Come realizzare un cuscino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cuscino non è solo l'accessorio indispensabile che ci permette di riposare bene ma, anche un complemento d'arredo, capace di dare quel tocco in più in un ambiente, se posizionato su una poltrona o un divano, per creare un elegante contrasto con esso o impreziosirne l'aspetto. Confezionare un cuscino richiede un cospicuo costo per la manodopera e in base al materiale che verrà impiegato. Però pensandoci bene potremo realizzarlo con il metodo fai da te, realizzando qualcosa di unico ed originale. Continuiamo nella lettura seguendo gli utili suggerimenti e scopriremo come realizzare un cuscino.

27

Occorrente

  • stoffa
  • ago e filo o macchina da cucire
  • kapok
37

Innanzitutto decidiamo la grandezza della federa del cuscino che si vuole ottenere e poi andiamo ad acquistare il tessuto e il filo necessari. Per risparmiare conviene recarci in un negozio che venda stoffe all'ingrosso, in modo da pagare non a taglio ma a metro quadro. Per le dimensioni possiamo attenerci a quelle di un cuscino che già abbiamo in casa, che farà da modello, per evitare errori e sprechi. Misuriamo i lati, raddoppiamo la lunghezza del maggiore e, aggiungiamo un paio di centimetri per le cuciture. Se ad esempio vogliamo un cuscino di centimetri 30x40 avremo bisogno di una stoffa 32x82 cm circa.

47

Una volta eseguite con la macchina da cucire le cuciture, possiamo attaccare la cerniera o in alternativa tre o più bottoncini equidistanti, avendo l'accortezza di creare altrettante asole nei punti corrispettivi sull'altro lembo di tessuto. Prima di inserire l'imbottitura è possibile abbellire la federa con nastrini di pizzo, ricamare motivi sulla parte anteriore o applicarvi delle decorazioni preconfezionate. Terminata l'operazione bisogna acquistare il kapok necessario per l'imbottitura da un grossista che venda materiale per letti, cuscini e materassi oppure in una merceria. L'ultima fase, ossia il riempimento della federa è molto semplice: più kapok riuscirete a inserire più aumenterà il volume del cuscino a discapito della superficie. Chiudetelo e sprimacciatelo per distribuire bene il contenuto.

Continua la lettura
57

È consigliabile nel caso in cui il cuscino deve essere lavato spesso, cucire due federe: una sarà quella che conterrà il kapok e, quindi sarà sufficiente cucire i tre lati, riempire con l'imbottitura e poi, chiudere eseguendo la cucitura diritta con la macchina da cucire, anche l'ultimo lato. La federa esterna che costituirà un sacchetto, invece sarà quella che toglieremo spesso per pulirla e quindi metteremo come detto nel passo precedente una chiusura lampo o dei bottoni, avendo l'accortezza di ripulire a punto zig zag le cuciture.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un cuscino pan di stelle

Se per il nostro divano intendiamo realizzare dei cuscini decorativi, possiamo optare tra diversi modelli, colori e design. In riferimento a quest'ultimo, c'è da dire che il cuscino pan di stelle, è diventato un vero e proprio cult, ecco appunto le...
Cucito

Come foderare un cuscino

Trovare un cuscino che cromaticamente si abbini alla perfezione con il nostro divano o letto non è mai impresa semplice. In tantissime occasioni, dopo aver girato tutti i negozi della città, si torna a casa sconfitti perché non si è riuscito a trovare...
Bricolage

Come creare un cuscino per la gravidanza

Se siete in dolce attesa, conoscerete bene la fatica di girarsi e rigirarsi nel letto nel vano tentativo di trovare una posizione comoda che vi permetta di dormire. Non è proprio semplicissimo riuscire a riposare col pancione, visto anche il mal di schiena...
Cucito

Come fare un cuscino a forma di biscotto

Tra i complementi d’arredo disponibili per abbellire e rendere accoglienti le nostre case, sicuramente ci sono i cuscini. Possono, di volta in volta, rinnovare il nostro divano e dargli nuova identità con colori, fantasie e forme di ogni tipo. I cuscini...
Cucito

Confezionare un grazioso cuscino ricamato

Un cuscino ben ricamato è un elemento d'arredamento molto importante. Infatti sui divani e sedie, i cuscini fanno un effetto molto elegante. L'importante è che questi siano in tinta con l'arredamento. Nei negozi è possibile acquistare centinaia di...
Altri Hobby

Come fare una federa all'uncinetto

Se abbiamo un cuscino e decidiamo di rivestirlo con una federa per appoggiarlo in bell'evidenza sul letto, sui divani e poltrone si possono sfruttare le proprie conoscenze nella pratica dell'uncinetto per realizzarla in un modo abbastanza semplice. Leggendo...
Bricolage

Come decorare il cuscino con la tecnica stencil

L'estetica del proprio arredamento è una parte fondamentale della cura della vostra casa. Molte persone cercano di abbellire l'esterno e l'interno di una stanza con dei vasi colorati, al cui interno si possono trovare svariate piante di rara bellezza....
Cucito

Come Realizzare Un Cuscino Con Gli Oli Essenziali

L' insonnia può peggiorare notevolmente la qualità della vita. Riposare male, per un periodo insufficiente, oltre a causare un senso di spossatezza e stanchezza generale durante il giorno, è motivo di stress ed ansia. L' aromaterapia ci viene incontro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.