Come realizzare un giardino di bonsai ikebana

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'Ikebana è un'antica arte giapponese. Letteralmente significa "fiori viventi", perché consiste nella composizione floreale. Tuttavia non si tratta di una disciplina esclusivamente decorativa, perché la parte meditativa ne è una componente fondamentale.
La ragione primaria dell'Ikebana, infatti, è la scelta e la composizione come processo interiore. Deve incarnare la gioia e l'espressione per la natura, riprodurre l'armonia del cosmo. Lo scopo è quindi creare un rapporto tra l'uomo e la Natura, tipico delle discipline orientali.
Nel realizzare un giardino di Bonsai Ikebana occorre tenere presente questi principi. Ma il risultato sarà un ambiente straordinario, in cui vivere l'armonia con la natura.
La cosa positiva di realizzare un giardino di Bonsai Ikebana è che non occorre avere molto spazio. Trattandosi di vasi si può sfruttare anche un terrazzo.
Abbiate tuttavia pazienza. Per realizzare il vostro giardino non basteranno pochi giorni. Sarà una composizione graduale, che si arricchirà col tempo.

29

Occorrente

  • vasi di materiali semplici, colori scuri o di bambù
  • fiori, rami, pietre, muschi, funghi, foglie, radici, etc.etc.
  • terriccio
  • base per Ikebana
39

Innanzitutto occorre conoscere gli elementi fondanti dell'Ikebana, altrimenti il nostro giardino sarà solo una copia sbiadita di quelli giapponesi. Nei giardini occidentali lo sfarzo è spesso l'elemento guida. Nei giardini Ikebana orientali, invece, la sobrietà e l'armonia guidano la composizione.
Ogni Ikebana incarna tre principi attraverso tre assi: cielo, uomo e terra. Il ramo più alto rappresenta il cielo, quello più basso la terra, quello intermedio l'uomo. Ricordiamoci inoltre che tutti gli elementi dell'Ikebana devono essere dispari.
Scegliete quindi tre rami che rappresentino i vostri elementi. A seconda del gusto possono essere dritti e lisci, oppure ricurvi e nodosi. Anche il tipo di albero da cui provengono è a vostra discrezione.

49

Prima di tutto prendiamo la nostra base per Ikebana. Si tratta di un oggetto finalizzato esattamente a questo scopo. Assomiglia a una specie di spazzola ed è facilmente reperibile su internet (basta usare "base Ikebana" come parole chiave). In alternativa alla base per Ikebana, potete utilizzare la classica spugna verde che trovate in ogni "fai da te". Non sarà proprio originale Ikebana, ma funziona ugualmente. In ogni caso non sarà visibile perché ricoperto dal terriccio.
Prendete i tre rami e sistemateli, facendo particolarmente attenzione che il più lungo punti verso il cielo che rappresenta. Questa è la base su cui poggerà tutto il nostro Bonsai Ikebana.

Continua la lettura
59

Scegliete ora i fiori con cui volete realizzare il vostro Bonsai Ikebana. Scegliete pochi fiori, sempre dispari, e preferibilmente non del tutto sbocciati. Sistemateli ancorandoli sulla base e intrecciandoli coi rami. Coprite quindi la base con un po' di terriccio. Aggiungete infine gli elementi che più vi piacciono: foglie, altri piccoli rametti, ghiande, muschi, funghi. Ricordatevi che la sobrietà è un principio fondamentale, quindi non esegerate con gli elementi. Non dovrete mai caricare troppo il vostro Bonsai Ikebana.

69

Bene, abbiamo visto come realizzare un Bonsai Ikebana. Ora però andiamo a vedere come realizzare il nostro giardino. Come per la composizione Ikebana, anche per il giardino la parola chiave è sobrietà. Un altro principio sono le forme sinuose: preferite sempre elementi curvi. Inoltre, gli elementi non devono essere simmetrici, ma sempre di numero dispari.

79

Dobbiamo creare la base su cui disporre i Bonsai Ikebana che realizziamo. Predisponiamo quindi un ambiente che può accogliere i nostri vasi.
L'ideale è creare un manto di erba con una passerella fatta con pietre rotondeggianti. Possiamo anche disporre delle statue semplici, in pietra, di stile orientale.
Per sistemare le nostre composizioni, e realizzare così il nostro giardino di Bonsai Ikebana, possiamo servirci di supporti di legno. Avremmo così la possibilità di disporre gli Ikebana su più piani. Alcuni potranno stare direttamente sul prato, altri invece sui supporti di legno.
Ricordiamoci che i supporti devono essere sobri, semplici assi e panche di legno.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziate con composizioni semplici, per poi aggiungere complessità gradualmente
  • Non partire con un'idea già preformata, ma lasciarsi guidare dall'ispirazione del momento
  • Se siete particolarmente affacinati dall'arte Ikebana, esistono in Italia numerosi corsi per migliorarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una composizione ikebana stile Seika

Praticata per secoli in Giappone, l'Ikebana rappresenta l'arte della composizione floreale, un’attività dal valore altamente simbolico. Al giorno d'oggi, le scuole e gli stili sono davvero molti ma, da un punto di vista prettamente storico, lo stile...
Bricolage

Come Realizzare Un Kenzan Per Ikebana

Il kenzan è un basamento circolare di piombo del diametro di circa 8 cm e spessa circa 1,5, dal quale fuoriesce verso l’alto, per un paio di centimetri, un letto di piccoli chiodi di circa 1.5 mm di diametro e distanti tra loro circa 5 mm. Su di esso...
Altri Hobby

Come fare un ikebana stile moribana

Ikebana in giapponese ha un significato molto bello: fiori viventi, è proprio in Giappone che questa arte si è sviluppata ed ha avuto origine circa un secolo fa. Le composizioni floreali che si realizzano in stile moribana sono simboliche e si deve...
Altri Hobby

Come realizzare un bouquet orientale

Con l'arrivo dell'estate chiunque sia appassionato di fiori e abbia il pollice verde sa benissimo che potrà trovare in commercio una serie innumerevole di piante e di fiori stagionali particolari, utilizzabili per ottenere un bouquet coi fiocchi. Ma...
Casa

Come disporre i fiori recisi nei vasi

Mentre per la maggior parte delle persone, disporre i fiori consiste sistemare piante fiorite in un vaso, per i giapponesi è un'arte molto più complessa. L'arte giapponese molto conosciuta con il nome di "ikebana", non si sofferma sulla bellezza del...
Giardinaggio

Come potare il bonsai

È doveroso ricordare che secondo la cultura orientale, il bonsai rappresenta il collegamento tra la terra e il cielo e quindi il simbolo del legame tra Dio e l'uomo. Per questo motivo ha, per gli orientali, un'importanza quasi religiosa che li induce...
Giardinaggio

Guida all'arte del bonsai

I bonsai sono degli alberi in miniatura. La loro bellezza e miniatura dipende anche da un particolare tipo di potatura e fioritura che ne permette tale forma minuta. Tramite anche speicali supporti in fil di ferro è possibile far crescere la pianta secondo...
Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.