Come Realizzare Il Punto Parma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

II punto 'Parma' viene utilizzato nei ricami emiliani, è molto caratteristico, ma risulta essere poco conosciuto. Fastoso, quasi barocco nell'intreccio dei punti, ma con una eleganza contenuta e piuttosto moderna. Imita la passamaneria con classe e sviluppa una grazia solida e leggera su un sottofondo dinamico e perfettamente costruito. È il punto che si esprime pienamente usando colori leggermente contrastanti con il tessuto. Il punto Parma si adatta in maniera perfetta alla realizzazione di strisce decorative, di cuscini e orli, rifiniti a punto festone incrociato oppure alternato, spesso gli angoli sono ornati da nappe. Nella guida che segue vi sarà spiegato come realizzare questo punto in modo corretto.

26

Occorrente

  • Tessuto
  • Ago e filo
36

Il tessuto base è solitamente il bissone, o misto lino e canapa, nei colori più densi e squillanti. Il bianco del punto Parma su un tessuto colorato risulta essere in rilievo. Si parte da una base di punto catenella fatta a righe accostate: la prima riga sul tracciato del disegno, la seconda in mezzo, la terza sul secondo tracciato. È importante ricordare che le tre righe di punto catenella devono essere eseguite nella stessa direzione, ma sopratutto che ogni punto deve essere lungo esattamente come quello che gli sta accanto.

46

In ogni punto catenella dovrete eseguire tre punti festone. Essi verranno eseguiti in giri di andata e giri di ritorno, orientando il lavoro in modo che la costa del punto stesso capiti all'interno delle catenelle. Questo punto va eseguito prendendo solamente le catenelle, senza quindi il tessuto sottostante. Per facilitare l'entrata dell'ago nelle due asole di catenella è possibile scegliere tra due soluzioni: servirsi di un ago normale per le catenelle preliminari e di un ago smussato per la parte a smerlo, oppure il medesimo ago introdotto però dalla parte della cruna nella seconda fase.

Continua la lettura
56

Nel caso in cui nel disegno sia presente una o più curve, i punti catenella che si trovano all'interno saranno più corti di quelli all'esterno della stessa, ma quando si ritornerà sulla linea dritta i punti risulteranno essere tutti uguali. Per le linee sottili, invece, si può decidere di farle con il punto catenella oppure con il punto erba. Per rifinire il ricamo si può fare un contorno, poi realizzare dei punti lanciati obliqui e, sempre senza prendere il tessuto sottostante, effettuare un punto festone in ognuno di essi. Terminato questo giro dovrete proseguire allo stesso modo anche dall'altro lato del ricamo. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per facilitare l'entrata dell'ago nelle due asole di catenella è possibile scegliere tra due soluzioni: servirsi di un ago normale per le catenelle preliminari e di un ago smussato per la parte a smerlo, oppure il medesimo ago introdotto però dalla parte della cruna nella seconda fase.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare una copertina con i cuori per la culla

In attesa del lieto evento, perché non cimentarsi nella creazione di una calda e coccolosa copertina con cui avvolgere il bebè in arrivo? Chi è abile nella lavorazione ai ferri o all'uncinetto, potrà dunque dedicarsi alla realizzazione di una deliziosa...
Cucito

Come Creare Un Sacchetto Natalizio Ricamato A Punto Festone

Durante il periodo di Natale non si sa davvero cosa pensare come ragalo. Se l'occasione è quella di fare dei piccoli pensieri a grandi e piccini, allora può tornare utile realizzare un sacchetto ricamato. Questi sacchetti possono essere personalizzati...
Cucito

Come realizzare un pareo a rete

Per le vostre giornate al mare avete bisogno di un corredo adatto per ogni circostanza: copricostume, abitini leggeri e freschi e non può mancare nella vostra valigia l'intramontabile pareo, ottimo sostituto del copricostume, da indossare per una seduta...
Cucito

Come Fare Una Tovaglia Con I Canovacci

Capita spesso di ritrovarsi per casa un numero spropositato di canovacci e tovaglioli in stoffa inutilizzati e quindi destinati a restare per lungo tempo in qualche cassetto della credenza. In questa guida ti fornirò quindi una serie di idee e consigli...
Cucito

Come realizzare un centrino di lino con bordo all'uncinetto

L'antica arte dell'uncinetto accompagna da sempre i nostri momenti liberi, ma spesso non abbiamo la possibilità di seguire progetti lunghi o complicati. È per tale motivo che in questa guida ti spiegherò come realizzare un semplice coprivassoio, o...
Cucito

Come realizzare un centro bianco con farfalla a filet

Un centro con farfalla a filet, si abbina molto bene in una cameretta, poiché può essere realizzato anche di tanti colori. Un centro invece, bianco con farfalla, può essere abbinabile a qualsiasi stanza, in quanto è molto elegante. Per realizzare...
Cucito

Come realizzare un bordo all'asciugamano

Lavorare all'uncinetto un qualsiasi oggetto è divenuto oggi passatempo molto rilassante, utile e creativo. Grazie a questo genere di attività ed hobby è infatti possibile realizzare qualcosa di veramente grazioso ed originale. Avete in casa un asciugamano...
Cucito

Come realizzare un centro ad 8 punte

Realizzare un centro ad 8 punte, è abbastanza complicato, bisogna infatti saper lavorare bene all'uncinetto; il centro può essere abbinato ad un arredamento classico, in arte povera ma anche moderno, tutto dipende dai colori utilizzati. Ecco dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.