Come Realizzare Un Edificio Reggilibri

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se abbiamo molti libri ed alcuni sono particolarmente alti, spessi e pesanti è importante trovare una soluzione adeguata per tenerli in piedi quando ne prendiamo uno che si trova ai loro lati e quindi evitare che possano cadere. Per ottimizzare il risultato è necessario creare un ostacolo che in gergo viene chiamato Edificio reggilibri. Nello specifico si tratta di un frontespizio che abbia proprio le sembianze di una struttura abitativa e che quindi salvaguardi l'estetica della libreria e del contesto in cui quest'ultima è ubicata. In riferimento a ciò, ecco una guida su come realizzare un funzionale edificio reggilibri.

25

Occorrente

  • tetrapack latte, colla, nastro adesivo, stampante, foglio bianco o colorato, sabbia, forbici
35

Per prima cosa dovremo prendere, come detto, un contenitore del latte vuoto, come quello rappresentato in figura e facciamolo scolare per bene, in modo che vadano via le gocce di latte ancora presenti. Poi apriamo il tetrapack utilizzando un paio di forbici e riempiamolo di sabbia. Potremo utilizzare sia sabbia di mare che la comune ghiaia dei fiumi. In ogni caso, la cosa più importante è che il nostro oggetto diventi abbastanza pesante in modo da poter reggere anche grossi libri. Una volta che avremo riempito il contenitore di sabbia potremo richiuderlo con del nastro adesivo o con della colla. A questo punto dovremo metterci alla ricerca di qualche immagine che raffiguri la facciata di un palazzo.

45

Per far ciò potremo tranquillamente navigare nel web e cercare quella che più ci piace, una volta trovata potremo stamparla. Se vogliamo ed abbiamo qualche capacità nelle arti figurative, potremo disegnare da soli la facciata di un palazzo, magari ispirandoci a qualche foto o immagine. Nel nostro caso abbiamo optato per un palazzo storico con porte e finestre ben in risalto. Riportiamo quindi la nostra figura su un foglio di carta bianca. Se vorremo conferire al tutto un aspetto più antico, potremo utilizzare un foglio di carta giallognola, come quella utilizzata per i pacchi postali. Ritagliamo poi la nostra immagine rispettando le dimensioni del contenitore del latte. Spennelliamo ora tutto il tetrapack utilizzando della colla vinilica, opportunamente diluita con dell'acqua. Stendiamo l'immagine stampata attorno al contenitore, in modo da coprirlo completamente. Nell'eseguire questa ultima fase, dovremo fare attenzione affinché non rimangano bolle d'aria tra la superficie di cartone ed il foglio disegnato. Per far ciò eseguiamo dei movimenti partendo dall'interno della scatola verso l'esterno. Ecco che il nostro nuovo e particolare reggilibri è pronto.

Continua la lettura
55

In alternativa per ottenere un edificio reggilibri, possiamo anche usare dei murali in legno che tagliati a misura del vano, dipingiamo poi sul frontespizio, creando l'immagine che ci siamo prefissati, o anche simulando quello di un libro rilegato, magari con tanto di contorno dorato su sfondo rosso simile al velluto, e con persino una scritta che indica l'argomento del testo come ad esempio: tecniche del fai da te!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Tanti modi per usare la Tazza Mug

Attraverso questo interessante articolo vogliamo fornire utili suggerimenti ai nostri lettori su quali sono i tanti modi per usare la Tazza Mug. Daremo un diverso utilizzo adottando il metodo del fai da te, in modo da mettere in pratica la nostra manualità...
Altri Hobby

Come fare una lampada riciclando il tetrapack

Il tetrapack è un materiale per alimenti che conosciamo da molti anni. È sicuro e robusto. Inizialmente si usava esclusivamente per il latte. Con il tempo divenne il contenitore ideale per succhi di frutta, salse e cibi semi liquidi. I cosiddetti "brick"...
Altri Hobby

Come creare un portafoglio con il tetrapack

Cos'è Il tetrapack? È un materiale dalle mille risorse. È formato dall'unione di carta, plastica ed alluminio, per questo il suo smaltimento è sempre stato molto problematico. È considerato uno dei più grandi misteri della differenziata. Dunque...
Bricolage

Come fare una mangiatoia per uccellini con il cartone del latte

Il gelido inverno è un rivale per gli uccellini che soffrono la scarsità di cibo e di semi presenti in natura. Aiutare la natura appendendo una mangiatoia per i piccoli ospiti può essere un riciclo divertente da realizzare con i vostri cuccioli d'uomo....
Bricolage

Come realizzare blocchi di ghiaccio personalizzati

Desiderate il vostro modo di ospitare i vostri amici rimanga a loro impresso piacevolmente e, fare in modo che la serata sia indimenticabile? Bene, allora ecco una idea molto originale e, allo stesso tempo, estremamente di effetto per far rimanere i...
Bricolage

Come personalizzare il frontespizio e il retro di copertina di un album

Molte spesso quando si devono conservare varie fotografie degli eventi più importanti della vita, è indispensabile ricorrere a degli album per raccogliere tutte le fotografie più belle. Gli album per la maggior parte delle volte, possono essere anonimi...
Casa

5 idee per tenere in ordine le cuffiette

Sarà sicuramente capitato a tutti voi di ascoltare della musica tramite delle cuffiette, o auricolari, collegati al vostro lettore cd o allo smartphone. L'esigenza di utilizzare le cuffiette risponde, molte volte, alla necessità di non disturbare i...
Bricolage

7 modi per rilegare la copertina di un libro

Se abbiamo scritto un libro e stampato delle pagine ed intendiamo poi rilegarlo, creando una copertina rigida, possiamo farlo in tantissimi modi tutti funzionali, ed utilizzando svariati materiali. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui troviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.