide. Le bambole sono degli oggetti da sempre ammirati dalle ...
Cucito

Come cucire una bambola di pezza

Le bambole di pezza sono da sempre le bambole più belle al mondo, con un fascino tutto particolare che mai nessun'altra bambola potrà eguagliare ...
Bricolage

Come Creare Una Bambola Miledy Ann

Le bambole sono una tipologia di giocattolo che conquista la maggior parte delle bambine, ma al tempo stesso sono anche dei preziosi oggetti da collezione ...
Cucito

Come realizzare una bambola di stoffa

Realizzare degli oggetti artigianali è un passatempo semplice e divertente; in particolare, le bambole di stoffa sono molto carine e apprezzate da tutte le bambine ...
Bricolage

Come realizzare un bambola con il das

I piccoli lavori manuali con materiali morbidi e malleabili, sono tra le prime esperienze di ogni bambino. I piccoli apprezzano tanto la plastilina e simili ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.