Come realizzare un mini abito elegante da sera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi di voi non è capitato almeno una volta di sentir dire "l'abito non fa il monaco", ma è arrivato il momento di smentire, anche se in parte, questo proverbio. L'occhio vuole la sua parte, e mai come in una serata elegante, qualsiasi sia l'occasione o l'evento, è necessario essere impeccabili.
Affascinanti, glamour, di tendenza, qualsiasi sia la vostra "personalità", ciò che serve è apparire al meglio, indossare un abito in grado di esaltare la vostra fisicità mettendo in risalto i vostri punti di forza e nascondendo eventuali punti deboli, e diventare così la "stella" che illuminerà l'intera serata. Questa guida vi mostrerà attraverso pochi e semplici passi come realizzare un mini abito elegante da sera, attraverso abiti minimali ma sofisticati ed eleganti grazie ai giusti "accorgimenti".

26

Occorrente

  • Spille
  • aghi
  • cotone
  • carta per modello
  • tessuto (2mx2m) (chiffon, seta, pizzo)
  • pailettes, gemme, pietre o applicazioni desiderate
  • forbici
  • gessetto
  • metro da sarta
36

L'abito che andiamo a realizzare ha un unico obbiettivo principale, valorizzare le vostre forme, esaltando le curve "al punto giusto", non costringendo assolutamente il corpo. Sono due le varianti proposte, a seconda della vostra fisicità. La prima, è un elegante ed intramontabile tubino, la seconda è composta da un corpetto base come quello del tubino proposto precedentemente e una gonna a ruota che "accarezza" le vostre curve, per tutte coloro che hanno una fisicità più morbida. A prescindere dal modello, fondamentale è la scelta del tessuto. Poiché l'occasione è un'uscita serale, è consigliabile utilizzare tessuti più eleganti, come lo chiffon o anche seta, e perché no, potete inserire anche eventuali dettagli in pizzo o velo.

46

Per iniziare prendete con un metro da sarta, tutte le misure necessarie alla realizzazione del capo. È necessario la circonferenza torace, altezza seno, circonferenza vita e fianchi, ed infine tenendo conto che l'abito, avrà una lunghezza mini, generalmente si fa corrispondere a circa 4 o 5 cm sopra al ginocchio. Provvedete a riportare tutte le misure tracciando il cartamodello del vostro capo e passate poi al piazzamento sul tessuto da voi scelto, aiutandovi con delle spille, e tagliate poi il tutto. Quindi dovrete proseguire alla cucitura dei tessuti avendo cura di seguire bene la linea della cucitura.

Continua la lettura
56

Avete ora pronta la base dell'abito, ma è indispensabile rendere unico e luminoso il vostro capo. Immancabile per un tocco chic e sofisticato è il pizzo, potete applicare inserti di tessuto che creeranno enigmatici giochi di trasparenze e "vedo non vedo", perfetti per la vostra serata. Oppure fissate, con ago e filo, delle gemme o delle pietre stile gioiello, che potete reperire in una qualsiasi merceria ben fornita. Solitamente per evitare un fastidioso effetto "pacchiano" si consiglia di applicarli lungo il collo, oppure, se preferite, impreziosendo determinati lati del vostro capo, ad esempio ricreando determinate texture o ripetizione di moduli geometrici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un tavolo da lavoro ampio e capiente, in modo da assicurarvi una comodità e un risultato migliore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un vestito a tubino

Il tubino è un abito che non passa mai di moda: le sue linee semplici e la sua praticità lo rendono adatto a qualsiasi occasione, tanto sportiva quanto elegante. Venne realizzato per la prima volta nel 1926 dallo stilista Coco Chanel, proprio con lo...
Cucito

Come realizzare un reggiseno in pizzo a fascia

L'intimo da indossare varia a seconda dell'abbigliamento e, in base al tipo di scollatura, di maglia, vestito o camicia è essenziale scegliere il reggiseno adatto. Per chi ha forme contenute ma non vuole comunque rinunciare alla perfetta vestibilità...
Cucito

Come creare il tracciato di un abito tubino

Le donne sono sempre molto attente alla moda, e alle tendenze del momento. Spendono moltissimi soldi in vestiti, cercando di apparire sempre al meglio. Ma anche se in commercio esistono ormai un'infinita' di vestiti e marchi differenti, non c'è nulla...
Cucito

Come realizzare un abito a tubino in satin

Vi ricordate il film "Colazione da Tiffany" dove Audrey Hepburn indossava un bellissimo tubino nero di Givenchy? Ebbene, quell'abito è considerato il più influente nella storia dell'abbigliamento del ventesimo secolo. Ma la sua origine è ben più remota....
Cucito

Come accorciare un abito in maglia

Con il tempo gli abiti possono non piacerci più perché sono passati di moda o semplicemente non ci vanno più. Motivo per cui ci ritroviamo tutti con l'armadio pieno zeppo di vestiti che non indossiamo più. Molti capi però possono trovare nuova vita...
Cucito

Come creare una cravatta di lana

L'arte del fai da te consente di realizzare oggetti unici e personali, diversi dai tanti presenti in commercio. In particolare, confezionare una cravatta di lana è semplice e veloce e i risultati sono piacevolmente sorprendenti. Non è necessario essere...
Cucito

Come aggiungere la fodera al costume da bagno intero

Con il termine costume da bagno intero si indica un particolare capo d'abbigliamento, solitamente indossato per nuotare. In commercio ne esistono numerosi esemplari, che differiscono in base alla propria fisicità. Siete preoccupate che il vostro costume...
Cucito

Come realizzare un tubino monospalla

Se siete delle persone creative e amate il cucito, molto probabilmente vi piacerà realizzare abiti con le vostre stesse mani. Con l'arrivo dell'estate si corre per i negozi alla ricerca di indumenti freschi e leggeri che coprano il meno possibile le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.