Come realizzare un orto

Difficoltà: media
Come realizzare un orto
pianetadonna.it
17

Introduzione

È il sogno di molti possedere un orto, anche piccolo. Per coloro dotati di pollice verde e di tanto amore per la natura, possedendo un pezzetto di terreno, non sarà difficile realizzare un orticello, da curare, da coltivare e da amare. E madre terra che, come tutte le mamme, arida non è mai, darà a suo tempo le dovute soddisfazioni con i suoi deliziosi frutti da raccogliere per la nostra tavola. Un orto ben seguito ha la capacità di essere produttivo durante tutto l'arco dell'intero anno; basterà seguire le regole, secondo le esigenze del terreno, dei prodotti coltivati e della loro stagionalità. Si darà vita ad una serie di benefici: stare all'aria aperta ed al contatto della natura, riscoprendo momenti e sensazioni che si credevano perdute, nonchè il piacere di usufruire di prodotti assolutamente freschi, sani e genuini, nati dalle nostre mani e, da non sottovalutare affatto, godere di un bel risparmio economico. Mettiamoci dunque subito all'opera e scopriamo come creare il nostro bellissimo orto, del quale andare fieri.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Giardino, piante o semi di stagione, acqua, guanti, concimi, attrezzature agricole.
37

Nel caso in cui abbiate a disposizione un pezzo di terra sufficientemente grande, suggeriamo di scegliere una zona soleggiata e riparata dal vento e dalle gelate invernali. Per proteggere l'orto dalle estemporanee incursioni di bambini e/o animali domestici troppo vivaci, si consiglia di recintarlo; infatti spesso e volentieri può succedere che i cani scavino o corrano attraverso le coltivazioni, danneggiando le piantine in fase di crescita. Le possibili recinzioni per tutelare il vostro orticello sono molteplici: dal nastro in pvc, alla fascia murata, alla vera e propria recinzione in muratura.

47

Si può iniziare a coltivare l'orto in qualsiasi periodo dell'anno; tra i vari link disponibili in rete troverete delle pagine che descrivono il calendario della semina: un ottimo supporto per i principianti. Inoltre si consiglia ai meno esperti di iniziare a coltivare ortaggi che non richiedono complesse procedure.

57

La coltivazione può avvenire con la semina o in seguito all'acquisto di piantine già cresciute. Potrete dunque scegliere in base alle vostre esigenze; se siete appassionati di giardinaggio e avete un po' di tempo a disposizione vi consigliamo di comprare bustine di semi da piantare in un primo momento in appositi vasetti e, successivamente, nel terreno. Se invece non avete troppo tempo da dedicare al vostro orto, potrete acquistare dei pots di piante. Il prezzo per ogni piantina è piuttosto modico: circa 20 centesimi, una cifra molto abbordabile.

67

Prima di iniziare qualsiasi coltivazione dovrete, preventivamente, preparare il terreno. Bisognerà prima fertilizzarlo e poi smuoverlo per bene, in quanto, per rendere il suolo tenero, è necessario frantumare eventuali zolle presenti. A tal fine è possibile utilizzare una motozappa o, in alternativa, una zappa a mano e un rastrello.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'orto e i suoi prodotti sono natura viva; bisogna che siano costantemente seguiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti