Come realizzare la tecnica dello swirl per il fimo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il termine inglese "swirl" significa vortice o mulinello ed è proprio questo il particolare che contraddistingue le lavorazioni in fimo realizzate con la tecnica dello swirl. Mediante questa tecnica è possibile creare degli oggetti caratterizzati da splendide sfumature in modo intuitivo. Teniamo presente che questa realizzazione non è affatto semplice, per cui le sole spiegazioni non sono sufficienti a diventare degli esperti in quest'attività, ma occorrerà continuare ad esercitarsi per affinare le proprie abilità. Vediamo insieme, nella guida che segue, alcune indicazioni utili su come realizzare la tecnica dello swirl per il fimo.

26

Occorrente

  • Lastre di vetro
  • Fimo
  • Pigmenti colorati
36

Lavorare la pasta e formare due palline

Innanzitutto, è necessario procurarsi due lastre di vetro che dovranno essere pulite alla perfezione così che non rimangano residui di polvere; successivamente bisognerà munirsi di due pezzetti di pasta sintetica di colore diverso. Arrivati a questo punto lavorate bene la pasta con le mani, affinché diventi morbida ed elastica e procedete creando due palline. Tagliatele a metà e fate in modo che siano unite le due parti di tonalità differenti; per ottenere un effetto più particolare potrete formare una pallina ed una sfoglia, ciascuna di una tinta precisa. In seguito tagliate la pallina in due e sistemiamo la sfoglia al centro di essa, togliendo la pasta in eccesso.

46

Realizzare la tecnica dello swirl

Prendete la pallina che avete realizzato ed adagiatela tra le due lastre di vetro avendo l'accortezza di non schiacciarla troppo; tenete la lastra sottostante ben ferma ed iniziate a descrivere dei cerchi con il vetro superiore, sempre nello stesso senso. È essenziale non girare il piano su se stesso, ma descrivere dei veri e propri cerchi con calma e precisione. Dovrete cercare, per quanto possibile, di dosare attentamente la pressione e la forza esercitata, affinché la pasta ruoti e assume la sembianze di un "bicono". Girate la vostra creazione piano piano fino ad ottenere il risultato desiderato, a forma di spirale; più giri farete e più riccioli si formeranno. Arrivati a questo punto potrete appiattire il lavoro ottenuto oppure lasciarlo tal quale, di forma simile a quella di una trottola; tutto dipende dalle vostre preferenze personali.

Continua la lettura
56

Introdurre piccole varianti

Una volta appreso il giusto metodo di lavorazione potrete introdurre delle varianti che renderanno il vostro lavoro ancora più particolare ed elaborato. Ad esempio potrete partire con un pezzo di murrina al posto della pallina di due colori, anche se in questo caso occorrerà sicuramente prestare ancora più attenzione. Inoltre potrete praticare dei forellini (con un piccolo punteruolo, uno stuzzicadenti oppure un comunissimo ago), che potranno essere riempiti dopo la cottura, con colori acrilici oppure ad olio. Divertitevi ad aggiungere pigmenti in polvere oppure, addirittura, un terzo colore; le vostre creazioni diventeranno ancora più suggestive ed elaborate. Se il risultato finale, all'inizio, vi apparirà poco soddisfacente non spaventatevi e ricordatevi che lavorando con costanza potrete ottenere risultati davvero unici ed entusiasmanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavorando con costanza otterrete risultati sempre migliori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

10 regole per ammorbidire il fimo

Il fimo è un materiale utilizzato prevalentemente per la creazione di oggetti decorativi, anche se nasce in origine come pasta per scolpire. Questo è possibile per via della sua consistenza, facilmente plasmabile. Purtroppo, però, può capitare che...
Altri Hobby

Come fare un gufo con il fimo

Con il fimo, pasta polimerica modellabile, è possibile dare vita a deliziose e originali creazioni, tutte rigorosamente handmade. Un'ottima idea regalo, da confezionare con questa pasta sintetica, è indubbiamente rappresentata da un simpatico gufo,...
Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con il fimo liquido

Il fimo è una pasta sintetica con cui è possibile realizzare piccoli oggetti, come portachiavi, orecchini e ciondoli. Effettuare dei lavoretti con il fimo può diventare una vera e propria passione per molte persone. È sufficiente un po' di esperienza...
Altri Hobby

Come usare il fimo liquido

Il fimo è una pasta modellabile utile per la creazione di piccoli oggetti. Gli amanti di questo materiale avranno sicuramente sentito parlare anche del fimo liquido, che altro non è che è un gel fluido, lattiginoso, utile per le decorazioni, che viene...
Casa

Come realizzare un presepe con il fimo

Un presepe può essere realizzato in modi molto diversi tra loro anche in termini di dispendio di tempo e di denaro, ma l'idea che vogliamo proporvi vi permetterà di vedere il vostro presepe ancorsarà il materiale base della vostra creazione: in questa...
Bricolage

Come creare un portapenne in fimo

Il fimo è una pasta polimerica (derivata dal petrolio), modellabile (morbida, tale da essere lavorata per ottenere varie forme) e termoindurente (affinché indurisca è necessario cuocerla in forno). I primi a scoprire e ad utilizzare la pasta fimo furono...
Altri Hobby

Come fare un gattino con il fimo

Dovi fare dei lavoretti con i tuoi bambini, per passare delle ore liete, e non vuoi aspettare dei giorni fin che le varie forme si asciughino (diciamo fra noi e bello giocare con i nostri bimbi, ma il tempo e tiranno) un'alternativa al solito "Das" ,...
Altri Hobby

Come realizzare dei dolcetti di fimo

ll fimo è una particolare pasta sintetica e termoindurente che può essere lavorata e utilizza per la creazione di numerosi oggetti, ad esempio collane, bracciali, anelli, ma anche piccole statuine e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.