Come realizzare i festoni a fisarmonica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I festoni sono utilizzati per decorare ed addobbare le stanze per occasioni particolari: una festa di compleanno, di laurea oppure una cena tra amici. Si scelgono colori stravaganti e vivaci per dare allegria all'ambiente e quindi realizzare un'atmosfera giocosa. Un particolare tipo di festone è quello a fisarmonica; leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli su come è possibile realizzare questo tipo di decorazione. Il lavoro può essere realizzato utilizzando dei materiali riciclati.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cartoncino
  • Spago
36

All'inizio bisogna preparare le strisce di carta; esse si devono piegare con cura per non avere un prodotto finale di scarsa qualità. La lunghezza delle strisce di carta dipende dalle proprie preferenze, ma più sono lunghe e più è grande il festone. Quello a fisarmonica può avere varie forme; è necessario tenere presente che l'altezza della striscia di carta deve essere delle giuste dimensioni. Dopo che è stata decisa l'altezza è consigliabile lasciare almeno 2 cm di margine in più per evitare errori nelle fasi successive.

46

Durante la seconda fase si devono piegare le strisce di carta. Occorre prendere le 2 estremità della striscia di carta, accoppiarle ed eseguire la piega. Il procedimento va ripetuto con la nuova striscia che si forma fino a che non se ne forma una di dimensioni particolarmente piccole. A questo punto si deve riaprire il tutto e richiuderlo seguendo le pieghe già fatte. Ciò è utile per verificare che le pieghe sono state fatte con cura e che non ci sono alterazioni nella carta (ad esempio gli strappi).

56

Nella terza fase si deve realizzare il tema scelto. Si deve prendere il quadratino di carta formato con i successivi piegamenti e disegnare l'immagine. Inizialmente è opportuno utilizzare una matita e fare dei tratti leggeri (facilmente cancellabili in caso di errore). Quando il tema è di proprio gradimento si può ripassare il tutto con la penna. Poi, si deve tagliare con le forbici il festone, seguendo i bordi disegnati. È importante rispettare la sagome per non avere un festone poco armonioso.

66

Dopo che è stato tagliato il festone si devono fare dei piccoli fori nella carta; in questo modo è possibile far passare il filo da un'estremità all'altra. Il foro va fatto nell'esatta metà del festone. Bisogna inserire il filo accuratamente, magari utilizzando qualche utensile per consentire allo spago di passare più facilmente da una parte all'altra. Per concludere il lavoro basta aprire il festone e colorarlo a proprio piacimento.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti