Come realizzare i cristalli di neve con la carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando arriva il periodo natalizio la maggior parte di noi desidererebbe rinnovare i propri addobbi in modo semplice e creativo. In internet è possibile trovare moltissimi tutorial che spiegano passo dopo passo come realizzare meravigliose ghirlande, centrotavola e palline per il nostro albero spesso utilizzando per la maggior parte delle volte materiali di recupero. In questa guida vi sarà spiegato proprio come eseguire delle decorazioni natalizie molto simpatiche e di grande effetto. Per farlo vi basteranno dei fogli di carta e delle semplicissime forbici. Potrete in sostanza realizzare dei meravigliosi cristalli di neve da appendere alle finestre, ricreando così una tipica nevicata invernale. Il procedimento è semplicissimo e soprattutto super economico!

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • fogli A4
  • forbici
  • matita
37

In natura i cristalli di neve presentano una struttura che a prima vista può sembrare molto complessa, in realtà dietro questa si cela una struttura perfettamente simmetrica. Il particolare che sfrutterete per realizzare le vostre decorazioni sarà proprio questo. Con piccoli trucchi e accorgimenti creerete dei cristalli di neve delle più svariate forme, quindi date libero sfogo alla vostra fantasia. Per iniziare procuratevi un normalissimo foglio A4, quello che si usa per le stampe classiche, riducetelo a questo punto ad un quadrato.

47

Per fare ciò vi basterà piegare il foglio formando un angolo di 45°, facendo coincidere il lato corto con quello lungo. Avrete così ottenuto un triangolo rettangolo con due lati uguali, tagliate la carte in eccesso e vi ritroverete tra le mani la base per la vostra creazione. A questo punto aprite il foglio e piegatelo in quattro, andando così a formare un quadrato più piccolo. Il quadrato ottenuto presenterà due lati liberi e due chiusi, fate bene attenzione di disegnare la forma del vostro cristallo su quelli chiusi. Create dei disegni geometrici ma fate attenzione a disegnateli per metà, perciò mezzo quadrato, mezzo cerchio e mezzo triangolo.

57

Guarda il video

67

Una volta fatto il disegno sui due lati chiusi piegate ancora il quadrato a formare un triangolo. Sul lato più lungo disegnate un altro motivo geometrico da unire a quelli già effettuati. Con un paio di forbici tagliate lungo questo ultimo tratto disegnato, fino all'attaccatura con la decorazione del primo lato. Aprite il foglio tornando al quadrato e ritagliate lungo il disegno che avevate fatto sui due lati chiusi.
Eliminate anche una piccola parte dell'angolo tra i due lati chiusi e aprite il foglio. Il risultato dovrebbe essere una struttura a otto punte dal profilo frastagliato e con un buco al centro. Buon lavoro!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se utilizzate il cartoncino il risultato sarà più resistente, ma ricordate che esso deve essere sempre bianco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti