Come realizzare le asole con il piedino della macchina a cucire

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Asole e bottoni sono accessori indispensabili per i capi d'abbigliamento. Aggiungono un tocco in più e permettono di allacciarli in maniera molto comoda. Cucirli a mano risulta abbastanza complicato. In questo tutorial vedremo dunque come realizzare le asole con il piedino della macchina a cucire. Procedere è abbastanza semplice. Basta seguire tutte le indicazioni riportate di seguito.

25

Verifica che la macchina da cucire abbia il piedino apposito per realizzare le asole automatiche. Solitamente si affianca a quello tradizionale. Il piedino in questione creerà l'asola in un attimo. Regola per prima i sensori presenti su esso. Segna poi sul tessuto il punto esatto dove intendi realizzare l'asola. Utilizza un gessetto da sarto, in modo da non rovinare la stoffa. Monta quindi il piedino automatico. Successivamente, calibra la lunghezza della tua asola. Per bottoni di dimensioni standard, sarà pari a 0,25-1 centimetri. Prendi il bottone e inseriscilo nella parte retrostante del piedino. Fermalo con la graffetta o il cursore. Grazie a questo passaggio, la macchina da cucire registrerà la lunghezza esatta. Ora alza lentamente il piedino. Porta la stoffa verso di te e sposta il filo sotto e sopra. Metti la stoffa in posizione. Assicurati che la travetta sia in linea con l'ago.

35

Comincia a cucire, utilizzando una velocità medio bassa. La macchina si fermerà in automatico quando il filo arriverà alla travetta. A questo punto, puoi sollevare il piedino e rimuovere la stoffa. Prendi un paio di forbicine da cucito. In alternativa, puoi anche usare l'apposito taglia asole. Apri con queste la zona centrale dell'asola, assicurandoti di non tagliare i due bordi laterali. Se vuoi essere sicura di non sbagliare, isolali con degli spilli colorati.

Continua la lettura
45

Come vedi, realizzare le asole con il piedino della macchina a cucire non è affatto difficile. Ripeti gli stessi identici passaggi per le successive. Dovrai prima spostare la leva verso di te, controllando che ci sia il medesimo spazio tra un'asola e l'altra. Per rifinire al meglio i bordi, prova a realizzare un ricamo supplementare. Basterà un semplice punto a filo d'erba. Avrai delle asole romantiche ed estremamente eleganti. Impreziosiranno camicie di classe e giacche sartoriali. È anche possibile realizzare delle asole a macchina in quattro tempi. L'unico passaggio in più consiste nel cucire due volte i loro bordi. In genere si ricorre alla cucitura delle asole in quattro tempi per tessuti molto pesanti o che si sfilacciano.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza un filo abbastanza spesso, in modo che l'asola sia resistente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come eseguire le asole su un capo all'uncinetto

Le asole hanno il compito di rifinire le aperture di un capo e si eseguono durante la confezione del medesimo a lavoro finito, lungo i margini di un'apertura, per lo scollo o per i davanti di un cardigan. Solitamente si lavorano con lo stesso filato e...
Cucito

Come fare le asole alle camicette

Se avete in casa una camicia che non utilizzate più perché non vi sta più bene, prima di gettarla via potete provare ad apportare alcune modifiche affinché risulti perfetta. Occorre infatti soltanto fare le asole alla vostra camicetta che apparirà...
Cucito

Come Cucire Un Bavaglino

La nascita di un bambino è sempre un motivo di felicità per genitori, parenti e amici della coppia che aspetta. Durante l'attesa di questo gioioso evento, spesso ci si trova a pensare di creare personalmente il piccolo regalo che di solito si porta...
Bricolage

Come realizzare un ramo di glicine con le perline

Per poter creare dei veri e propri gioielli, che andranno ad ornare: un vestito, il risvolto di una giacca, e tanto altro, ora che siamo nel periodo delle Feste, è molto importante la scelta dei materiali, che necessariamente dovranno essere di qualità....
Cucito

Uncinetto a forcella: come unire le strisce

Per chi si occupa di lavorare a maglia o all'uncinetto, trovare nuove tecniche da utilizzare non è mai semplice. Si tratta di scegliere non solo gli stili più originali, ma anche di imparare in fretta a realizzare lavori particolari, in grado di rendere...
Bricolage

Come realizzare un narciso con le perline

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Cucito

Come cucire uno sbieco a macchina

Lo sbieco è un piccolo nastro di tessuto che si applica sui bordi. Serve a rifinire gli orli di asciugamani, presine, ma anche vestiti. Può dare una nota estetica e contemporaneamente rafforza e sostiene gli orli. In commercio si trovano dei nastrini...
Cucito

Come sostituire i bottoni con gli alamari

Se vi trovate ad avere a che fare con gli alamari, sapete sicuramente che questi costituiscono un tipo di allacciatura piuttosto particolare. Questa, infatti, è costituita da un cordoncino di seta o pelle chiuso in modo tale da creare un occhiello attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.