Come realizzare un bolerino in mohair

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se abbiamo un capo di lana mohair, ed abbiamo intenzione di eseguire dei lavori a maglia, possiamo scegliere tra differenti opportunità per realizzarli. Il mohair è una fibra di origine animale simile alla seta, ricavato dal pelo di capra d'Angora e per la sua lucentezza e lunghezza, viene adoperato infatti per la produzione di filati misto lana. In questa guida vedremo dunque come realizzare un bolerino in questo materiale.

24

Se perciò vogliamo realizzare con le nostre mani un bolerino in materiale mohair, come un poncho o un maglione lungo, dobbiamo innanzitutto scegliere il filato che fa al caso nostro. In questo caso scegliamo un filato di colore celeste, ma è possibile optare per tantissime altre tonalità a seconda dei propri gusti. Possiamo scegliere tra due punti, ma il meno complicato è senza dubbio quello traforato. Prepariamo a questo punto tutto l'occorrente necessario alla realizzazione : 400 grammi di filato di colore celeste, ferri numero 4 e 4,5 e un ago per lana con la punta arrotondata, che ritorna utile in fase di finitura.

34

Il punto traforato nello specifico prevede l'uso di un numero di maglia multiplo; infatti, deve essere di tipo diritto e a rovescio, da ripetere per tutta la dimensione del bolerino da realizzare. Per procedere dunque, dobbiamo innanzitutto fare la sezione che riguarda le spalle, poi passare ai fianchi ed infine le maniche (possono anche essere omesse) con le relative bordature. Esse devono essere realizzate utilizzando il ferro numero quattro, mentre per le altre parti si può usare il ferro numero cinque. Come ultimo passaggio possiamo occuparci della sezione che prevede il collo, effettuando magari un punto forte che risulta essere molto più stretto rispetto a quello che solitamente viene adoperato per l'intero bolerino, ovvero il punto traforato.

Continua la lettura
44

Terminata tutta la lavorazione con il punto traforato, e con quello forte per il collo, dobbiamo procedere con il confezionamento del nostro bolerino, usando l'ago per la lana, e di volta in volta aggiungere i vari pezzi sopra descritti, fino ad ottenere un bolerino bello, elegante e lucido grazie alle fibre di lana mohair. Infine è consigliabile comunque fissare il collo utilizzando dei punti a rovescio, in modo tale che non siano visibili dall'esterno. Inoltre, se il bolerino lo amiamo particolarmente aderente, lungo il perimetro, specie quello delle eventuali maniche, possiamo anche aggiungere degli elastici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare una copertina con i cuori per la culla

In attesa del lieto evento, perché non cimentarsi nella creazione di una calda e coccolosa copertina con cui avvolgere il bebè in arrivo? Chi è abile nella lavorazione ai ferri o all'uncinetto, potrà dunque dedicarsi alla realizzazione di una deliziosa...
Cucito

Come lavorare con il telaio

Il modo migliore, con cui potere affrontare il lavoro al telaio, è quello di raccogliere un po' tutti i filati che avete sparsi per casa e di usarli, anche su uno stesso ordito, per vedere gli effetti che si possono ottenere con essi. Con uno stesso...
Cucito

Come fare uno scaldacollo a maglia alta incrociata

Se siete particolarmente freddolose ma non volete rinunciare allo stile, classe, e semplicità, ecco che quello che vi andremo a proporre oggi farà il caso vostro. Vedremo infatti come fare uno scaldacollo a maglia alta incrociata. Vi occorrerà il tipo...
Bricolage

Come Fare Un Fiore Da Applicare Sulle Pantofole In Pannolenci

Con il pannolenci, stoffa che si ottiene infeltrendo delle particolari fibre dei peli di capre mohair o di lane cardate di pecora, si possono realizzare davvero delle belle creazioni. Il pannolenci è infatti una stoffa morbida, sottile e leggera, ottima...
Cucito

Come cucire il pannolenci

Per chi non lo conosce, il pannolenci è un panno, come dice la parola stessa, non tessuto e ottenuto dall'infeltrimento delle fibre di lana di pecora o di capra mohair. Si presenta morbido, compatto e viene utilizzato per riscaldare, nonostante sia leggero...
Cucito

Come realizzare un astuccio con il pannolenci

I bambini sono soliti portare a scuola moltissimi oggetti come matite colorate, pennarelli e altri attrezzi utili a sviluppare il loro estro creativo. Li astucci sono utili sacchetti dove poter riporre tutti questi oggetti in maniera ordinata. In commercio...
Bricolage

Come fare un libro in pannolenci

Se desiderate assolutamente realizzare un qualcosa da regalare ai vostri bambini, la seguente rapida e pratica guida che trovate esplicata bene nei passaggi successivi è proprio quello che vi serve. Infatti, leggendola molto attentamente, potrete sapere...
Altri Hobby

Come lavorare a maglia tricot

I lavori a maglia sono tornati molto di moda in questi ultimi anni. Danno la possibilità di creare qualsiasi tipo di indumento. Partendo da un semplice paio di calze per arrivare sino a complicati vestiti da sera passando per maglie di tutti i tipi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.