Come realizzare un angelo con la pasta

di Michele Villella difficoltà: facile

Come realizzare un angelo con la pasta Soprattutto nelle gelide giornate d'inverno quando fuori piove, nevica o fa freddo è piacevole realizzare lavoretti insieme ai tuoi bambini o nipotini per tenerli impegnati in maniera divertente e costruttiva! Questa è una guida che ti aiuterà a realizzare un bellissimo angelo con la pasta. Ti basterà poco materiale e tanta fantasia!

Assicurati di avere a portata di mano: 1 cartoncino bianco A1 1 cartoncino bianco A4 colla vinilica pasta cruda di vario formato pallina di polisterolo lana gialla (o nastrini gialli) bomboletta spry color argento e color acrilico azzurro forbici, matita, pennello spillatrice e nastro adesivo

1 Per il corpo: prendi un cartoncino bianco A1 e avvolgilo come se fosse un cono. Fissalo con del nastro adesivo all'interno in modo che lo scotch non sia visibile. La base del cono dovrà risultare piana perché quella sarà la parte dove lo poggerai. Poi prendi un altro cartoncino però un A4, disegna delle ali, ritagliale con cura e spillale sul cono creato in precedenza.

2 Prendi l'acrilico color azzurro cielo (oppure una bomboletta spray) e colora tutto il cono in modo omogeneo (mi raccomando ricordati le ali). Lascia asciugare per una ventina di minuti e, nel frattempo, metti da parte un po' di pasta cruda di vario formato che hai in casa (pennette, conchiglie, ditali, tubetti, farfalle, spaghetti, insomma fai tu). Scegli con cura i vari formati poi mettili su una pila di fogli di giornali vecchi e con la bomboletta spray color argento spruzza sulla pasta il colore (lascia asciugare per una decina di minuti poi girali e ripeti il procedimento anche dall'altro lato della pasta).

Continua la lettura

3 Prendi la colla vinilica e stendine uno strato sottile dietro ad ogni pezzo di pasta che poi attaccherai sul cartoncino pigiando delicatamente (per evitare che si schiacci il cono e quindi dover rifare il primo passaggio).  Completa prima un giro intorno al cerchio con un tipo di pasta e poi passa a quello successivo con un altro formato.  Approfondimento Come realizzare un angioletto con la pasta (clicca qui) Ti consiglio di iniziare dalla base con la pasta più grande (tipo pennette e rigatoni) fino ad arrivare alla punta col formato più piccolo (tipo tubettini e farfalline).  Alterna due cerchi di pasta alla volta.  Quando il cono sarà coperto completamente di pasta (escluse le ali) lascialo asciugare per almeno 30 minuti.. 

4 Per la testa: prendi una pallina di polistirolo e con la bomboletta spray argentata colorala interamente. Lascia asciugare, poi prendi un pennello e intingilo in un po' di colore acrilico azzurro per disegnare i due occhi della nostra "opera". Prendi un po' di lana gialla (va bene anche un po' di paglia confezionata altrimenti se le hai già e ti risultano più comode delle striscioline di nastro color oro o giallo) e incollala sulla pallina per formare i capelli dell'angelo. Ecco fatto il tuo angioletto di pasta è pronto per fare bella figura in casa nostra. Un idea che ti voglio dare, dopo che avrai avuto dimestichezza con la realizzazione è quello di creare li angioletti un po' più in piccolo della dimensione vista in questa guida, e di attaccargli un po di spago a forma di anello al centro delle ali o sopra alla testa. In questo modo potremmo addobbare il nostro albero di natale in una maniera diversa dal solito.

Come fare delle sculture di carta Come realizzare angeli di carta per Natale Come decorare con la pasta Come realizzare gli angioletti di cartone

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili