Come realizzare un ciclamino di perline

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Realizzare dei graziosi oggetti per arredare la casa, è un lavoro divertente e nel contempo rilassante, poiché consente di mettere in pratica la propria creatività e scoprire delle tecniche nuove per quanto riguarda la decorazione. A tale proposito in questa guida, ci sono le istruzioni su come realizzare un ciclamino di perline.

25

Occorrente

  • Perline sintetiche rosa e verde
  • Colla acrilica
  • Fettuccia
  • Tela verde
  • Vasetto di terracotta
  • Ago e filo
35

Per realizzare questo fiore tra i più belli e profumati, abbiamo bisogno di un buon quantitativo di perline sintetiche, acquistandole in un centro che vende fornitura per oreficeria e bigiotteria, dove è possibile trovarle di diverse forme, colori e dimensioni. In questo caso per ottenere i colori tipici del ciclamino e delle sue foglie, acquistiamo soltanto quelle rosa e verde. Tra gli altri materiali, ci occorre della fettuccia abbastanza larga per i petali del fiore, della tela da cui possiamo invece sagomare e ritagliare le foglie, e della colla acrilica per fissare le perline su entrambe le stoffe.

45

Per iniziare la realizzazione del ciclamino fatto con perline, ci occupiamo dei suoi petali, per cui prendiamo la fettuccia, e la sagomiamo con una forbice facendogli assumere la forma di un baccello, tipico del fiore in oggetto. A questo punto, dopo averne ritagliate un buon quantitativo, scegliendo tra misure irregolari quindi lunghe, medie e corte, le mettiamo un attimo da parte e procediamo alla realizzazione delle foglie del ciclamino. In natura queste ultime sono leggermente dentellate sui bordi ed hanno una forma lanceolata, per cui dopo aver preso visione da un libro o dal web, la disegniamo su un panno di tela già colorato di verde, dopodichè ne ritagliamo i contorni, cercando anche in questo caso di realizzarne un bel po' di diverse misure. Adesso abbiamo completato il ciclamino, per cui non ci resta che rifinire i petali e le foglie, utilizzando rispettivamente le perline rosa e verde.

Continua la lettura
55

Per quanto riguarda i petali del ciclamino, le perline vanno attaccate su tutta la superficie della fettuccia in precedenza ritagliata, e disposte l'una accanto all'altra in posizione perpendicolare rispetto alla parte lunga. Procedendo con questa tecnica riempiamo tutta la fettuccia, e la stessa cosa facciamo per decorare i restanti petali. Per quanto riguarda le foglie, le perline vanno invece incollate seguendo la stessa forma lanceolata, per cui s'inizia da un lato del bordo e si raggiunge quello opposto, e con lo stesso procedimento si provvede man mano ad incollarle anche nella parte centrale, facendo in modo che tra ogni giro, ci sia almeno mezzo centimetro di spazio. Il ciclamino con le perline adesso è completo, per cui non ci resta che cucire con ago e filo, le foglie e i petali, in modo che tutto il mazzo di fiori lo appoggiamo in un vasetto di terracotta, per esporlo in bell'evidenza nella nostra casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il ciclamino in balcone

Finalmente abbiamo la nostra casa con il nostro giardino oppure il nostro balcone da arredare con tante piante verdi e tanti fiori colorati. Se siete appassionati del verde e del giardino e magari avete anche il "pollice verde", questa guida vi aiuterà...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta di ciclamino

Il ciclamino è una pianta a fiori, di piccole dimensioni, adeguata infatti non solo per ambienti come il giardino ma anche per interni. Come lo stesso nome richiama, si tratta di una pianta a fiori dai colori che variano come il bianco, il rosa ed i...
Giardinaggio

Come curare i ciclamini

Poiché anche l'occhio vuole la sua parte, oggi l'estetica nell'arredamento ha assunto un ruolo di maggior rilievo rispetto al passato in cui si privilegiava maggiormente l'aspetto pratico. Proprio per questo, uno dei modi per curare maggiormente l'ambiente...
Giardinaggio

Come coltivare i ciclamini

Con le sue abbondanti fioriture, i ciclamini sono protagonisti dei periodi invernali. Si presenta in diverse varietà, con colori che vanno dal candido bianco al rosa, dal violetto fino ai rossi molto brillanti, perfetti per essere regalati durante il...
Giardinaggio

Come far rifiorire i ciclamini

Il ciclamino produce un bellissimo fiore colorato, per cui è presente in tantissimi giardini. Il nome di questa pianta deriva dal greco kyklos, che significa cerchio, il che ricorda la forma del fiore. Pochi sanno però che questa pianta è molto delicato...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con i ciclamini

Se tra i nostri hobby preferiti oltre a quello per il bricolage abbiamo anche la passione per il giardinaggio, possiamo divertirci a fare un elegante centrotavola. Nello specifico si tratta di costruire la struttura esterna in legno e poi inserire dei...
Giardinaggio

Come scegliere le piante invernali da balcone

Il balcone durante la stagione primaverile ed estiva è molto affascinante, perché riesce a donare una pioggia di colori grazie alla moltitudine di fiori con il quale si può addobbare. Alzare lo sguardo e vedere fioriture differenti e colorate dà sempre...
Giardinaggio

5 piante che resistono al freddo

Il nostro giardino è stato una vera e propria esplosione di colori e profumi per tutto il periodo della bella stagione, regalandoci scorci davvero incantati. Eppure sappiamo che, con l'attenuarsi progressivo del caldo ed il ritorno dei primi freddi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.