Come realizzare un barbecue portatile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante la bella stagione, il desiderio di realizzare una bella grigliata all'aperto aumenta in misura esponenziale. Se avete la stessa voglia durante l'inverno, potete risolvere il tutto effettuando una semplice grigliata. Come potete, invece, arrangiarvi in vacanza, in giardino o al camping senza aggeggi in pianta stabile? In queste circostanze, è necessario trovare il giusto spirito di adattamento per creare il massimo della convivialità. Nel frattempo, vi spiegherò come realizzare un barbecue portatile attraverso l'utilizzo di metodi molto semplici. Potrete attuare tali sistemi in situazioni di piena emergenza, concludendo la giornata con soddisfazione e sazietà culinaria.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Lattina vuota
  • Lumino da chiesa
  • Carbonella
  • Diavolina
  • Accendigas
  • Carriola in ferro
  • Carta vetrata
  • Sostegni vari
  • Doppia griglia
36

Procurarsi una lattina vuota

Anzitutto, per realizzare un barbecue portatile, procuratevi una qualsiasi lattina vuota, simile a quella dei pelati. Apritela e ripulitela con il massimo della cura, quindi ponetevi sopra il coperchio di un lumino da chiesa, realizzato generalmente in alluminio. Adesso, inserite qualche piccolo pezzo di carbonella da depositare nella parte inferiore della lattina, dopodiché aggiungete un pezzetto di diavolina e ricoprite il tutto con ulteriori pezzi di carboncino. Con l'ausilio di un accendigas dalla punta larga, fate propagare il fuoco all'interno della lattina stessa, facendo in modo di non bruciarvi le dita. In seguito, ponete il coperchio del lumino con lo scopo di ricoprire al meglio la lattina.

46

Versare la carbonella

In questo modo, esso rappresenterà la griglia sulla quale depositare i cibi desiderati. Oltre a ciò, potrete scegliere di procurarvi una vecchia carriola in ferro. Solitamente, la vasca ha le dimensioni di 90 x 60 centimetri. Ripulite la carriola e carteggiatela per eliminare qualsiasi tipo di residuo, detrito o infiammabile, in superficie. Ponete la carriola a bordo di una sequenza di sostegni, lasciandola ferma e perfettamente orizzontale. Successivamente, versate un po' di carbonella sul fondo dell'oggetto, dopodiché disponete alcuni pezzetti di diavolina e ricoprite ancora una volta il tutto con la carbonella. Prendete un accendigas dal gambo luogo ed iniziate ad accendere il fuoco.

Continua la lettura
56

Posizionare una doppia griglia

Così facendo, resterete lontani dalla zona di pericolo e continuerete a realizzare un barbecue portatile. Inoltre, fate in modo che la carbonella prenda per bene il fuoco. Per riuscirci, ponete la carriola in una zona arieggiata, ma poco esposta ai venti. A questo punto, entrate nel vostro barbecue dal lato lungo e posizionatevi al di sopra una doppia griglia, che potrete aprire a libro. I suoi piedini rappresenteranno l'ancoraggio sul bordo della carriola. La sua dimensione riuscirà ad abbracciare il lato stretto della carriola stessa, dalla lunghezza di circa 60 centimetri. In questo modo, la graticola resterà sospesa rispetto alla fonte di calore della brace. Buon lavoro!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 consigli per accendere un barbecue a carbonella

Con l'arrivo della bella stagione non c'è niente di meglio di un bellissimo barbecue con parenti ed amici per assaporare carni e verdure ...
Casa

Barbecue: 5 errori da evitare

Nelle caldi sere estive, nulla è forse più bello di cenare in terrazzo o in giardino con amici e parenti. Possiamo ad esempio cucinare per ...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una carriola con le assi di legno

Se amiamo il giardinaggio è molto probabile che avremo bisogno di una carriola. Possiamo comprarne una già pronta in qualsiasi negozio di giardinaggio. Oppure possiamo ...
Materiali e Attrezzi

Come accendere un barbecue a carbonella

Il barbecue è una passione praticata da tanti, in quanto conferisce al cibo, più in particolare alla carne, quel tipico ed unico sapore affumicato. Nel ...
Bricolage

Come ricavare un barbecue da un vaso

Molti di noi, senza dubbio, abbiamo in giardino o anche sul balcone, dei vasi di terracotta, che generalmente utilizziamo per poter invasare le nostre piante ...
Altri Hobby

Barbecue di primavera: i 5 errori da evitare

Con l'arrivo della primavera le giornate si fanno più lunghe ed il sole sembra non tramontare mai. Le temperature sono gradevoli e mangiare all ...
Casa

Come usare correttamente il barbecue

Le grigliate fanno parte dei modi più popolari per cuocere carne e pesce, soprattutto in occasione di feste e raduni familiari. La posizione ideale per ...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una carriola in legno

Dalle antiche origini, la carriola in legno è utile in terrazzo come nei terreni agricoli. Graziosa fioriera per il giardino oppure simpatico porta-vaso, si presta ...
Altri Hobby

Come organizzare la grigliata di Ferragosto

Si sa, le feste portano tanta gioia quanto stress. Cercare infatti di rendere tutto perfetto, secondo le proprie aspettative, non fa che provocare un accumulo ...
Casa

Come sostituire il barbecue a legna con quello a gas

Se sei stanco di utilizzare la cara ma fin troppo vecchia legna, che dopo tanti e tanti anni si è evidentemente usurata e non funziona ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.