Come realizzare un albero portacollane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Alle donne piace molto acquistare e collezionare collane sempre diverse e nuove. Il problema che si presenta spesso quando si posseggono molte collane è la loro sistemazione. Esistono in commercio diverse soluzioni portacollane, ma se volete risparmiare e desiderate averne uno adatto alle vostre esigenze e personalizzato per forma e colore, allora sappiate che potete costruirne uno fai da te a casa. Con questo tutorial vi spiegheremo, passo dopo passo, come procedere per realizzare un portagioielli a forma di albero. L'oggetto è sicuramente originale e starà benissimo abbinato a qualsiasi tipologia di arredamento, dal più tradizionale a quello di gusto moderno. Le procedure da seguire sono molto semplici, divertenti e non richiedono delle particolari competenze.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • pezzo di cartone
  • un albero ramificato
  • muschio secco, vasetto
  • gesso, colore oro, acrilici
38

Per prima cosa create dei tubicini di cartone di uno o due cm. Questi vi serviranno per creare i rami del vostro albero. Ora dovrete realizzare della pasta di gesso unendo, all'interno di una bacinella, due cucchiai di acqua con due cucchiai di polvere di gesso: mescolate per bene eliminando tutti i possibili grumi. Ricordatevi che la pasta deve essere balla soda, in modo tale da mantenere ben diritto il ramo. Versate ora, in un vasetto da 10 cm di diametro, la pasta di gesso ottenuta in precedenza fino a 3 cm dal bordo.

48

Prima che il gesso cominci ad asciugarsi. Dovrete piantare uno o più rami al centro del vaso, facendolo arrivare fino al fondo. Ora fate asciugare completamente, controllando che il ramo stia perfettamente diritto. Infine decorate il vaso con il colore dorato a base di cera, stendendolo in maniera armoniosa con le dita. Colorate il bordo e premete il polpastrello intinto nella cera sul resto del vaso. Ad ogni modo, potete anche utilizzare una tempera acrilica dorata non diluita e applicarla con un pennello. Naturalmente più rametti secondari avrà il ramo scelto, più funzionale sarà il risultato finale.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

Per decorare il ramo, potete dare qualche tocco di cera dorata qua e là e far asciugare alla perfezione. Mettete poi del muschio secco ai piedi del ramo, in maniera tale da nascondere completamente il gesso. Per evitare di usare i colori, come gli acrilici e quelli a base di cera, potete anche usare ache degli autoadesivi. Ora potete divertirti ad applicare ai vari rami collane, braccialetti ed anelli, così da tenerli in ordine e avere, al tempo stesso, un bell'oggetto decorativo sul vostro comò o comodino.

78

Per concludere, potete scegliere se lasciare la corteccia sul ramo scelto per conferire un effetto più vintage, oppure, se preferite un effetto più elegante e sobrio potete eliminare la corteccia. Naturalmente, poiché il ramo che andrà a formare il vostro portacollane non dovrà essere eccessivamente grosso, la corteccia non dovrà essere eccessivamente dura. Una volta rimossa la corteccia, passate un impregnante che servirà a proteggere il legno, facendolo durare più a lungo.

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come addobbare un ramo secco per Natale

SI avvicina il natale e se vogliamo decorare la casa, in maniera originale, aldilà del presepe e dell'albero, possiamo ingegnarci, studiando qualche soluzione semplice ...
Giardinaggio

Come creare un bonsai da un albero adulto

Il bonsai è una pianta in miniatura dalle dimensioni molto più contenute rispetto agli esemplari presenti in natura. Si tratta di esseri viventi delicati, che ...
Bricolage

Come fare l'albero di Natale

L'allestimento dell'albero di Natale è sempre una grande festa, in quanto rappresenta sicuramente un simbolo fondamentale di questa festa, in grado di rallegrare ...
Giardinaggio

Come potare un mirto crespo

Molto spesso i mirti crespi vengono potati recidendo di netto i rami grossi, nella convinzione che renderà più fiori. In realtà, potare usando questo metodo ...
Giardinaggio

Come appendere i vasi a un albero

Un vaso è un contenitore aperto, che è utilizzato per i solidi, per i liquidi, oppure anche a scopo decorativo per fiori e cose simili ...
Altri Hobby

Come creare un "albero" per gioielli

È ben noto a tutti che i gioielli sono i migliori amici delle donne. Essi, infatti sono oggetti di design, e praticamente sono agli occhi ...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare il rododendro

Il rododendro è una pianta bella ed elegante: l'ideale per abbellire balconi e giardini. Il nome ''rododendro'' deriva dal greco. Significa ''albero di rosa ...
Bricolage

Come fare l'albero di Pasqua

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare delle corrette indicazioni e dei consigli su come è possibile fare l'albero di Pasqua. Ormai l'albero ...
Bricolage

Come realizzare un tronco attaccapanni

Bricolage: un'attività manuale che consiste in piccoli lavori che una persona, generalmente non professionista, esegue per proprio conto e propria soddisfazione. Tra le tante ...
Casa

10 idee per decorare col legno la tua casa

Da sempre, il legno è uno dei materiali più usati per decorare l'interno delle abitazioni. Si tratta infatti di un materiale caldo, resistente e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.