Come realizzare un abito in crepé

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se non sapete come realizzare un abito in crepé oggi vi diamo qualche consiglio per riuscire a cucirlo con le vostre mani e ottenere un discreto risultato.
Il crepè è un tessuto solitamente in seta molto leggero, lucido oppure opaco, che si presta soprattutto per abiti lunghi o comunque drappeggiati che danno un effetto molto elegante e raffinato.

25

Occorrente

  • Macchina da cucire professionale, filo per imbastitura, filo per cucire, metro da sarta, block notes, forbice.
35

Per prima cosa dovete scegliere il modello, perché in base a quello acquisterete la quantità giusta di stoffa, quindi immaginate di dover cucire un vestito da sera con bretelle e scollato dietro e con un drappeggio sul davanti che copra la pancia e dia risalto alla vita e ai fianchi.
Usate il metro per prendere le misure più importanti del vostro vestito, quindi vita, fianchi, spalle, lunghezza. Per quest'ultima dovete partire dalla spalla fino al punto in cui volete che arrivi (per esempio sopra le ginocchia o lungo). Ogni volta che prendete le misure scrivete su un block notes per averle sempre a portata di mano e non dimenticate di aumentarle di circa 1,5 cm per l'imbastitura e per l'orlo.

45

Per tagliare il vestito dovete stare molto attente in quanto si tratta di una stoffa molto delicata, dove gli errori si vedono molto facilmente, quindi aiutatevi con dei carta modelli o mettendo al di sotto un vestito sul quale ritagliare l'abito in crepé. Il taglio dell'abito in crepé dovrete eseguirlo sempre con la stoffa piegata a metà in modo che abbiate subito sia il davanti che il dietro. Un punto delicato sono le maniche, specie se sono larghe, in quanto dovrete tagliarle in modo che non siano ne troppo strette ne troppo larghe. Aiutatevi anche con il sapone, quello a tavoletta che si usa per le mani, per tracciare la linea da seguire e non sbagliare. In linea di massima dovrete tagliarle a forma semicircolare, allo stesso modo del collo.
Le maniche dovranno essere larghe non più di 5 cm in modo da sostenere bene il seno e perché l'abito in crepé cada in modo naturale.

Continua la lettura
55

Una volta che avete tagliato il vestito potete anche imbastire con un filo di diverso colore l'abito in crepé, in modo da poterlo provare anche diverse volte, finché non ne sarete soddisfatte.
La parte bassa del vestito sarà ancora più bella se la arriccerete, tirando leggermente il filo in modo che crei dei drappeggi. La gonna, che sia all'altezza della vita o sotto il seno, dovrete unirla al busto ripassandola a macchina, e dovete fate attenzione a nascondere bene i punti. Rifinite quindi tutto l'abito in crepé cucendo l'orlo e ripassando con la macchina da cucire per un risultato professionale. Per impreziosirlo potete applicare delle decorazioni con paillettes, pietre colorate, perline, ecc. Per concludere l'opera togliete il filo d'imbastitura, lavatelo, stiratelo e sarà pronto per essere indossato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare le crepe su una porta antica

Se abbiamo una porta antica a cui non vogliamo rinunciare, ma che si presenta con delle vistose crepe, possiamo intervenire con delle tecniche di restauro adeguate, in grado di farla ritornare allo stato originale ed apprezzarla quindi in tutta la sua...
Casa

Come eliminare le crepe

Quante volte vi è capitato di trovare all'improvviso nella vostra casa delle crepe sui muri? È un problema che affligge molti, le ragioni possono essere molteplici. Non tutti sanno che i muri sono sottoposti a costanti sollecitazioni meccaniche. Anche...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le crepe dai mattoni

È molto comune ritrovarsi con delle anti-estetiche crepe sui muri, sia in casa che all'esterno. I mattoni, infatti, sono soggetti a deperimento nel tempo e più una piccola crepa viene trascurata, più questa potrà espandersi e peggiorare la situazione,...
Casa

Come riparare le pareti da crepe e graffi

Col tempo possono facilmente formarsi delle crepe nelle pareti o possiamo riscontrare dei graffi o delle lesioni. Dovremmo così esser costretti ad intervenire, sia per motivi di sicurezza, che per motivi estetici. Per alcuni casi avremmo bisogno di un...
Bricolage

Come Rimediare Alle Crepe Sugli Oggetti Di Argilla Crudi

Durante le prime esperienze con la scultura e la modellazione, uno studente d'arte adotta soprattutto l'argilla. Questo materiale permette di comporre opere raffinate e di gran fascino. I migliori lavori artigianali con l'argilla richiedono molto studio...
Bricolage

Craquelé: come colorare le crepe con bitume di giudea

Il Craquelé è quel particolare metodo attraverso il quale viene riconosciuto l'aspetto anticato di alcuni oggetti o mobili. Questi spesso hanno una verniciatura Craquelé, cioè quasi screpolata e logorata dal passare del tempo. Per questa tecnica permette...
Materiali e Attrezzi

Come riparare le crepe sulle pareti interne

Quando iniziamo il lavoro di ristrutturazione di un'abitazione, si intende risanare tutte le parti invecchiate e danneggiate. Tra tutte le parti che dovremo andare a risanare, ci sono sicuramente, le crepe che si saranno formate negli anni sui muri. Prima...
Casa

Come Aggiustare Le Crepe Di Assestamento Della Cantina

Le crepe sui muri, molto spesso, vengono generate da un movimento di assestamento dell'immobile stesso. Esistono molte varianti di questo problema più o meno gravi in base alla spaccatura e alla sua profondità; e per queste ultime sarebbe opportuno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.