Come realizzare un asciugapiatti in cotone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete amanti del fai da te e del cucito, conoscete bene il piacere di dar vita con le proprie mani a nuovi oggetti e capi. Praticare questi hobby si può rivelare utile anche per creare materiali di uso comune per la casa. A tal proposito, in questa guida vi forniremo tutte le informazioni utili su come realizzare un asciugapiatti in cotone. Esistono differenti tecniche da adottare e tra queste vi sono la lavorazione con cucitura a mano, seguita da quella a macchina ed il ricamo con il telaio in legno. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio per la realizzazione di questo progetto.

27

Occorrente

  • Panno di cotone bianco
  • Ritagli di stoffa
  • Ago, filo e macchina per cucire
  • Matita e forbici
  • Telaio per ricamo
  • Decalcomanie
  • Vernici per stoffa
  • Filo di diversi colori
37

Prendete un panno di cotone della misura e del colore che preferite. Piegate i bordi di ciascun lato di un centimetro. Fermate il tessuto con degli spilli, quindi procedete imbastendo tutto il perimetro con ago e filo. Una volta terminato, rimuovete gli spilli e passate su tutta la superficie lavorata il ferro da stiro caldo per fissare la piega. Andate alla macchina da cucire, selezionate il punto zig zag e rifinite il lavoro e ricreando una piacevole cornice. A questo punto, potete scegliere se lasciare lo strofinaccio così com'è o se procedere con degli abbellimenti.

47

Se desiderate appenderlo e sfruttarlo anche come oggetto ornamentale in cucina, allora dovete cucire dei disegni o dei bassorilievi. Per riprodurli dovete disegnarli con una matita, colorarli con una vernice apposita per tessuti ed infine ritagliarli con una forbice. In alternativa od in aggiunta, utilizzate del cordoncino o dei pizzi in cotone lavorati all'uncinetto come ulteriore finitura dei bordi. Invece, per quanto riguarda l'asciugapiatti da realizzare con la tecnica del ricamo, dovete iniziare il lavoro prendendo un panno di tela e creando un bordino largo all'incirca un centimetro su ognuno dei quattro lati, dopodiché dovete rifinirlo a macchina con un punto a zig zag o quello che meglio preferite. Una volta terminata questa fase di lavorazione, potete procedere con il ricamo vero e proprio.

Continua la lettura
57

Utilizzate un telaio rotondo o quadrato, inserite il panno di tela facendo attenzione che rimanga ben teso. Fate dei disegni con una matita, come ad esempio una tazza od una caffettiera, oppure applicate delle decalcomanie a freddo. Indipendentemente dalla scelta per cui opterete, le figure andranno rifinite e colorate direttamente con il filo. Realizzate, per prima cosa, il contorno dell'oggetto o della figura utilizzando del filo nero, quindi ricreate un effetto multicolore per il resto del soggetto. Rimuovete dal supporto ed il vostro lavoro è terminato. Non vi resta che mettere in bella mostra la vostra creazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando lavorate al telaio accertatevi che il tessuto sia perfettamente teso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Riciclare Un Accappatoio Di Spugna

Gli accappatoi, si sa, dopo un periodo di intenso utilizzo hanno necessità di essere sostituiti e allora perché non riciclarli conferendo loro nuova e gloriosa "vita"?! Nella guida che segue scopriremo dunque alcuni semplici suggerimenti su come riciclare...
Cucito

Come fare un ricamo a punto parma su una striscia da tavolo

Per attribuire un tocco veramente personale e rendere la vostra abitazione maggiormente meravigliosa, leggete abbastanza attentamente tutto ciò che vi esplicherò dettagliatamente a breve. Infatti, nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò...
Cucito

Come realizzare una striscia a punto croce

Il punto croce è una tecnica di ricamo che trae le sue origini nell'antichità. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, il punto croce torna di gran moda diventando un ottimo hobby da praticare per decorare asciugamani, canovacci e quadri. L'introduzione...
Altri Hobby

Come trasferire un disegno su una maglia di lana

Il ricamo non è un'arte semplice da imparare, essa richiede tempo ed esperienza, ma ripaga sempre col risultato ogni fatica impiegata. Sin dai nostri più anziani parenti il ricamo ha permesso di raggiungere il perfezionamento dell'arte decorativa delle...
Cucito

Come Creare Un Sacchetto Portaprofumi

Volete mantenere fresco e pulito il vostro guardaroba ed i vostri abiti? Potete realizzare, a tal proposito, dei sacchetti che mantengono profumati i vostri vestiti. I sacchetti portaprofumi hanno come obiettivo quello di allontanare i cattivi odori che...
Cucito

Come ricamare con la tecnica del silk ribbon un vestitino per la bambola

Ricamare è un'arte. La tecnica del silk ribbon consente di decorare con gusto tessuti di ogni tipo: indumenti, componenti d'arredo ed accessori. Utilizza dei nastrini di seta da passare nella stoffa con l'ausilio di un ago, sfruttando i punti di ricamo....
Cucito

Come foderare un cuscino rettangolare

Se abbiamo un cuscino dalla forma decisamente rettangolare che intendiamo usare come decorazione per il divano del salotto, è importante foderarlo nel modo giusto, quindi con cuciture ben rifinite e soprattutto di un colore che si adatti alla tappezzeria...
Cucito

Come realizzare un porta aghi

Gli aghi e gli spilli, per il cucito o il ricamo, sono degli strumenti fondamentali. Ma la loro così ridotta dimensione li rende poco maneggevoli, al momento di tenerli in ordine. È probabilmente questa la ragione per la quale spesso si ritrovano disseminati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.