Come realizzare un copriforno di stoffa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Trovare piccoli oggetti decorativi per la nostra casa è sempre più difficile. Grembiuli e tovaglie sembrano sempre più monotoni, tutti fin troppo simili tra loro. È proprio difficile trovare in commercio qualcosa che sia proprio originale o quasi unico. In casi come questi la soluzione fai da te è l'unica strada percorribile. D'altronde qualcosa fatto in casa è sempre più prezioso di qualcosa che tutti possono comprare in un qualunque negozio. Perché allora non provare a realizzare un copriforno fai da te? Se siete interessati, scoprirete come fare in questa guida su come realizzare un copriforno in stoffa.

27

Occorrente

  • Due tipi di stoffa differenti
  • Un paio di forbici
  • Alcuni spilli da sarta
  • Una riga
  • Spugna di ovatta
  • Macchina da cucire
37

Realizzate dei triangoli di stoffa

Per prima cosa mettete tutto l'occorrente su di un tavolo, in modo che tutto possa essere a portata di mano al momento del bisogno. A questo punto prendete la stoffa e con le forbici tagliate un rettangolo lungo circa 87 centimetri e largo circa 31. Dal secondo pezzo di stoffa ricavare un secondogenito rettangolo, stavolta lungo 17,5 centimetri e largo 21. Tagliate infine, un terzo rettangolo di 31 centimetri di lunghezza e 13 di larghezza.

47

Risvoltate i bordi

A questo punto prendete l'ultimo rettangolo di stoffa e risvoltate verso l'interno i bordi. Per farlo, segnate 3 centimetri dal margine della stoffa e risvoltate la stoffa in questo punto. Successivamente prendete gli altri due rettangoli e piegateli assieme. Cucire a circa mezz'oretta centimetro dai bordi e risvoltate in questo punto. Prendete adesso il primo rettangolo di stoffa, piegatelo a metà e mettete i segni per realizzare le bretelle.

Continua la lettura
57

Imbottite con la stoffa

A questo punto realizzate le bretelle. Per farlo ritagliate due strisce si stoffa di lunghezza e larghezza variabile, a seconda delle vostre esigenze. Fatto questo potrete iniziare a imbottire il vostro copriforno di stoffa utilizzando l'ovatta che avete messo da parte. Posizionate l'imbottitura sotto la stoffa e tenere il tutto fermo con gli spilli da sarta. A questo punto, cucite l'ovatta lungo i bordi della stoffa, ricordandovi di risvoltare lungo i bordi seguendo il procedimento dei passi precedenti.

67

Decorate la superficie

Il vostro copriforno di stoffa è adesso pronto. Tuttavia se avete usato della stoffa semplice, potrà sembrare un po monotono. Perché non decorarlo con qualche strass, paillettes o qualche cucitura esterna fantasiosa? Per farlo vi basterà procurarvi del filo e le decorazioni in una qualunque merceria. Dopodiché applicate il tutto lungo la superficie del copriforno usando la macchina da cucire. Fate però attenzione: la cucitura dovrà essere solo superficiale altrimenti comprometterete l'integrità del copriforno.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare dei magneti per la festa della mamma

Benché i regali acquistati non siano da disdegnare, quelli fatti a mano denotato una cura ed un interessamento molto importanti. Ci mettiamo in gioco con un oggetto creato da noi. Soprattutto per i bambini creare cose con le loro mani e vedere che sono...
Bricolage

Come Creare Una Borsa Per La Cartellina Porta disegni

La cartellina porta disegni è una custodia abbastanza capiente, all'interno della quale vengono riposti i disegni realizzati da molti professionisti: non solo studenti delle scuole di belle arti, ma anche geometri, architetti e di tutti coloro che realizzano...
Cucito

Come rivestire pannelli di stoffa

Se i pannelli delle ante di legno della vostra cucina si sono inevitabilmente rovinati nella loro parte interna, allora è proprio il caso di rinnovarli. Con un po' di buona volontà potrete rivestire i vostri pannelli con della stoffa, rendendoli anche...
Cucito

Come realizzare un portaocchiali con una cravatta usata

Se siete portatori di occhiali da vista lo sapete: il rischio di perderli è sempre dietro l'angolo. Inoltre gli occhiali si possono facilmente graffiare. Con quello che costano le lenti, è davvero un peccato. Ma non preoccupatevi! Con questa guida abbiamo...
Bricolage

Come riciclare i vecchi asciugamani

Gli asciugamani sono probabilmente gli elementi di corredo che hanno la durata più lunga. Alcuni vengono addirittura tramandati di generazione in generazione, ma anche questi prima o poi vedono la fine del loro ciclo di vita. Capita spesso però che,...
Cucito

Come fare un cappellino elasticizzato per bambini

Se siete degli amanti del fai-da-te e volete realizzare qualcosa con le vostre mani, magari un indumento per i vostri figli, allora questa guida è perfetta per voi. Nei successivi passaggi, vi illustrerò come fare un cappellino elasticizzato per bambini....
Bricolage

Come creare un pupazzo con le calze

Creare un pupazzo con le calze è un passatempo che diverte grandi e piccini. Le marionette fatte a mano sono state popolari per migliaia di anni, fin dai tempi degli antichi greci e cinesi, dove venivano utilizzate in commedie teatrali, cerimonie religiose...
Bricolage

Come creare un portabiancheria con il cartone

Se vi serve un contenitore portabiancheria ma non riuscite a trovarne uno delle dimensioni desiderate, non demoralizzatevi perché esiste una soluzione facile ed economica per riuscire ad averlo: infatti potete farne uno con le vostre mani usando semplicemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.