Come realizzare un impianto d'irrigazione interrato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Oggi vi spiegheremo come realizzare un impianto d'irrigazione interrato, che vi permetterà di programmare e tenere sotto controllo l'innaffiatura del vostro prato o giardino, potendo scegliere l'ora e il tempo di accensione dello stesso, con un'enorme risparmio di acqua. Potete anche decidere di incaricare qualche esperto del mestiere, ma vi consiglio di seguire questa guida e vedrete che non è poi così difficile e riuscirete a risparmiare intorno al 30-40% sul costo di un impianto professionale. Vediamo come fare!

24

Iniziate con il misurare la pressione dell'acqua e individuate la copertura degli irrigatori; per far questo disegnate un diagramma su un foglio e tracciate i tipi e le posizioni degli irrigatori. Fate un sopralluogo dell'intera zona che dovete irrigare e segnate con delle bandierine i vari punti in cui desiderate posizionare gli irrigatori e un punto in cui installare anche uno spray sprinkler che vi servirà per entrare in contatto con gli altri capi del terreno, in modo da garantire una innaffiatura uniforme. Per accedere alla linea dell'acqua nel modo più semplice, fate in modo che l'impianto di irrigazione sia collegato direttamente al rubinetto dell'acqua già esistente.

34

Installate una valvola anti sifone e scavate una buca abbastanza profonda con i lati che formano un angolo di 45° gradi; non buttate le zolle ma posizionatele su un lato del terreno, in quanto vi serviranno per riempire la buca. Prendete un dispositivo di scavo (chiamato aratro vibratorio), per velocizzare il lavoro. Installate una valvola collettore e scavate una buca leggermente più grande. Disponete il recipiente nel terreno e annettete un'estremità del gruppo collettore della valvola alla tubazione principale dell'acqua. Serrate le fascette per fissare il recipiente e collegatelo ad un'estremità del gruppo collettore dell'acqua. Prendete un tubo in PVC e annettetelo ad un'estremità aperta del collettore. A questo punto, prendete il tubo e posizionate lungo la buca e allegate delle bretelle con connettori a 90°. Infine, incollate le sezioni insieme, assicurandovi di applicare un adesivo sottile.

Continua la lettura
44

Collocate gli irrigatori in base alle vostre esigenze di irrigazione. Prima di fissare lo sprinkler, pulite eventuali detriti. Installate la testina dello sprinkler sulle bretelle. Posizionate gli irrigatori a livello del suolo. Riempite le buche e i fori con le zolle. Installate il "controller timer" per controllare la durata e la frequenza delle annaffiature. Collegate i cavi secondo le istruzioni specifiche del costruttore. Effettuate un collegamento finale alla linea principale dell'acqua -service. Infine accertatevi che l'impianto funzioni correttamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Progettare E Realizzare Un Impianto Di Irrigazione Con I Pop-up

Ogni giardino ha bisogno della giusta irrigazione, soprattutto se viviamo in una zona poco piovosa, ma in particolar modo in estate. Se il giardino poi è di grandi dimensioni, si rende necessario progettare un impianto di irrigazione automatico, con...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto di irrigazione centralizzato

Per chi ha un giardino grande, un prato molto ampio, un campo o un orto dove coltiva tante specie vegetali, siano esse piante da fiore, da orto o da frutti, l'irrigazione è piuttosto complicata e richiede parecchio tempo, soprattutto se l'area da irrigare...
Giardinaggio

Come creare un sistema di irrigazione

L'estate si avvicina velocemente, quindi è tempo di vacanze; se vuoi partire per le vacanze ma hai un giardino o un orto da curare forse potrebbe esserti utile un sistema di irrigazione. È molto utile anche se il vostro giardino è molto ampio; per...
Giardinaggio

Guida all'irrigazione interrata

Se installerete nel vostro giardino, un buon sistema di irrigazione interrata avrete una vegetazione rigogliosa. Inoltre, risparmierete notevoli quantitativi d’acqua. Leggendo una guida all'irrigazione interrata, potreste installarla da soli. Scegliete...
Giardinaggio

Come interrare gli irrigatori

Un carrello dotato di pompa di irrigazione è il metodo più comune per annaffiare orti e giardini. Ma purtroppo il suo spostamento comporta un lavoro di una certa entità. Se quindi si cerca una alternativa, un sistema di irrigazione sotterraneo è l'ideale....
Bricolage

Come spostare un irrigatore interrato

Se abbiamo un giardino con interrato un irrigatore, è importante sapere che nel caso la propagazione dell'acqua non ci soddisfa sia per portata che per ampiezza, è possibile spostarlo senza necessariamente ricorrere all'acquisto di nuove tubazioni,...
Giardinaggio

Come progettare un impianto di irrigazione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per...
Giardinaggio

Come impiantare un'irrigazione a goccia del prato

Per chi ha un giardino con molte piante e quindi molto vasto, l'irrigazione di tutto quanto può risultare difficoltosa e lunga, come operazione.Ma ci sono dei metodi che vi semplificano la vita e vi permettono di curare il vostro giardino: in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.