Come realizzare un centrino di lino con bordo all'uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'antica arte dell'uncinetto accompagna da sempre i nostri momenti liberi, ma spesso non abbiamo la possibilità di seguire progetti lunghi o complicati. È per tale motivo che in questa guida ti spiegherò come realizzare un semplice coprivassoio, o se preferisci una preziosa tovaglietta che non t'impegnerà troppo garantendoti la soddisfazione che meriti. Questa è una versione colorata, ma puoi anche orientarti sui più classici ecrù e bianco. Con pochi semplici passaggi ti insegnerò come realizzare un centrino di lino con bordo all'uncinetto. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Cotone perlé giallo n.8
  • Uncinetto n.2
  • Stoffa di lino giallo
36

Profila tutta la stoffa con un giro di maglia a punto basso. Il primo giro: 1 maglia alta, 1 catenella, poi salta 1 maglia di base. Ripeti questa sequenza fino a quando non arrivi negli angoli, dove lavorerai 2 maglie alte nella stessa maglia del giro precedente. Secondo giro: 1 maglia alta, 2 catenelle, 1 maglia alta nella catenella del giro precedente, salta uno spazio poi ripeti la sequenza. Negli angoli dovrai lavorare 2 maglie alte, poi 2 catenelle, 2 maglie alte nello spazio del giro precedente.

46

Terzo giro: 3 maglie alte chiuse insieme, 2 catenelle, 3 maglie alte chiuse insieme, 3 catenelle, poi salta un gruppo formato da 2 maglie alte e 2 catenelle del giro precedente, poi lavora 1 maglia bassa, 1 pippiolino, 1 maglia bassa tutti in uno stesso gruppo. Ripeti la sequenza e negli angoli lavora 2 gruppi di tre maglie alte chiuse insieme, 4 catenelle e 2 gruppi di 3 maglie alte chiuse insieme

Continua la lettura
56

Quarto giro: 3 maglie alte chiuse insieme, 2 catenelle, 3 maglie alte chiuse insieme, 1 catenella, 1 maglia bassa, 1 pippiolino, 1 maglia bassa nella seconda catenella delle 3 del giro precedente, 3 catenelle, 1 maglia bassa, 1 pippiolino, 1 maglia bassa, 1 catenella. Ripeti la sequenza e una volta arrivata negli angoli lavora 4 gruppi di maglie alte chiuse insieme. Il quinto giro eseguilo come il terzo, e il sesto come il quarto. Settimo giro: 6 maglie alte separate da 1 pippiolino nei gruppi di maglie alte del gruppo precedente, 3 catenelle, 1 maglia bassa, 1 pippiolino, 1 maglia bassa nella seconda catenella del giro precedente, poi 3 catenelle. Ripeti quindi la sequenza, poi negli angoli lavora 3 gruppi di 4 maglie alte separate da pippiolini e il gioco sarà fatto. Avrai completato il tuo centrino.

66

Anche se la realizzazione sembra complicata, ti assicuro che non lo è. Ti basterà un po' di pratica per riuscire nel breve tempo possibile a padroneggiare questa tecnica di ricamo, realizzando così delle opere fantastiche, che potrai orgogliosamente mostrare alle tue amiche o semplicemente usare per decorare ogni angolo della tua casa. Non mi resta quindi che augurarti buon lavoro. Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un centrino con bordino all'uncinetto

Un centrino con bordino all'uncinetto, è un complemento d'arredo consigliato soprattutto per chi ama i dettagli all'interno di una casa; inoltre, dona eleganza alla tavola apparecchiata se utilizzato come copri-vassoio. Il bordino può essere creato...
Cucito

Come realizzare un centrino ovale con pizzo a ventagli

Un centrino ovale con pizzo a ventagli, è un complemento d'arredo consigliato soprattutto per chi ama i dettagli all'interno di una casa; inoltre, dona eleganza alla tavola apparecchiata se utilizzato come copri-vassoio. Può essere creato in diversi...
Cucito

Come realizzare dei centrini rotondi

I centrini rotondi possono essere utilizzati in diversi modi, come dei sottobicchieri, dei sottopentola, dei centrotavola oppure semplicemente come centrini di arredo, all'interno di una casa o anche di un ufficio. I centrini, possono essere realizzati...
Altri Hobby

Come Realizzare un Centrino Con Tela Di Juta

I lavori fai da te, specie negli ultimi anni, stanno conoscendo un crescente incremento anche a causa della crisi economica. Essi, infatti, sono in grado di garantire un risparmio economico e, al contempo, di poter ottenere effetti unici e personalizzati,...
Cucito

Come Fare Un Centrino Con Due Uccellini

La lavorazione all'uncinetto a filet è una tecnica facile e veloce ed ha un'infinità di applicazioni: centri, pizzi di vario genere per creare bordi, tende, tovaglie, coperte, copertine e tutto ciò che vi permette di personalizzare abbellendola la...
Cucito

Come realizzare un centrino con le girandole

Vuoi scoprire come realizzare un centrino con le girandole senza troppe difficoltà? In questa guida potrai capire come procedere, offrendo passo passo un tocco della tua creatività, ma al contempo realizzare un centrino a regola d’arte con un tocco...
Cucito

Come Realizzare Un Centrino Bianco Con Le Margherite

Realizzare degli oggetti, dei soprammobili, dei prodotti in casa per abbellire l'ambiente, rivitalizzarlo è un ottimo passatempo, un modo per dare libero sfogo alla fantasia e un mezzo per modificare l'arredamento senza dover spendere troppo. Per esempio...
Cucito

Come realizzare un centro rotondo con fiori all'uncinetto

Un centro rotondo con fiori all'uncinetto, è un capo molto importante, che dona eleganza alla tavola oppure ai mobili; questo tipo di centro può essere impiegato come copri-vassoio in un buffet da cerimonia. Per crearlo è necessario saper lavorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.