Come realizzare un collarino ed un bracciale di jeans

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Capita molto spesso di avere nel proprio armadio indumenti che non indossiamo più. Se siete in possesso di vecchi jeans nell'armadio che non riuscite proprio a buttare, potete provare a dargli nuova vita trasformandolo in uno o più accessori. Ad esempio potete farne un originale collarino, o perché no un braccialetto. In questo modo avrete sempre con voi i vostri amati jeans, anche se in una forma del tutto diversa. Continuate a leggere la seguente guida e vi sarà spiegato come realizzare un collarino ed un bracciale di jeans.

26

Occorrente

  • vecchi jeans
  • forbici
  • macchina per cucire e filo
  • velcro
  • decori vari
  • colla a caldo
36

Come prima cosa prendete il vostro vecchio jeans e, dalla gamba, ricavate una striscia lunga circa venti o trenta centimetri e larga due o tre centimetri. La larghezza dipende dal vostro gusto personale, cioè se preferite avere un collarino più alto o al contrario lo preferite più sottile. Se avete un collo piuttosto robusto, optate per un'altezza più bassa. Tagliata la stoffa non dovrete far altro che cucire insieme i due lati più lunghi. Avrete due possibilità per effettuare questa cucitura. Potete cucire la stoffa al rovescio, ma in questo caso dovrete poi rivoltare il collarino con l'aiuto di un ferro da maglia, oppure fare la bordatura e cucire al dritto; questa seconda ipotesi è ovviamente più veloce.

46

A questo punto non vi rimane altro che fare la chiusura. Cucite successivamente ai due estremi del collarino due pezzetti di velcro e concludete rifinendo il tutto con una cucitura lungo i bordi. Per fare il bracciale, il procedimento è lo stesso, come avete visto per il collarino. La differenza sta nel fatto che dovrete obbligatoriamente ridurre la lunghezza, mentre per la larghezza potrete regolarvi a vostro piacimento. Il bracciale quindi potrà essere una striscetta sottilissima o al contrario una fascia larga. Vediamo adesso come decorarli per renderli pezzi unici.

Continua la lettura
56

Per quanto riguarda la decorazione, senza dubbio il bracciale offre moltissimi spunti. Ma in linea di massima vige la regola che qualsiasi decoro desideriate mettere, ricordatevi sempre di non esagerare se non volete avere due accessori troppo vistosi. Munitevi quindi di colla a caldo e attaccate, ad esempio vecchi bottoni particolari o perline. Visto che il materiale usato è il jeans potete certamente applicare, lungo tutta la lunghezza, i dentini di una zip. In alternativa è certamente possibile applicare piccoli fiori in pannolenci colorato. Insomma le varianti sono tante, lasciate libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il jeans è un tessuto piuttosto rigido, usiamo delle forbici da sarto per tagliare e un ago adatto a tessuti rigidi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare un top ai ferri con spallina asimmetrica

Per quanto acquistare capi di abbigliamento rappresenti uno sfizio che in tanti si vogliono togliere, tenuto conto anche dell'accessibilità dei prezzi per molti tipi di indumenti e marche, realizzare qualcosa con le proprie mani rappresenta sicuramente...
Cucito

Come realizzare un cappottino per il cane

Con l'avvicinarsi della stagione invernale, se abbiamo un cane in casa, è doveroso farlo sentire bene e soprattutto coprirlo, specie quando lo portiamo fuori per i suoi bisogni fisiologici. In commercio è possibile trovare sia impermeabili, per il...
Bricolage

Come creare l'echino di un capitello

Molto spesso la nostra abitazione necessita di una rinfrescata che porti un po' di novità in ambito anche architettonico. Possiamo prendere in considerazione diversi interventi da poter eseguire in svariati ambiti della nostra casa, ma è importante...
Casa

Come Installare Il Dissipatore Di Rifiuti

In questa guida mostreremo come installare il dissipatore di rifiuti nella propria cucina, attraverso semplioci e rapidi consigli. Infatti, occorre sapere che questo strumento è davvero molto utile perché permette di triturare quei rifiuti che possono...
Casa

Come realizzare un bouquet di ornitogalo

L'Ornitogalo o Ornithogalum è una tuberosa perenne della famiglia delle Liliacee, diffusa in Europa meridionale ed Asia minore, dai fiori generalmente di colore bianco o crema ma esistente anche in varietà dai fiori rossi ed arancioni, e conosciuta...
Casa

Come Sostituire La Vecchia Termocoppia Della Caldaia

Quando si tratta della caldaia di casa, dobbiamo prestare attenzione a diverse componenti, che gustandoci potrebbero lasciarci nei pasticci. La termocoppia è uno di questi. Si tratta di un componente di sicurezza molto importante, il quale deve chiudere...
Bricolage

Come montare una porta basculante per gatti

Quando si ha un gatto in casa, bisogna fare in modo che questi possa poter uscire in giardino e rientrare a suo piacimento in casa. Per fortuna, non è una cosa difficile da realizzare. Infatti, per renderlo completamente autonomo, è sufficiente installare...
Bricolage

Come Installare Un Tritarifiuti Nel Lavandino

Il tritarifiuti è uno degli apparecchi poco presenti nelle case degli italiani. In commercio ne esistono di diversi modelli, che si distinguono in base alla potenza. Si tratta di apparecchi altamente efficienti, silenziosi, provvisti di sistemi anti-corrosione;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.