Come realizzare un costume da Bratz

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I vestiti per le bambole realizzati con il fai da te erano dei lavoretti creativi con cui si cimentavano le bambine di una volta. Attualmente si cerca di recuperare qualche vecchia tradizione per mettere a frutto la propria creatività. Le bambine amano giocare con le bambole; oggi vanno a ruba le Bratz che sono tra i giocattoli più glamour. Per rendere le bambole sempre nuove bisogna cucire dei vestitini su misura. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come realizzare un costume da Bratz.

25

Occorrente

  • stoffa
  • una vecchia stringa di cuoio
  • un filo elastico
  • una macchina da cucire
35

Materiale per la realizzazione del vestito

Per realizzare un elegante vestito da sera bisogna avere a disposizione della stoffa. Si possono utilizzare vecchie tende, centrini nascosti in fondo ai cassetti della credenza, ecc. Per poter conoscere la quantità di stoffa che occorre basta utilizzare il righello in quanto si tratta di misure molto piccole. L'abito da sera che si crea è un tubino formato da tre volant, con ricamo e una stola da portare come copri-spalle. Per la realizzazione del vestito è opportuno adoperare una stoffa liscia, mentre per la stola un vecchio centrino di pizzo.

45

Creazione del vestito

Si devono tagliare tre strisce di stoffa, due di dimensioni uguali e una grande il doppio. Le misure devono essere: cinque centimetri per le strisce uguali e dieci per quella grande. Dopo aver tagliato i tre pezzi si deve prendere il più grande e piegare di cinque millimetri l'estremità superiore. Poi, si deve cucire; in questo modo si crea una slot per inserire l'elastico. Se non si dispone del filo elastico si può acquistare in merceria. Completata la prima parte del lavoro si prendono le due strisce della stessa misura e si uniscono una sull'altra a circa un centimetro di distanza per creare il volant. A questo punto bisogna chiudere l'abito; si fora con uno spillo l'estremità destra del vestito e parallelamente quella sinistra. Poi, si inserisce un cordino di cuoio nei fori di entrambi i lati. Infine, si chiude la parte finale del vestito cucendola a punto dritto.

Continua la lettura
55

Realizzazione ultimi dettagli

A questo punto bisogna realizzare la stola; questo lavoro è più semplice del vestito. Si taglia il centrino fino a formare un rettangolo che ha l'altezza di 8 cm e la lunghezza di 20. Si avvolgono le spalle della Bratz e si ferma con un nodo sul davanti; è un copri-spalle semplice e alla moda. Con lo stesso procedimento è possibile realizzare una gonna. In questo caso bisogna ritagliare una quantità di stoffa che riesce a far entrare il bacino della bambola. Poi, si applica un elastico ed il lavoro è completato.
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare un costume da sailor venus

Tutte le bambine sono innamorate di Sailor Venus, uno dei personaggi principali della serie di cartoni animati Sailor Moon ideata e creata da Naoko Takeuchi. Sailor Venus nella serie è la custode del pianeta Venere. Se anche la tua bambina segue questa...
Bricolage

Come fare un costume da cavaliere medievale per il tuo bambino

Il carnevale è una celebrazione pubblica che consiste in una sfilata di maschere e di carri allegorici nelle vie pubbliche di una città. Spesso le persone si vestono o si travestono durante le celebrazioni, che segnano un capovolgimento delle norme...
Cucito

Come confezionare un costume da fatina

Se volete confezionare alla vostra bambina un costume ricco di eleganza, fascino e magia, per carnevale o per una festa in maschera, realizzarne uno da fatina è l'idea migliore. Le più affascinanti sono le fatine del bosco, legate alla mitologia e alle...
Cucito

Come realizzare un costume di Carnevale veloce

Durante la festività di carnevale si pensa cosa sia meglio indossare per un eventuale festa o anche per una sfilata in città. Si tratta di una festa allegorica molto apprezzata in tutto il mondo ed è per questo motivo che possiede un valore di certo...
Altri Hobby

Come realizzare una bacchetta da fatina

Avere una bambina significa destreggiarsi spesso tra bambole, decorazioni e tazzine. Crescere una femminuccia è infatti sicuramente un'avventura entusiasmante. Bellissimo è ad esempio creare insieme divertenti vestiti da carnevale o cucire vestitini...
Cucito

Come confezionare un abito da pagliaccina

Il carnevale è la festa preferita dei bambini, poiché possono travestirsi e scegliere il costume che preferiscono. Di certo, la soluzione più veloce risulta essere esattamente quella di acquistare il vestito scelto in un apposito negozio, ma purtroppo...
Cucito

Come confezionare un abito da damina

Le feste in maschera sono sempre molto attese ma richiedono al tempo stesso una grande organizzazione. In genere, si opta per un abito preconfezionato perché immediato. Tuttavia, comporta un dispendio di denaro non indifferente. Inoltre, il travestimento...
Cucito

Come fare un costume da indiana

I bambini adorano vestirsi in maschera e ogni volta per loro è una festa. Ognuno di loro ha le sue idee, infatti, spesso scelgono costumi dei loro personaggi preferiti. Tanto ricercato dalle bambine è il costume da indiana. Pertanto per accontentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.