Come realizzare un orto personale

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Orto è sinonimo di risparmio e qualità. Il risparmio ottenuto dall'attività agricola sta invogliando sempre più persone a seguirla. I vantaggi dell'orto personale sono molteplici, i più importanti da prendere in considerazione sono: prodotti sani ,corpo sano. Coltivandolo un orto conosciamo in modo preciso come sono cresciuti gli alimenti che andremo a consumare. Ecco, quindi, una guida utile per capire passo passo cosa fare per poterlo realizzare.

28

Occorrente

  • Forca
  • vanga
  • rastrello
  • pala
  • guanti
38

Prima di procedere con la semina, varate bene il suolo sul quale andrete a piantare. Se il terreno è eccessivamente argilloso, il quale tende a trattenere in modo eccessiva l'acqua, basterà aggiungere della sabbia. Se, invece, è eccessivamente sabbioso, si consiglia di aggiungere del terreno argilloso. La terra del vostro futuro orto, dovrà essere, ricca di nutrimento, morbida al punto giusto. Scegliete un luogo nel quale l'esposizione al sole sia duratura ma non eccessiva.

48

Per prima cosa, prepariamo il terreno per la semina. Il momento ideale per cominciare a svolgere questo procedimento è la primavera. Si procede con l'eliminare la terra rafferma, che durante il freddo invernale si sarà compattata. La terra va mossa, concimata per essere pronta alla coltivazione. I passaggi sono molto semplici, con un po' di buona volontà riuscirete nell'intento. Il primo passaggio consiste nel vangare il suolo, ciò permette di eliminare le piante selvatiche che durante l'inverno si sono fatte strada nel sottosuolo. Successivamente sminuzzate le zolle prodotte durante la lavorazione precedente. Il terzo passo da compiere è quello di suddividere il terreno in specifiche zone, all'interno nelle quali andrete a disporre i semi o eventuali piantine. Dividetelo in aree non troppo distanti fra loro, ma neanche troppo vicini, altrimenti le piante non cresceranno bene e si svilupperanno poco, nel farlo pensate anche a come dovrà avvenire l'irrigazione.

Continua la lettura
58

Procediamo con la semina. Realizzate dei solchi nel terreno, mettete alcuni semini al loro interno, ricoprite il tutto e compattate la terra, annaffiate abbondantemente per i primi quattro giorni. Essa deve rimanere abbastanza umida per favorire e velocizzare la germinazione dei semi. Alternativa ai semi sono le piantine. Creiamo nel terreno un piccolo solco, avente una profondità di circa cinque centimetri. Per terminare il lavoro, inseriamola nel solco e annaffiammo tutto intorno, senza eccedere.

68

Raccogliere alimenti nati dal proprio orto è una soddisfazione. Coltivando l'orto si impara ad essere pazienti, a conoscere il terreno adatto alla coltivazione, ad osservare la natura e di conseguenza si impara a seguire la crescita delle piante. Coltivate anche voi il vostro orto personale!

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili --》http://www.ideegreen.it/come-creare-orto-6715.html (Come creare un orto).

Ecco un altro link da leggere a titolo informativo --》http://www.cure-naturali.it/orto-giardino/2079/progettare-orto/1725/a (COME PROGETTARE UN ORTO) ed ancora http://amailtuoverde.it/come-fare-un-orto-lavorare-terreno/ (Come fare un orto: lavorare il terreno).

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 errori da evitare quando si inizia a coltivare un orto

Si fa sempre più diffusa l'intenzione di iniziare a coltivare un orto. Che sia in un angolo del giardino o in una piccola area del balcone o del terrazzo sempre più italiani abbracciano questa passione. Alcuni lo fanno semplicemente come hobby altri...
Giardinaggio

Come gestire un orto

Possedere un orto, anche piccolo, è una vera e propria ricchezza. La natura è un richiamo continuo pure per chi apparentemente se ne disinteressa. Ed, a lungo andare, anche chi non ha predisposizione verso il giardinaggio si sentirà attratto da questa...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come seminare un orto

Il giardinaggio oggi giorno interessa molte persone. In particolar modo quello di coltivare un orto è diventato un fenomeno di ritorno. Infatti, recentemente la maggior parte degli orticoltori spende il suo tempo cercando di ottenere risultati visibili...
Giardinaggio

Mese di ottobre: semina, raccolto e lavori nell'orto

Ottobre è un mese davvero importante per le colture di ortaggi, frutta e verdure. È proprio durante questo mese, nel cuore dell'autunno, che dobbiamo avere una certa attenzione nei confronti del nostro orto. Per quanto riguarda i prodotti estivi come...
Giardinaggio

Come progettare un orto

Coltivare un orto nel giardino di casa propria è un ottimo modo sia per trascorrere del tempo libero a stretto contatto con la natura, sia per coltivare frutta e verdura in maniera autonoma risparmiando così sui costi di acquisto ed avere la sicurezza...
Giardinaggio

Mese di marzo: lavori nell’orto

Finalmente sentiamo odore di primavera nell'aria: è arrivato il mese di marzo e con esso anche il momento di dedicarci ai lavori nell’orto. È tutto un mese di gran fermento, con varie operazioni da effettuarsi, per rendere il nostro orto sempre più...
Giardinaggio

Come gestire l'orto in maggio

In questo articolo che stiamo per proporre, vogliamo parlare di un argomento del tutto attuale come tempo stagionale e cioè nello specifico, vogliamo capire meglio come fare, per poter gestire al meglio, l’orto in Maggio.  Sono veramente in tanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.