Come realizzare un portacandele con un una bottiglia di vetro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Abbiamo pensato di proporre una guida, molto pratica, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di mettere in pratica tutta la nostra creatività e la nostra voglia di fare. Grazie al classico metodo del fai da te e del riciclo creativo, potremo imparare insieme come realizzare, in casa nostra, un bellissimo ed originale portacandele, con l’aiuto di una bottiglia di vetro.
Sono veramente in tanti coloro i quali amano avere in casa ed anche a portata di mano, dei portacandele, che sono in grado di donare all’ambiente che lo contiene, gusto, stile ed anche un profumo veramente speciale. Vogliamo creare un portacandele, partendo da una semplice bottiglia di vetro, che dovrebbe essere gettata via, ma noi vogliamo riutilizzarla e dar vita a qualcosa di originale, che si può impiegare anche come regalo, nei confronti di una nostra amica o parente.

210

Occorrente

  • bottiglia di vetro
  • candela lunga e sottile
  • spago
  • colla vinilica
  • silicone a caldo
  • sabbia colorata
  • candeline profumate
  • pietre lisce e piatte
310

Come scegliere la bottiglia di vetro

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di scegliere la bottiglia che andremo ad usare proprio come portacandela. In questo caso, noi utilizzeremo una semplice bottiglia di vetro, in cui era contenuto il vino. Cercheremo con essa, di dar vita a due forme di portacandele del tutto diverse l’una dall’altra. Iniziamo con la prima.

410

Come lavare la bottiglia di vetro

Prendiamo la nostra bottiglia e laviamola per bene, cercando di eliminare tutti i residui di vino ed anche la possibile posa, che si è potuta creare sul fondo della stessa bottiglia. Quando l’avremo lavata, dobbiamo asciugarla per bene, non solo esternamente ma anche internamente, magari con l’aiuto di un asciugacapelli o di uno scovino.

Continua la lettura
510

Come riempire la bottiglia di vetro con la sabbia

È giunto il momento di riempire la bottiglia con della sabbia colorata, che potremo reperire con estrema facilità in tutti i negozi di ferramenta, casalinghi o di designer della casa. La sabbia dovrà essere di diversi colori. Iniziamo a versarla nella bottiglia, con l’aiuto di un imbuto. Riempiamo la bottiglia fino all’orlo, cercando di lasciare giusto qualche centimetro vuoto.

610

Come posizionare la candela

Prendiamo a questo punto, la candela, che dovrà essere ben lunga e sottile, che abbiamo deciso di riporre nella bottiglia, e posiamola sulla punta, cercando di farla entrare dentro, in modo tale da farla ben incastonare e non permetterle di muoversi, avanti e dietro. Ecco che il nostro primo portacandele è pronto e non resta che riporlo dove desideriamo. Nel caso volessimo, potremmo anche abbellire la bottiglia, dalla sua parte esterna con dei fiorellini o anche con dei fiocchi, che andremo a creare grazie all’aiuto di un po' di nastro o con del semplice spago.

710

Come tagliare la bottiglia di vetro

Passiamo ora alla realizzazione del secondo portacandele. In questo caso, al posto di una candela lunga e sottile, andremo ad impiegare delle piccole candeline, di forma rotonda. Potremmo anche approfittare per utilizzare, delle candeline profumate, in modo tale da inebriare con la loro essenza la camera, in cui saranno riposte.
La prima cosa da fare è quella di lavare per bene ed asciugare la nostra bottiglia di vetro. Dopo che avremo fatto questo, possiamo iniziare a tagliare ed eliminare la parte sottostante della bottiglia. Dovremo utilizzare solo la sua parte superiore. Per tagliare la bottiglia di vetro potremo portarla da un vetraio, che grazie agli strumenti a sua disposizione, ci metterà veramente poco per donarle la forma che desideriamo.

810

Come ultimare il portacandele di vetro

E’ giunto il momento di prendere un foglio di carta abrasiva e cerchiamo con esso, di livellare il fondo della bottiglia, in maniera tale che lo stesso non sia tagliente, ma ben lineare. Utilizziamo come base per il nostro portacandele una piccola mattonella o anche delle pietre, che siano ben lisce sulla loro superficie ed anche piatte. Appoggiamo su di esse la candelina, che andremo a fissare e bloccare, con l’aiuto della colla a caldo. Ora non ci resta che posare sulla candelina, la nostra bottiglia, riuscendo così a creare un altro bellissimo portacandele del tutto fai da te!  

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper riciclare delle vecchie bottiglie di vetro, per creare delle splendide candele, è molto utile ed anche originale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare dei portacandele con candeline natalizie

Se non avete soldi ma vorreste fare ugualmente dei piccoli pensieri alle persone care, o dei centrotavola colorati ed originali per il vostro pranzo di Natale, potreste creare dei portacandele con candeline natalizie fatti con le vostre mani, utilizzando...
Bricolage

Come realizzare portacandele natalizi

Se desiderate fare dei piccoli pensierini alle persone a voi care, o mettere dei centrotavola originali e colorati per i vostri pranzi e cene di Natale, con un po' di fantasia e manualità potreste creare dei meravigliosi portacandele con delle candeline...
Bricolage

Come fare dei portacandele in alluminio

I portacandele in alluminio possono essere realizzati in casa con una procedura semplice. Dobbiamo fare e decorare dei contenitori per candele e ceri, da porre sopra i mobili o sulla tavola imbandita in particolari eventi. Si può imparare a crearne di...
Casa

Come costruire un portacandele con un barattolo di vetro

Recentemente avete lavato alcuni barattoli di vetro aspettando per un'idea per il riciclaggio? Ho il progetto di riciclaggio perfetto per voi. Trasformate i barattoli in eleganti portacandele di vetro. Sarà un soprammobile perfetto per migliorare i piccoli...
Bricolage

Come recuperare un portacandele bruciato

Anche se ormai in tutte le case è presente la luce elettrica, in certe occasioni è bello rispolverare i nostri vecchi portacandele. Ne esistono di tantissimi tipi. Alcuni sono di maggior prestigio perché realizzati con metalli preziosi come l'argento....
Bricolage

Come realizzare un portacandele di gesso

Le candele sono una fonte luminosa sempre intramontabile che rende speciale qualunque ambiente. Per avere una candela basta immergere uno stoppino in una colonna di combustibile solido, come ad esempio la cera. Attualmente la paraffina è il materiale...
Bricolage

Come costruire un portacandele con le mollette di legno

Avere in casa delle candele può sempre rappresentare qualcosa di utile. Non solo per sopperire ad un' improvvisa interruzione della corrente elettrica, ma anche perché con le candele è possibile realizzare delle creazioni che possano dare lustro all'arredamento...
Altri Hobby

Come fare dei portacandele con i coperchi dei barattoli

Oggi voglio rivolgermi ai creativi per natura, a coloro che desiderano produrre con le proprie mani qualcosa di nuovo e originale. Si sta avvicinando il periodo natalizio e quindi la voglia di addobbare casa è viva più che mai. In realtà però, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.