Come realizzare un lume a fiore in feltro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il lume è un elemento spesso presente nelle nostre case, ed è facile abbellirlo per renderlo un vero elemento decorativo. Un'idea fantasiosa e colorata è quella di realizzarne uno a fiore, in feltro, e in questa guida vedremo facilmente come fare: il procedimento è semplice e sarà sufficiente utilizzare i materiali qui di seguito riportati. Il risultato sarà di notevole impatto estetico, e darà un tocco di originalità al luogo in cui andremo ad inserirlo.

25

Occorrente

  • Lampada in metallo
  • Lana cardata in diversi colori
  • Carta a bolle
  • Spruzzino
  • Acqua e aceto
  • Sapone
  • Pinze
  • Colore acrilici
  • Pennello e spatola
  • Colla a caldo
  • Pennarello a punta spessa
  • Un paio di forbici
35

Creazione delle piccole strutture di lana e feltro

La prima cosa da fare è elaborare una specie di campioncino, della grandezza di circa 18 x 18 cm, utilizzando tra gli otto e i dieci grammi di lana cardata, di un colore a scelta; con essa sarà necessario creare una proporzione della lana necessaria per realizzare il lume. Dopo aver fatto questo, dividi l’area del cappello della tua lampada fai da te per l'area del campioncino ricavato; il quoziente va moltiplicato per i grammi di lana usata in precedenza, così da avere come risultato proprio la quantità di lana necessaria per la lampada vera. A questo punto prosegui il lavoro tracciando le misure ottenute in precedenza sul retro di un foglio di carta a bolle, utilizzando un pennarello scuro dalla punta grossa; poi stendi le parti di lana necessarie su due strati incrociati, in modo da far risultare un gradevole effetto sfumato di tonalità.

45

Trattamento dei ritagli

Giunti a questo punto, la lana che avete utilizzato deve essere bagnata: fate molta attenzione a non abbondare, bastano pochissime gocce allo scopo e utilizzate, se potete, dell'acqua saponata. Fatto questo, con le vostre mani, massaggiate delicatamente i petali per qualche minuto, e lasciateli ad asciugare. Una volta completato questo processo bisogna iniziare ad arrotolare la lana avvolgendola nella carta a bolle e, una volta raggiunte le dimensioni desiderate, usando un paio di forbici, si devono tagliare gli strati di lana infeltrita e colorata ottenuti prima, a forma di petali. Grazie a questo attento ritaglio il lume potrà in seguito diventare come un fiore. Una volta ottenuti dei bei petali dalla lana, essi vanno lavorati un po' con le mani: devono essere massaggiati bene e sciacquali con un po' d'acqua e aceto. Infine strizza con attenzione i ritagli di lana creati e fai asciugare all'ombra.

Continua la lettura
55

Assemblaggio del cappello del lume

In questo ultimo passo della guida, ci occuperemo degli ultimi passi per terminare il nostro lavoro: prendete le forbici e ritagliate altri due piccoli quadrati di lana, delle solite dimensioni dei precedenti, possibilmente di un colore più scuro. Prendete il cappello della vostra lampada e con un paio di pinze, ripiegate le asticelle che lo mantengono in posizione. Fatto questo sarà possibile modificare la forma dello stesso per renderlo il più simile ad un fiore. Con i colori acrilici dipingete la parte superiore del cappello, del colore che più preferite. Una volta fatto questo, con la colla a caldo e una piccola spatola coprite il cappello con le strutture in feltro che avete creato. Terminata questa parte, il vostro lume sarà finalmente completato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un lume ad olio in lamina di latta

Riciclare la lamina di latta per creare un lume ad olio può essere un'ottima idea per dare sfogo alla propria creatività. In realtà questa è una pratica molto diffusa nei paesi in via di sviluppo, come alcune zone dell'Africa. In quei luoghi i prodotti...
Casa

Come restaurare una base per lampada

L'arte del restauro ha un fascino davvero particolare. Oltretutto, è di facile realizzazione. Con i giusti suggerimenti, si può lavorare a qualsiasi oggetto ormai obsoleto o rovinato e tentare di dargli una nuova vita. Talvolta, un vecchio mobile scheggiato...
Cucito

Come creare un lume con tanti centrini di pizzo

Tutti in casa possiedono un vecchio lume risalente ai propri nonni, che per certi versi è un peccato buttare poiché rappresenta un ottimo pezzo di antiquariato. Oltretutto, considerando la ripresa dello stile vintage oggigiorno, lumi di questa tipologia...
Bricolage

Come creare un lume audiocassetta

Come ben sappiamo: cassette, foto, libri, vecchi giocattoli, sono tutti oggetti che possono essere riutilizzati in funzione di nuove passioni, interessi o semplicemente come creativi abbellimenti per la nostra casa. In particolare attraverso le nostre...
Bricolage

Come trasformare un vaso in lume

Avete voglia di realizzare qualcosa con le vostre mani per passare il tempo? Sappiate che con gli strumenti giusti e un po' di fantasia potrete realizzare moltissimi oggetti simpatici ed originali, anche con materiali di recupero. In questa breve guida...
Casa

Come sostituire il portalampada

Per quanto si faccia manutenzione a lampade e lampadari, l'usura prima o poi le colpirà. Vi sarà capitato sicuramente che un lume abbia smesso di funzionare per via di qualche parte elettrica andata in malora. Prima di sostituirlo con uno nuovo, provate...
Bricolage

Come decorare la base di un lume

Riuscire a conferire alla propria abitazione la giusta quantità di luminosità è uno degli obiettivi più ambiti da tutti i proprietari di casa. La giusta luce può permettere di creare determinate e differenti atmosfere a seconda degli ambienti in...
Bricolage

Come realizzare un lume con una bottiglia di vino

Dopo una festa avete accumulato numerose bottiglie di vetro di spumante o di vino e non sapete cosa farne? Come potete immaginare, alcune di esse potete riutilizzarne, ma è bene sapere che questi contenitori possono essere trasformati in eleganti oggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.